Passa ai contenuti principali

Biografia: Ferdinand von Zeppelin | Ufficiale militare tedesco

(Costanza, Baden, 1838 - Berlino, 1917) Ufficiale militare tedesco che ha inventato il pallone dirigibile. Su questo generale di cavalleria servito negli eserciti del Wurttenberg, Prussia e Impero tedesco. Ferdinand von Zeppelin entrarono in contatto con navigazione in mongolfiera durante la guerra civile americana (1861-65), che ha reso diverse ascensioni in aerostato di osservazione per l'esercito del Nord.
Nel 1890, ha lasciato l'esercito per dedicarsi allo sviluppo di un pallone dirigibile rigido con motore, che sarebbe diventato famoso con il nome di Zeppelin. Il primo di questi dirigibili è stato testato nella zona del Lago di Costanza nel 1900, anche con molti problemi tecnici. Quasi mezzo secolo prima, nel 1852, Giffard French era stato il primo a volare un dirigibile del profilo fusiforme, con sistema di governo e l'elica e alimentato da un motore a vapore. Il dispositivo è stato piuttosto primitivo e non perfezionato fino all'ultimo decennio del XIX secolo, quando la Daimler ha inventato il motore a benzina, veloce e leggero. Nel 1884, il francese Kreb e Renard costruito un dirigibile per l'esercito, ed entro l'anno 1900, il brasiliano Santos Dumont ha eseguito esperimenti in Francia con piccoli dirigibili alimentati da motori a benzina in miniatura.

Ferdinand von Zeppelin
Ma il disegno finale e pratico del dirigibile era l'opera di Ferdinand von Zeppelin e il suo capo ingegnere Eckener, che proietta un dirigibile di rigida struttura costituita da un telaio, in alluminio o in lega leggera. Il corpo principale dell'unità è stato suddiviso in sezioni e ognuna di esse è stata installata una camera riempita di idrogeno che ha fornito il supporto necessario durante il volo. Una cabina per l'equipaggio e i passeggeri, in cui erano motori e comandi di manovra è stata sospesa sotto la parte anteriore. Nel 1906 ha fatto un viaggio di 24 ore via terra svizzero, ha cominciato a suscitare l'entusiasmo del pubblico e il governo tedesco.
Nel 1909, Ferdinand von Zeppelin ha creato una società di trasporto aereo di passeggeri da dirigibili (DELAG). Con il permesso di Zeppelin e sotto la sua direzione, oltre un centinaio di questi dirigibili furono costruite durante i decenni degli anni venti e trenta, che comodamente trasportati ai numerosi viaggiatori in tutto il mondo. Durante la prima guerra mondiale (1914-18) sono stati utilizzati più di 100 dirigibili dell'esercito e la Marina militare della Germania, sia in attività di riconoscimento (con un ruolo importante nella battaglia dello Jutland) per il bombardamento aereo del territorio nemico. Tuttavia, sua lentezza, la sua dimensione e la sua fragilità li ha resi molto vulnerabili all'artiglieria contraerea, una volta fece la sua comparsa, di che cessarono di essere usati per i bombardamenti dopo il fallimento di un attacco a Londra nel 1917.
Nel 1919, uno Zeppelin ha attraversato l'Atlantico, e nel 1926, il Nobile italiana, a bordo del dirigibile Norge, sorvolò il Polo Nord. Morì nel 1917, Ferdinand von Zeppelin non ha visto realizzato il suo sogno di organizzare voli transatlantici, che fu realizzata tra il 1928 e il 1937. Dirigibili ha continuato a utilizzare a fini commerciali per tutto il periodo tra le due guerre (fino al 1940). Tuttavia, a causa del rischio di incendio da infiammazione del gas che è stato utilizzato per ascensore e il grande sviluppo che ha raggiunto l'aeroplano, essi sono stati relegati in una posizione molto secondaria e infine cessò di essere costruito. Nel maggio 1937, il famoso disastro del Hindenburg, enorme apparecchio 248 metri di lunghezza e che ha preso fuoco all'atterraggio vicino a New York, segnò il declino di questi aerei.
 Biografie di personaggi famosi nella storia e celebrità
Biografie di personaggi famosi e storici

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…