Definizione di Analogia | Concetto, Significato e Che cosa è Analogia

L'analogia della parola, anche se l'analogia latino sua più lontana origine si trova in una parola greca può essere tradotto come "somiglianza" o la "proporzione" è un termine per una relazione di somiglianza tra cose diverse. Il concetto può riferirsi al ragionamento basato sui benchmark di simili in esseri umani attributi o cose diverse.
Esempi: "Penso che la gente non capisce mia analogia tra la pistola e il microfono", "Il sindaco ha sorpreso persone facendo un'analogia tra la situazione che esiste nel villaggio e i centri economici principali del mondo", "non mi è piaciuta l'analogia che hai fatto tra la mia carriera e il corso di Gomez.
Un'analogia è un confronto di oggetti, concetti o esperienze. Facendo un'analogia, indica le caratteristiche individuali e generali e che istituisce le somiglianze e le differenze tra elementi contrastanti.
Nel campo della biologia, l'analogia è la somiglianza tra le parti che, in organizzazioni diverse, hanno una funzione simile e una stessa posizione relativa, ma con una diversa origine.
Linguistica, l'analogia è quello di creare nuove forme o la modifica di quelli esistenti sulla base della somiglianza tra di loro. In grammatica, d'altra parte, utilizza il concetto di analogia per fare riferimento alla somiglianza formale tra gli elementi del linguaggio che eseguono la stessa funzione o hanno importanti coincidenze tra di loro.
Diritto, a sua volta, ha sostenuto che l'analogia è il metodo che permette che una regola/norma si estende a causa della sua ragione, in casi non inclusi in esso.
Pubblicato per scopi didattici
Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano