Passa ai contenuti principali

Biografia di John Kennedy | Uno dei politici più ricordati americani della seconda metà del XX secolo.

Mai illuminato omicidio del Presidente degli Stati Uniti giovane tagliato corto all'inizio di un periodo di rinnovamento e di speranza.
Personaggio affascinante e contraddittoria, Kennedy è uno dei politici più ricordati americani della seconda metà del XX secolo. Dopo essere diventato il primo cattolico che sono entrati la presidenza degli Stati Uniti, ha promosso una politica di riforme destinate a recuperare il primato globale, messo in dubbio per il loro paese dai successi di spazio sovietica. I suoi progetti politici sono stati troncati dal suo omicidio nel 1963, un assassinio cui mobile mai sono stati completamente chiariti e che ha provocato più congetture. La morte prematura del Presidente (cui famiglia è stata circondata da un'aura di inevitabilità, perché molti dei suoi membri morì in circostanze tragiche) ha contribuito a dare la vostra figura un personaggio mitico.

John Kennedy
La storia americana delle date clan Kennedy al 1848, quando un irlandese di nome Patrick Kennedy degli Stati Uniti è venuto verso la terra promessa e nasce come una Cooper. Uno dei suoi nipoti, Joseph Patrick Kennedy, ha assunto più di mezzo secolo dopo il discreto patrimonio raccolto da suo nonno e suo padre e costruito con una delle più grandi fortune in Nord America.

Un potente clan

Fin dall'infanzia, Joseph Patrick Kennedy, familiarmente chiamato Joe, ha mostrato una grande attitudine per affari e un forte desiderio di prosperare. Sposato con Rose, una giovane intraprendente figlia di John Fitzgerald, ex sindaco di Boston, ha cominciato ad impastare il suo patrimonio in questa città, cementando la somministrazione di alloggiamento, speculazione nel mercato azionario e l'industria cinematografica. Joe era astuzia, freddo e molto intelligente per le questioni di denaro; come Roosevelt aveva aiutato durante la sua campagna Presidenza, ha ottenuto durante la legge asciutta una permesso speciale di importazione degli spiriti "terapeutico"; Quando i magazzini erano pieni, la legge è stata abrogata e Joe potrebbe dispensare tutti i liquori acquistati a basso prezzo come se fosse oro. All'inizio della crisi economica del 1929, era pochi che lasciato a galla e potrebbero anche guadagnare alcuni profitti.
Uno dei suoi figli, che si chiamano John Fitzgerald come suo nonno materno, era Nato il 29 maggio 1917 a Brookline (Massachusetts). Giovanni era il secondo fratello di una lunga prole composta da Joe, rosmarino, Kathleen, Eunice, Pat, Jean, Bobby e Teddy. Al fine di prepararli fin dalla primissima infanzia per diventare vero Kennedy, il padre fu incaricato di promuovere tutti loro una disciplina di studio e un sano spirito di competizione: "non mi interessa cosa fai nella vita, ma fai quello che fai, essere il migliore del mondo." Se hai prurito pietra, essere gli scalpellini migliori del mondo."
Per Giovanni, è stato subito chiaro che non aveva nulla di affrontare suo fratello Joe, un ragazzo muscoloso, intelligente, brillante verbo e grande magnetismo personale. Al contrario, era piuttosto timido, introverso e debole. Mentre lui studiava presso la scuola di Canterbury nel Connecticut e poi all'Università di Harvard, all'ombra del Joe, "il favorito", programmato continuamente sulla coscienza di John Fitzgerald Kennedy. Allo stesso tempo che suo fratello raccolto successo accademico in Gran Bretagna, contrasse l'epatite e fu costretto a interrompere gli studi per lunghi periodi di tempo. Alla fine di recuperare, ma nonostante i loro sforzi per evidenziare, non ha mai avuto troppi successi in aula. Ad Harvard ha solo ricevuto voti eccezionale nella fase finale della sua carriera e solo in economia e scienze politiche. Lo sport è riuscito a interessare più di queste discipline intellettuali e in nessun tempo era attratto dalla corsa politica, che sembrava destinato per suo fratello.
Nel 1932, quando Roosevelt è stato presentato alle elezioni presidenziali, suo padre risolto la sua campagna ha deciso di tentare la fortuna nella sua carriera politica. Ha ottenuto di essere il Presidente del Comitato federale della Marina mercantile, e più tardi, nel 1937, fu nominato ambasciatore in Gran Bretagna. Quella discendente di immigrati, ferventi cattolico e sempre ambizioso, aveva fatto una fortuna enorme e ora ha trionfato anche nell'ambito della politica. Suoi figli lo accompagnano in Europa come aiutante e John era in grado di viaggiare per l'Unione Sovietica, Turchia, Polonia, Sud America e altre regioni, la cui situazione tempestivamente informato il Patriarca della famiglia.
E ' stato a seguito di questo tour quando John ha cominciato ad essere seriamente interessati alla politica. Torna agli Stati Uniti si voltò nei suoi studi e ha raggiunto i titoli accademici di migliorare considerevolmente. Si interessò i vari conflitti che portano alla seconda guerra mondiale e soprattutto dall'atteggiamento della Gran Bretagna per quanto riguarda l'Europa. Il soggetto della sua tesi, è emerso da tutte quelle note perché Inghilterra dormito (perché Inghilterra dormito), titolo preso dai discorsi di Churchill e gli valse una laurea magna cum laude nel giugno 1940. In seguito pubblicò il libro ricapitolato questa ricerca, che è venuto a vendere 80.000 copie.

Comandante in seconda guerra mondiale

Dopo la seconda guerra mondiale, la vita ottimista del Kennedy ha sofferto una forte inversione di tendenza. La posizione isolazionista del Joseph Patrick Kennedy e la sua mancanza di cooperazione con il governo britannico fu costretto a lasciare l'ambasciata. Loro simpatie da Franco generale erano ben note per e torna a Boston una meritata reputazione di antisemita guadagnati da loro animosità verso molti rifugiati ebrei europei nella loro patria.
All'inizio della seconda guerra mondiale, suo fratello Joe arruolato nell'aeronautica e voleva arruolarsi in Marina, che ha dovuto superare barriere mediche derivanti da una ferita sulla schiena che aveva sofferto da bambino. E ' stato venticinque quando ricevette la nomina di comandante di una torpediniera operanti nel Pacifico.

Un giovane Kennedy in uniforme della Marina
I due ufficiali e 10 soldati sotto il suo comando ha condiviso con lui molti successi giapponesi di combattimento. Ma il 2 agosto 1943, mentre stava servendo una missione per la quale aveva offerto volontario, un cacciatorpediniere giapponese si avvicinò a loro nel mezzo della notte e se ne andò il pattugliatore a metà. Diversi membri dell'equipaggio morirono nell'incidente. I sopravvissuti è rimasta alla deriva per quindici ore e John si sono comportati lodevolmente trascinando giù verso la costa per uno dei suoi soldati feriti alle gambe. Anche se c'è chi ha attribuito l'incidente per un'imprudenza di Giovanni, la verità è che il giovane comandante Kennedy era considerato un eroe di guerra.
Convalescenza è stata lunga. Aveva peggiorato il suo infortunio alla schiena e John pensava che il suo aspetto malconcio non era per i troppi sogni di gloria politica. Tuttavia, il destino è venuto fuori per incontrare: suo fratello Joe morì il 12 agosto 1944 in un incidente aereo, come ha cercato di distruggere v-1 e bombe volanti v-2 basi tedesche. Il Patriarca girato gli occhi verso di lui e ha deciso di occupare il posto vacante di Joe nella lotta per conquistare la presidenza degli Stati Uniti.
Nel 1945, quando John stava lavorando come corrispondente del Hearst di «Impero» e aveva già coperto numerose conferenze internazionali, Joseph Patrick Kennedy espresso il suo desiderio che ha preso la posizione che Joe è dedicato alla politica. Giovanni dovette imparare a padroneggiare la sua timidezza e la sua timidezza per diventare un politico professionista. Stringere la mano di sconosciuti, sorriso ai giornalisti e hanno sempre sulle labbra che una frase più o meno ingegnosa per loro ha cominciato ad essere il vostro pane quotidiano. Il suo sorriso largo, il suo aspetto di bambino e loro occhi malinconici presto trovati aderenti nel cuore del partito democratico e tra gli elettori, affascinato dalla sua giovinezza e la sua immagine di luminoso e onorato University. Dopo un'esaustiva campagna che è sempre stata sostenuta economica e dottrinalmente dalla sua famiglia, John Kennedy è riuscito a trasformare in vice del partito democratico di Boston nella camera dei rappresentanti nel 1946 e conservò il suo seggio nelle elezioni del 1948 e il 1950.

Una brillante carriera politica

John era rapidamente un punto di riferimento sulla scena politica americana. Sua azione legislativa, tuttavia, era discreto. È stato caratterizzato, in primo luogo, con una disapprovazione di governo Roosevelt retroattiva e la presentazione di diversi progetti di contenuto sociale, ha respinto nella maggioranza dei casi. Il momento culminante di questa prima fase della sua vita politica era suo supporto gratuito a tutti gli aiuti internazionali: il prestito concesso alla Gran Bretagna, gli aiuti alla Grecia e Turchia, il piano Marshall e altre misure correlate. Nel 1949 ha sorpreso con una politica ostile discorso U.S. effettuato in Cina, che, ha detto, gli Stati Uniti avevano perso la possibilità di ottenere un non - comunista cinese. Il tono critico nella politica ufficiale e la crudeltà di anti-comunista risultati ha assomigliato a che, un anno più tardi, vorrei impiegare il senatore del Wisconsin Joseph McCarthy.

Kennedy al Convenzione nazionale democratica del 1958
In aprile del 1952, all'età di trentacinque anni, suo padre lo esortò presentato al senatore per lo stato del Massachusetts. Nuovo clan ha intrapreso un'attività frenetica: è stata giocata la posizione di Henry Cabot Lodge, che la tennero dal 1935. Corsero fiumi di inchiostro e di dollari. Le sue immagini inguainato dello stato. Ogni notte "Caffè in the Kennedy House", dove era l'Unione e la forza del clan, pace e l'eleganza della casa di radiodiffusione della televisione. Held banchetti a Palm Beach e Hyannis Port, due punti di forza della Florida; milioni di cartoline di Natale personalizzate saturi post; e le opere della carità (soprattutto sovvenzioni ai centri di deficienti, in uno di cui il suo sorella Rosemary è stato ricoverato in ospedale) non hanno lasciato nei giornali.
Uno di quei banchetti ha invitato il reporter per un giornale di Washington che aveva conosciuto un anno prima: Jacqueline Lee Bouvier. Jacqueline presto cadere in amore con l'aspirante senatore e la sua famiglia, perché ha combinato perfettamente la sua bellezza con la loro conoscenza della lingua (parlava diverse lingue) e il fascino delle sue origini francesi con la dote di suo padre, il famoso New York finanziaria. Il matrimonio fu celebrato a Boston il 12 settembre 1953; hanno partecipato mille duecento ospiti, che erano in coda per salutare Jack e Jackie. Jacqueline Kennedy è diventato da quel giorno in uno dei migliori vantaggi del futuro Presidente.

John Kennedy e di Jacqueline Bouvier di nozze
Nell'ottobre del 1954, John Kennedy fu costretto ad allontanarsi dalla vita politica. Vecchio disturbo della schiena, che era già state dette, escalation, e l'uso di stampelle (nascosto in auto durante le loro campagne) è diventato sempre più necessario. Doveva essere operato di unirsi loro vertebre disorientate. Dopo l'operazione, detenuti in Hyannis Port con una notevole documentazione storica dei file del Senato e dedicò il suo tempo a scrivere un nuovo libro, profili nel coraggio. Il lavoro conteneva otto ritratti di personaggi politici americani del XIX secolo ed è stato rilasciato un anno dopo con successo di pubblico e critica. Nel 1957 si sarebbe il premio Pulitzer per questo lavoro. Ma la sua malattia di cui non e nel febbraio 1955, deve subire un nuovo intervento, dopo di che era in grado di recuperare. Tornò alla vita pubblica disposto a presentare la loro candidatura alla vice-presidenza del partito democratico. Tuttavia, viene sconfitto da Estes Kefauver.
La schiacciante vittoria di Eisenhower terrorizzato non democratici, che ha visto Kennedy il candidato per le elezioni presidenziali del 1960. Sua assenza da Washington beneficiato in un certo senso, dal momento che nel dicembre del 1954, quando il Senato condannò McCarthy, non fu costretto a comparire davanti ai censori. Secondo il suo collaboratore più tardi Robert Sorensen, Kennedy non approvava la mentalità mccarthyist, ma anche non aderendo ai liberali. Suo fratello Bob ne formavano parte della Commissione presieduta da McCarthy come consigliere giuridico, e lui stesso aveva composto esso. Nonostante ciò, nessuno sembrava di sentire che Eleanor Roosevelt ha chiesto ad alta voce se i liberali potrebbero dare il loro voto ad un uomo che non aveva nemmeno condannato McCarthy.

Kennedy in campagna elettorale
Ma i liberali e anche non-liberali, gli ha dato. Nel 1960 il clan ha intensificato la sua attività, ma il trionfo finale fu una conquista personale di Kennedy. Negli ultimi anni aveva fatto nuove ed influente amicizie ed era circondato da efficaci collaboratori, recuperati principalmente da Harvard. Egli aveva appena pubblicato il suo terzo libro, la strategia di pacee aveva avuto il tempo di approfondire tutti i soggetti delle preoccupanti notizie dal vostro paese suscettibile di riforma. Il nucleo della sua campagna elettorale si è cristallizzato attorno all'idea di una nuova era che aveva iniziato America, la cosiddetta "nuova frontiera", che ha evocato lo spirito del pioniere della conquista del West. Sua semplice presenza, Kennedy ha cominciato a infondere speranza di rinnovamento in un paese stanco di bloccato dal amministrazione New Deal di Roosevelt. Pulito, leggermente spettinato, camminava la sua immagine giovane al mondo, insieme a un Jackie nello stato e con la figlia per tre anni, Caroline. Con il suo slogan "Kennedy è in cambiamento," ha spazzato le primarie e, seppur con piccolo margine, 8 novembre ottenne la vittoria contro Nixon.

Nella presidenza

Quando il 21 gennaio 1961 ha preso ufficio, nessuno dubita che Kennedy avrebbe messo in atto il suo motto. Una delle sue prime azioni fu di raccomandare il rilascio del leader nero Martin Luther King, che stava scontando una condanna ai lavori forzati in Georgia. Più tardi, la sua performance a favore dell'integrazione razziale era controllato titubante, ma nonostante il rifiuto che era il suo progetto di legge sui diritti civili nel Congresso (in generale tutti i suo progetto trovato in Congresso una forte opposizione), lasciato il suo segno tra i neri, che è venuto a confrontarlo con il mitico Presidente Abraham Lincoln.

Kennedy in un discorso il
diritti civili (11 giugno 1963)
In mille trentasette giorni governato, Kennedy ha lasciato l'impronta del cambiamento. Appena installato nell'ufficio ovale, scortato da Dean Rusk, Segretario di stato e suo fratello Bob come procuratore generale, suoi misure innovative si è verificato. Sussidio federale al sistema educativo, l'impulso dato alla cultura e le arti e, soprattutto, il rilancio dell'economia, che ha condotto ad una forte crescita dei consumi e degli investimenti privati (che, a sua volta, ha permesso di catturare il paese per quanto riguarda l'Unione Sovietica aerospaziale) erano solo alcune delle loro innovazioni più famosi.
Suo programma, liberale, si basava principalmente sulla ripresa economica, il miglioramento dell'amministrazione, la diversificazione dei mezzi di difesa e l'istituzione di un partenariato per lo sviluppo del continente americano. Quest'ultimo obiettivo si riflette nella formazione di un fronte comune con i paesi del centro e Sud America, chiamato Alleanza per il progresso, basato sui seguenti punti: 1) supporto per le democrazie contro le dittature; (2) a lungo termine delle concessioni di prestiti; (3) stabilizzazione esportazione; (4) i programmi di riforma agraria; (5) incentivi agli investimenti privato; (6) supporto tecnico e scambio di informazioni e degli studenti; controllo degli 7) armamenti e 8) rafforzamento dell'organizzazione degli Stati americani. Per eseguire questa politica, Kennedy ha convocato i leader dell'emisfero invitandoli ad aderire formalmente all'Alleanza. Essi erano tutti abbagliati da quel giovane pieno di illusioni e idee di riforma e di rigenerazione. Ma uno non è andato all'appuntamento: Fidel Castro, che era a capo del governo cubano dal 1959.
Con Eisenhower come Presidente, la CIA aveva già preparato un piano di invasione dell'isola di Cuba, al momento che la Cina in guerriglieri anti-comunista del Guatemala. L'inettitudine dei governanti americani aveva chiuso le porte alla cubana ufficiale, spingendolo a radicalizzare la sua rivoluzione. Gli Stati Uniti non aveva fatto nulla per aiutare Cuba nel suo bisogno di progresso economico, e quando Kennedy salì al potere era già troppo tardi.
Il Presidente ha rifiutato di accettare il piano di attacco della CIA in diverse occasioni, ma finito di cedere alla pressione dai militari. L'operazione iniziata nell'aprile del 1961, ma la resistenza del popolo cubano e le truppe di Castro è diventato sbarco alla baia dei porci in un clamoroso fallimento. Kennedy e la sua amministrazione ha preso un duro colpo e Castro ha annunciato che Cuba era diventata una Repubblica socialista; l'invasione era, pertanto, completamente opposto dell'effetto desiderato.
Riguardo all'URSS, Kennedy ha tentato un certo approccio che è stato visualizzato nel giugno 1961 nell'intervista con Nikita Kruschev che ha avuto luogo a Vienna. Ma l'invasione della baia dei porci abortito, l'erezione del muro di Berlino e, soprattutto, la scoperta di un missile base con carica nucleare a Cuba installato dai sovietici ha interrotto i negoziati.

Kennedy ha firmato l'ordine di blocco navale contro Cuba
Il Tempio di Kennedy era evidente quando il leader sovietico ha richiesto lo smantellamento di quelle basi; per diversi mesi agonizzante, si temeva che il conflitto avrebbe scatenato una guerra nucleare, ma Khrushchev ha finito per cedere e la cosiddetta crisi dei missili finito che costituiscono un indubbio successo per il Presidente degli Stati Uniti.
Nonostante tutto, quindi non ci sarebbe una definitiva comprensione tra le due superpotenze, nel 1963 con la firma del trattato di Mosca sul controllo e la riduzione dei test nucleari nell'atmosfera. Per quanto riguarda l'Alleanza per il progresso, che in linea di principio si intende promuovere la creazione e il consolidamento dei regimi democratici nell'emisfero americano, non ha impedito l'espansione del militarismo o il sostegno dei governi dittatoriali Stati Uniti che ha sostenuto le posizioni di Washington. Non si deve dimenticare che la prima incursione della CIA in Vietnam è stata effettuata sotto il suo governo. Se i suoi scopi erano innegabilmente democratici, non erano tanto i mezzi di loro realizzazione. L'architetto principale del politico fosse stato qualcuno così poco credibile come suo padre. A questo proposito Truman, andando a un timoroso del cattolicesimo di Kennedy, ha detto: 'Non temere il Papa, ma il Papa'.

Momenti prima dell'assassinio di Kennedy e Jacqueline
Nel 1963, Kennedy ha cominciato a preparare il terreno per le prossime elezioni e ha iniziato un tour di diverse città del paese. Il 22 novembre 1963 seguita da Vice Presidente Lyndon Johnson, John Kennedy e sua moglie, è entrato in Dallas. Faceva parte della sua campagna in zona più restio paese che domina la sua rielezione nel 1964. Quando ha girato le strade in una vettura aperta, un paio di colpi ha squillato sopra le acclamazioni e si tolse la vita. Poco dopo la sua morte in ospedale, innescando sgomento tutto il mondo.
Secondo Warren, l'autore della relazione assassinio era Oswald, che ha sparato con un fucile di ambito fucile ripetente dall'alto di un edificio. Tuttavia, è sopravvissuto seri dubbi circa l'esattezza di questa versione, e da allora essi sono stati identificati come colpevole da parte della mafia alla società razzista del Ku Klux Klan, attraverso l'olio di fiducia e corsa alle armi e la CIA propria. L'enigma è ancora aperto e probabilmente non sarà mai risolto.

I funerali di Kennedy

Cronologia di John Kennedy


1917Nato a Brookline, Massachusetts, il 29 maggio.
1936Entrò alla Harvard University per intraprendere la carriera di legge.
1937Raggiungere il padre, che è stato nominato ambasciatore, in Bretagna e viaggi in vari paesi. Inizia ad interessarsi alla politica.
1940 Si è laureato in scienze politiche con una tesi perché abbiamo dormito Inghilterra, circa l'atteggiamento della Gran Bretagna contro guerrafondai di Hitler.
1942-43Egli si unì alla Marina e ha partecipato alla seconda guerra mondiale come comandante di torpediniera. Ferito in una battaglia con i giapponesi, è decorata come un eroe di guerra.
1944Muore il fratello Joe in un'azione di Aeronautica nordamericana.
1945Ha lavorato come corrispondente ed entrare nella vita politica.
1946-52 Venne eletto deputato del partito democratico di Boston nella camera dei rappresentanti. Egli mantiene il suo seggio nelle elezioni del 1948 e il 1950
1952Fu eletto senatore per il dichiarare di Massachusetts.
1953Sposò Jacqueline Lee Bouvier, meglio conosciuto come futuro first lady Jacqueline Kennedy.
1957Ottiene il premio Pulitzer per il suo libro profili nel coraggio.
1960Vincere le elezioni presidenziali contro Richard Nixon.
1961Esso è investito come presidente degli Stati Uniti. Non riesce il tentativo di invasione di Cuba presso la baia dei porci. Egli ha creato l'Alleanza per il progresso, per promuovere la democrazia e lo sviluppo economico di tutti i paesi del continente americano.
1962Crisi dei missili: Kennedy ha imposto il blocco di Cuba. I sovietici vengono rimossi dall'isola.
1963Delle Nazioni Unite dice suo desiderio di porre fine alla guerra fredda. Firma del trattato di Mosca limitando test nucleari. È assassinato a Dallas il 22 novembre.

Presidenza di John Kennedy

Un presidente per il cambiamento

L'elezione di Kennedy come presidente degli Stati Uniti era il segno della volontà del paese di affrontare la nuova fase del concorso sovietico con nuove idee ed energia giovane. All'inizio degli anni sessanta, per il clima di accesi dibattiti e critica della società aderito generalizzato verso la politica di Eisenhower è sconvolto. Dopo otto anni di governo repubblicano e nonostante nuove formule ed elettorale promette, formulato dopo il seconda guerra mondiale i metodi hanno rivelato insufficiente. Società ha richiesto nuovi stimoli al Soviet sfida con fantasia. Il candidato democratico John Fitzgerald Kennedy ha beneficiato di questo requisito nazionale.

John Kennedy
Nel Kennedy Presidential azione non può mancare il riconoscimento di una serie di circostanze: sua condizione di formazione cattolica, background culturale e sociale privilegiato, come pure essere abbracciato da un gruppo di brillanti intellettuali che chiamò alla casa bianca a collaborare al progetto. La fonte ideologica di Kennedy ha cercato nel libro The Affluent Society, sociologo ed economista Galbraith. Quest'opera, il gruppo di Report Rockefeller ricerca prodotto e costruito dalle indagini sui temi della politica e della vita americana, messo sull'avviso circa i pericoli a cui era soggetta alla sopravvivenza della democrazia negli Stati Uniti. L'impulso ideologico di questa sinistra moderata pesato potentemente nelle decisioni del Kennedy. Accusato di simpatie di sinistra ha fatto si assume atteggiamenti di conciliazione riguardo all'Unione Sovietica, Kennedy si è sforzato durante il suo mandato di sviluppare una linea di durezza in politica estera, espresso in alcune azioni sfortunati, come i maiali Bay.
Kennedy è venuto alla casa bianca dopo una campagna elettorale che mirava a esprimere la volontà di rinnovamento richiesto dalla società e riprendere l'iniziativa contro l'URSS. Il paese sembrava stanco di noioso prosperità dell'epoca Eisenhower e impotente ha frequentato la spettacolare ascesa dell'Unione Sovietica da Khrushchev, che nel 1958 aveva messo il primo satellite artificiale in orbita: il suo effetto propagandistico aveva causato un forte impatto sull'opinione pubblica americana. Mi è sembrato necessario trovare una sfida che ha portato con sé una nuova risposta, e Kennedy era l'uomo che ha incarnato questa risposta; non solo nei confronti dell'Unione Sovietica, ma anche per tutte le sfide tecnologiche e sociali sviluppi mettere sulla democrazia americana. In che senso e risalenti alla tradizione eroica dei pionieri degli Stati Uniti, ha parlato di Kennedy, nella candidatura del suo discorso alla Convention di Los Angeles, il 15 luglio 1960, sulla necessità di creare "una nuova frontiera", non dormono sugli allori ottenuti successi e, d'altra parte, accettare la sfida dei tempi.

Kennedy e Jacqueline nella campagna elettorale del 1960
Il nuovo Presidente ha preso un ruolo di fronte al mondo in cui popolarità è diventato il suo principale alleato. Soprattutto in Europa, Kennedy rappresentava la figura di un leader diverso, l'immagine di un nuovo tempo; una sorta di re con un tipo di taglio contemporaneo. I programmi del nuovo presidente sembravano voler girare alla politica dei repubblicani, che hanno spostato il peso delle loro azioni nei rapporti politici con i popoli. La politica di Kennedy ha sostenuto per le relazioni economiche e culturale. Kennedy ha appoggiato sulla formula delle responsabilità globali per difendere gli interessi degli Stati Uniti nel mondo.
Niente altro prendendo possesso del suo ufficio, Kennedy ha formato un team competente e la sua massima fiducia, composta da suo fratello Robert Kennedy come segretario di giustizia (Attorney General), Robert McNamara come segretario della difesa e Dean Rusk nel segretario di stato. Il suo programma politico era basato sulla ripresa economica, il miglioramento complessivo dell'amministrazione statunitense, la diversificazione dei mezzi di difesa e l'istituzione di un partenariato per lo sviluppo del continente americano, quest'ultimo che ha chiamato Alleanza per programma del progresso. Inoltre, ha proposto che una vasta gamma di riforme sociali è stata affidata a suo fratello Robert, mentre era impegnato, quasi completamente, per gli affari esteri più dove gli Stati Uniti avevano interessi molto specifici.

Politica estera

La sua prima azione importante governo interessato il continente americano. Kennedy, al fine di spostare qualsiasi iniziativa politica del leader comunista cubano Fidel Castro, modellato una nuova politica americana nei confronti dei suoi vicini continentali: l'Alleanza per il progresso. Questo programma, che comprendeva un aiuto finanziario di più di 46000 milioni dollari, era radicato in un numero di punti: supporto per le democrazie contro le dittature, la concessione di prestiti a lungo termine, la stabilizzazione dei prezzi nell'esportazione, i programmi di riforma agraria, controllo degli armamenti, sostiene la ricerca e il rafforzamento dell'OSA (organizzazione degli Stati americani) come organismo dotato di meccanismi politici e decisionali. Tutti, ma il leader cubano Fidel Castro, al potere dal gennaio 1959, accettato il programma del presidente americano giovane.
In ambito internazionale, sono state testate le funzionalità del nuovo presidente nelle relazioni con Nikita Kruschev dell'Unione Sovietica. Nel gennaio del 1961 i sovietici mettere rilasciato dell'equipaggio di una spia americana aereo abbattuto mentre volava sopra lo spazio aereo sovietico; Questo sembra portare ad una nuova fase di rilassamento. Kennedy ha cercato di consolidare la situazione e mostrare il suo desiderio di pace, creando un corpo di organizzazione di pace fondata per la fraternità globale.

Kennedy e Nikita Khrushchev
Ma gli scopi del Presidente è venuto giù dopo il grande fiasco della baia dei porci. Un gran numero di esuli cubani a Miami, addestrati alla coscienza dalla CIA, tentarono di invadere Cuba da Baia dei porci il 14 aprile 1961 e furono rapidamente sconfitto. Anche se era un piano progettato dalla precedente amministrazione del presidente Eisenhower, Kennedy, dopo inizialmente resistito il piano, finito per dare il via libera. Kennedy e la sua amministrazione ha subito un duro colpo. Fidel Castro ha risposto dichiarando la Repubblica socialista di Cuba e rafforzare ulteriormente la sua posizione sull'isola.
Dal mese di aprile dello stesso anno, Kennedy rivolse la sua attenzione a sud-est asiatico, dove i comunisti stavano minacciando di assumere il controllo del Laos. Per evitare questo, Kennedy ha assunto, con il tacito consenso di SEATO, di difesa militare anti-comunista in tutti i Indo-China e fornito con tutti i tipi di guerra il governo del Lao pro-americano, mentre è stato trasmesso per il primi "consiglieri militari" (eufemismo per designare i contingenti). Proprio impegno ad attuare gli accordi di Ginevra è provocato da un fuoco efficace alto nella zona e una successiva intervista a Vienna, nel mese di giugno, con il leader sovietico, che ha accettato di mantenere una posizione neutrale rispetto al Laos.
Kennedy e Khrushchev, tuttavia, non potevano raggiungere alcun accordo sul problema di Berlino. Quando era il muro della vergogna che separati entrambi i settori, uno filo-americano occidentale e uno orientale sotto l'ombrello sovietico alzato, Kennedy non ha esitato a inviare contingente ben armati per proteggere l'itinerario di terra verso il settore occidentale e riaffermare i diritti di passaggio. Nel frattempo, tornarono a problemi nel sud-est asiatico; la zona di conflitto hanno variata dal Laos nel Vietnam del sud, un paese occupato dal regime filo-americano di Diem. Kennedy ha cercato di fermare le forze comuniste del Vietcong nel Vietnam del sud con nuove misure di contro-insurrezione. Un errore tattico chiaro, inviato più materiale di guerra e di "consiglieri militari" per raggiungere, alla fine del novembre 1963, il numero di 16.000 uomini, cosa che porterebbe alla fine alla lunga guerra in Viet Nam.

La crisi dei missili

Nell'autunno del 1962, Kennedy ha dovuto affrontare la crisi più importante nel corso del suo mandato presidenziale, la scoperta di una serie di rampe di stazioni segreta di missili sovietici di fascia media sull'isola di Cuba. Era l'Unione Sovietica alla ricerca di un'operazione di rischio calcolato che esercitare pressioni sugli Stati Uniti affinché si ritirano i loro missili nucleari in Turchia, in cambio di fare lo stesso con i cubani?

Kennedy con generale Curtis LeMay e piloti
Ha scoperto le rampe di lancio del missile,
visibile nella foto della spia aerei U2
Se questo era il caso, la scoperta dell'operazione interrotta i piani iniziali dei Soviet. Il presidente Kennedy ha reagito alla pianificazione di un attacco preventivo di aria e un massiccio sbarco di truppe; Infine, ha optato per il blocco navale e aria di Cuba. Questo è destinato a tagliare sovietico installazione sull'isola e ha esortato lo smantellamento.
Il Tempio di Kennedy è stato evidenziato proprio quando ha richiesto tagliente così il leader sovietico lo smantellamento delle basi. Dopo pochi mesi in cui era temuto gravemente dallo scoppio di un conflitto nucleare tra le due principali potenze mondiali, Nikita Kruschev cedette a noi pressione e ordinò la demolizione delle rampe di missili.
Il felice esito della seconda crisi cubana è stato un indubbio successo per Presidente degli Stati Uniti e una perdita di prestigio a Khrushchev: il ritiro sovietico minato l'immagine del leader. Ma mentre gli Stati Uniti sembravano ad aver vinto il polso, Kennedy ha accettato di ritirare i missili nucleari statunitensi obsoleti dalla Turchia e si impegnava a non provare una nuova invasione di Cuba.
La crisi aveva dimostrato il pericolo reale di una politica di sfide, di molto controllato che potrebbe sembrare. Dopo la crisi dei missili, Mosca e Washington sembrava raggiungere un tacito accordo che vanificato lo spirito di confronto aperto, sostituendola con una politica di rilassamento in cui l'elaborazione di un linguaggio dei simboli è stata una sfida per il futuro.

Kennedy e Willy Brandt (13 marzo 1961)
L'anno 1963 significava per Kennedy il culmine del loro successo in politica internazionale. Kennedy bagnata in mezzo alla folla in un tour trionfale di diversi paesi europei; a Berlino ovest, egli fu accolto come un eroe. In giugno che ha dato un discorso alle Nazioni Unite in cui sostenevano la volontà di porre fine alla guerra fredda, all'orario stabilito con Mosca dalla hotline famoso telefono rosso tra i due leader. Un mese più tardi, gli Stati Uniti, l'URSS e la Gran Bretagna ha firmato il primo trattato per la limitazione dei test nucleari. Il solo fatto che offuscato la sua politica estera era la ripresa delle ostilità in Vietnam del sud, dove già aveva installato un vero e proprio esercito di occupazione che ha tenuto per un governo totalmente corrotto.

Politica interna

La poca forza che aveva nel Congresso, Kennedy ha avuto seri problemi a portare avanti il programma di stimolo economico, riforme fiscali e aiuti alla formazione e benessere dei clienti, sempre ostacolata dalla maggioranza repubblicana conservatrice. Durante i primi due anni della sua amministrazione, Kennedy ha dovuto dare la priorità alla minaccia di inflazione. Per farlo, non ha esitato a usare il suo potere per convincere industria e sindacati potenti che mantenuto prezzi e salari entro le linee guida raccomandate (come ha fatto nel 1962, quando le aziende forzato in acciaio, in un'apparenza della televisione nel paese, per rimuovere un aumento di prezzo previsto), come una parte fondamentale per sviluppare la propria politica di liberalizzazione del commercio e proteggere il dollaro.
Kennedy è stato in grado di portare avanti diverse leggi: per aumentare il salario minimo, per promuovere opere pubbliche e programmi di sviluppo urbano e per ridurre le tasse. Inoltre ha aumentato la distribuzione di cibo ai più bisognosi e sovvenzionate scuole pubbliche in un paese dove si arrese e persino un culto quasi divino è pagato all'istruzione privata. Tuttavia non è riuscito nella politica dei diritti civili, non tanto dalle sue intenzioni, ma da quello che ci voleva per prendere una posizione coerenza sulla questione, come esso affrontato ricordarvi, nel marzo 1963, un deluso Martin Luther King, che ha accusato il Presidente per stabilire misure simboliche su questioni razziali, pensare di più sul elezioni rispetto ai problemi specifici delle minoranze. Anche così, Kennedy effettuati tentativi seri di conseguire la piena integrazione dei neri nel sistema educativo del paese, che ha minacciato anche con l'invio di truppe federali, se non ha incontrato le leggi dell'integrazione, lavoro in cui ha sottolineato specialmente suo fratello Robert Kennedy. La maggior parte delle sue fatture non sono stata emanata anche fino all'anno 1964, già con Lyndon come presidente.

L'omicidio

Il 22 novembre 1963, Kennedy è stato ucciso a Dallas (Texas) nel durante la sua seconda giornata di visita alla città in campagna di rielezione completo. Il corteo presidenza, diretto per il centro della città, ha funzionato per passare lento lungo un ampio viale quando l'auto Decappottabili (una cabriolet Lincoln) che trasportano il Presidente, sua moglie Jacqueline e il governatore del Texas, John Connally, ha preso una curva accanto a un parco.
A quel tempo, 12.30 la mattina, tre colpi (a quanto pare fatta dal quinto piano di una casa che ha dominato la corsa di corteo ufficiale) ha raggiunto i Kennedy e Connally. Entrambi sono stati immediatamente trasferiti al Parkland Memorial Hospital; Mentre Connally devo recuperare, Kennedy è morto 30 minuti dopo l'attacco: una pallottola aveva frantumato il suo cervello.
Novantotto minuti più tardi, presso l'aeroporto stesso di Dallas, Lyndon Johnson è stato nominato trentaseiesima Presidente degli Stati Uniti. Poco dopo l'assassinio, la polizia ha arrestato un sospetto: un ex-marine che si chiamata Oswald, che ha lavorato presso il negozio da cui aveva aperto il fuoco contro l'Entourage presidenza.

Lyndon Johnson Giura come nuovo
Presidente su Air Force One
Il mistero della morte di Kennedy non aveva fatto nulla, ma iniziare. Presidente Johnson ha creato una Commissione d'inchiesta, presieduta dal Presidente dell'udienza federale Earl Warren, per chiarire la responsabilità per l'attacco. Le ipotesi sono state moltiplicate. Chi voleva la morte del Presidente? Da agenti del KGB fino la mafia cubana a Miami, passando attraverso la tesi ufficiale che sostiene che Oswald abbia agito in modo indipendente, sinistra diverse teorie hanno rivelato che l'amministrazione Kennedy ha avuto detrattori.
Secondo il rapporto Warren, era solo responsabile per l'assassinio di Oswald; Ha avuto una storia di instabilità mentale ed era noto per la sua pro-sovietica e l'ideologia di Castro. Oswald è stato arrestato poche ore dopo il delitto, in un teatro di film accanto al sito dell'incidente, e due giorni dopo fu ucciso dal proprietario di un bar di notte, Jack Ruby, che inoltre più successivamente è morto in circostanze strane.

Oswald alla stampa
Nonostante il parere della Commissione Warren, gli indovinelli e domande intorno all'omicidio ha dato origine a tutti i tipi di congetture che anche presso la CIA e il governo stesso possibile coinvolti. In un'ulteriore indagine del caso commissionato dal Congresso, giunto alla conclusione che era possibile che l'assassinio avrebbe coinvolto più di una persona, che rafforzerebbe diverse dichiarazioni di testimoni oculari del fatto, messo a tacere in momenti tragici, che sentito parecchi spari provenienti da luoghi diversi.
Pubblicato per scopi didattici autorizzati da: Biografías y Vidas
Biografie di personaggi famosi e storici

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…