Definizione di Alter ego | Concetto, Significato e Che cosa è Alter ego

Alter ego è una locuzione latina che significa 'altri me'. Il concetto è usato per designare una persona su cui c'è piena fiducia, che permette di rendere se stessi senza restrizioni. Si può agire, inoltre, la persona (reale o immaginaria) che viene identificata o riconosce un'imitazione o una replica di un altro.
Esempi: "Mario è il mio alter ego: può parlarne con lui senza di te", "Se si vuole chiedere qualcosa per il capo e che egli non è in ufficio, è possibile parlare con Susanne, che è il suo alter ego," "scrittore boliviano espresso suo punto di vista sulle elezioni attraverso Johnny, il personaggio che agisce come suo alter ego".
Il concetto dell'alter ego, in psicologia, è utilizzato in riferimento la seconda personalità di un individuo. Alter ego, in questo caso, è una dissociazione prodotta da un disordine di identità, dove il 'me' ha più di una personalità che agisce in modo diverso.
Questa idea è spesso presa nella fiction per simboleggiare la lotta tra bene e male che può svilupparsi in una persona morale. Il caso più famoso è quello del dottor Jekyll e del signor Hyde, creato da Stevenson, dove Jekylle è un rinomato scienziato e Hyde è un oscuro e misantropo stessa.
Un altro esempio di un alter ego nella finzione è stato creato da j.r.r. Tolkien nella sua saga del "Signore degli anelli", dove Gollum viene visualizzato come l'alter ego di Smeagol.
Pubblicato per scopi didattici
Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano