Definizione di Ammutinamento | Concetto, significato e che cosa è Ammutinamento

Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano

Sinonimo di tumulto, ammutinamento, il francese malizioso, è il movimento casuale di un gruppo di persone che si sono rivoltati contro l'ordine stabilito o autorità costituita. A differenza di concetti quali la ribellione o rivolta, l'ammutinamento ha invece di spazi chiusi, come una prigione o una caserma militare.
Esempi: "l'ammutinamento della prigione fatta quattro gente morti e una dozzina di feriti", "colonnello guidò l'ammutinamento, poche ore dopo, controllata grazie all'intervento del governatore", "il soggetto condannato per la rapina in banca è stato identificato come il driver dell'ammutinamento.
Uno dei significati del termine, pertanto, si trova in una prigione. In questo caso, uno parla di tumulto, che si verifica quando i prigionieri iniziano a generare inquietudine e ribellarsi contro guardie carcerarie, che solitamente richiedono il miglioramento delle condizioni di vita e situazione giuridica.
In ambito militare, l'ammutinamento si svolge in una caserma o, nel caso della Marina, su una barca. Questa rivolta coinvolge disobbedienza alla catena di comando e la gerarchia ed è considerata un crimine.
L'ammutinamento, d'altra parte, può essere una rivolta spontanea delle classi inferiori a qualche forma di oppressione. Può accadere, ad esempio, dopo l'uccisione di una persona detenuta, facendo che una parte della popolazione invasa le strade in segno di protesta per chiedere giustizia, con un atteggiamento più o meno violento nei confronti delle autorità.
Pubblicato per scopi didattici