Biografia: Hussein di Jordan | rey di Jordan.

(Husayn o Hussein I di Jordan; Amman, Jordan, 1935 - ID, 1999) rey di Jordan. Figlio di re Talal I e nipote di Abdullah ibn Hussein, è stato istruito nel Regno Unito. Nel 1952 salì al trono di Jordan dopo l'abdicazione di suo padre; l'inizio del suo regno fu segnato dal suo nazionalismo. Fronte con il pan-arabismo del presidente egiziano Gamal Abdel Nasser, è stato oggetto di numerose piazzole e attacchi, ma, infine, ha accettato di allearsi con Egitto e Siria nel 1967.

Hussein di Jordan
La guerra dei sei giorni (1967), fra Egitto, Jordan e Siria contro Israele, si è concluso con una dura sconfitta contro gli israeliani, la perdita della West Bank e la conseguente istituzione sul suolo Jordanian di gruppi palestinesi. La sfida alla sua autorità da parte dei guerriglieri palestinesi lo costrinse a inviarli all'esercito nel cosiddetto "settembre nero" nel 1970. Da allora si avvicinò politicamente agli Stati Uniti, cercò la pace con Israele e bloccato la riforma politica, mentre alla fine degli anni ottanta procedeva a democratizzare e condividere il potere: poteri al primo ministro e rinnovamento dell'Assemblea parlamentare (1989).
Pur essendo alleato degli Stati Uniti, Hussein di Jordan ha accettato di dare il loro sostegno alle rivendicazioni dell'OLP nei territori occupati e si trovava sul lato di Saddam Hussein durante la guerra del Golfo (1990-1991), consapevoli che questa era la volontà del suo popolo. Ma anche se la pressione popolare e legami con l'OLP costretto ad adottare una posizione di proiraqui, ha tentato senza successo una soluzione diplomatica al conflitto e allo scoppio della guerra evitato un confronto diretto con potenze occidentali.
Dopo la guerra del Golfo, Hussein ha partecipato alla firma degli accordi di pace tra Israele e l'OLP nel 1993. Nel 1994 ha firmato un accordo di pace e di cooperazione economica con Israele e fu uno dei principali sostenitori del dialogo nella regione fino alla sua morte. Gli succedette suo figlio Abdullah II. Dalla loro capacità di spostarsi tra le due acque nelle situazioni più difficili, che non erano pochi nel suo Regno di più di quarant'anni, Hussein di Jordan è stato definito come i politici di "il grande superstite" in Medio Oriente.
 Biografie di personaggi famosi nella storia e celebrità
Biografie di personaggi famosi e storici