RICERCA PERSONALIZZATA

Ricerca personalizzata

Biografia di Henry Ford | Ingegnere e imprenditore statunitense

ADS

L'introduzione di linee di assemblaggio nella fabbricazione della sua famosa Ford T era l'evento più importante della seconda rivoluzione industriale.
Ingegnere e imprenditore statunitense Henry Ford per volta in modo radicale i costumi e le abitudini della società dei consumi, grazie al suo innovativo modo di intendere la produzione industriale. Da un lato, fu in grado di produrre auto affidabile ed economica alla portata di un gran numero di consumatori; d'altra parte, ha trasformato i metodi di lavoro del settore, per rendere più produttivo. Al momento della sua morte, nel 1947, il figlio di un povero gli agricoltori irlandesi aveva non solo accumulato una fortuna personale favolosa e fu padre di una famiglia di imprenditori che espanse il suo impero industriale, che avevano l'orgoglio di essere uno degli uomini che più hanno influenzato il cosiddetto stile di vita americano. La figura di Ford T oggi in molti musei come un'opera d'arte paragonabile alle grandi creazioni umane.

Henry Ford
Nato il 30 giugno 1863 a Dearborn, Michigan, Henry Ford ha mostrato molto giovane rare condizioni per la meccanica. Appena finito il liceo a Dearborn, si trasferì a Detroit per lavorare come un apprendista meccanico, anche se non molto più tardi sarebbe tornato al suo popolo, guadagnandosi da vivere come un meccanico di motori a vapore. Nel 1888 sposò Clara Jane Bryant, la vita del suo partner, che gli avrebbe dato un unico figlio, Edsel (Nato a Detroit nel 1893), un uomo brillante e fantasioso, che avrebbe potuto essere un grande regista di società non hanno vissuto offuscato dalla gigantesca figura di suo padre. Ford tornò a stabilirsi a Detroit nel 1891 e ha iniziato a lavorare come meccanico presso l'Edison Illuminating Company, che divenne ingegnere capo.
In quegli anni iniziò la costruzione, nel suo tempo libero, che sarebbe la sua prima "auto senza cavalli", che ha culminato nel 1896. Era un veicolo a quattro ruote, trascinato da un motore due cilindri e quattro tempi, raffreddato ad acqua e no retromarcia. Questo modello non ha fornito alcun rispetto nuova meccanica in Europa produzione di Daimler Benz. Sua importanza sarebbe venuto più tardi, con la costruzione in serie e grazie alle sue prestazioni, economia e robustezza, virtù che sono progettati per soddisfare le esigenze della classe media.
Durante i primi anni del secolo, Henry Ford è stato depositato la sua reputazione come un meccanico che guida con successo le proprie corse auto. Ha collaborato con altre case automobilistiche, ma il suo forte carattere e le sue idee non convenzionali lo portano a fondare la Ford Motor Company, che ha posseduto il 25,5% delle azioni nel 1903. Al momento della sua fondazione, l'azienda aveva solo pochi brevetti e un prototipo costruito con l'aiuto di C. Harold Willis che non era ancora finito.

La schiacciante vittoria della Ford T

Lui ed i suoi partner, principalmente i fratelli John e Horace Dodge, i produttori di motori, ha cominciato a raccogliere i primi successi e con loro c'erano le differenze di approccio. La Dodge è inclinato verso un modello di lusso e prezzo elevato, mentre Ford sostenuto esattamente l'opposto, cioè, una macchina semplice e popolare e soprattutto economico. Le differenze solo di essere così grave che Ford opta per acquistare la metà delle azioni, lasciando la Dodge in minoranza. Ora non solo sa ciò che si vuole, ma che, da diversi tentativi, sa anche come dovrebbe essere e il risultato di tutto questo nasce la Ford T, che sarà in vendita nel 1908. Solo cinque anni più tardi, Henry Ford è già in grado di mettere sulla strada 25.000 unità ogni anno ad un prezzo di $500, con alcuni benefici oltre 11 milioni di dollari.

Dieci millionesimo, insieme
il primo che è venuto fuori dalla fabbrica Ford
Da qui gli analisti di Ford del fenomeno non sono d'accordo. Per alcuni il segreto del suo successo è stato che ha saputo capire che era il desiderio di tutti americani proprietari di un veicolo automotore che è in grado di fornire libertà di azione che ha caratterizzato il sogno americano. Per altri, invece, il processo è stato esattamente il contrario: ciò che Henry Ford ha fatto grazie al suo ingegno e la laboriosità, era qualcuno in grado di comprare una macchina, che sarebbe stata costruita allo stesso tempo il leggendario modello T e il sogno americano.
Nel caso di uno o l'altro e strettamente business punto di vista, il vero segreto di Henry Ford stava avendo saputo coniugare tre fattori che non solo ha rivoluzionato l'industria automobilistica ma l'intera società americana. Il primo di questi fattori è la standardizzazione e la massa di produzione di tutti e ogni uno delle parti che compongono una macchina, in modo tale che un inserviente convergenza sulla linea di montaggio è potrebbe montare un lungo centinaia di unità al giorno.
Il secondo fattore fu la concessione di salari più alti («impennata», nell'opinione dei suoi rivali) lavoratori nelle sue fabbriche, che, di fronte a risorse finanziarie adeguate, è diventato immediatamente i principali consumatori di propria Ford T. Infine, Ford ha stabilito una fitta rete di concessionari che hanno mantenuto uno stretto rapporto con la centrale a livello nazionale già in molti casi erano anche fondato le basi rudimentale di ciò che sono oggi le società finanziarie parallele che ulteriore acquisto. Forty-year-old Henry Ford non solo era già il leader nella produzione mondiale di automobili, ma uno degli uomini più ricchi del paese.

Pacifista nella guerra

Ma c'erano ancora molti e difficili prove che tuning suo indomito spirito irlandese. Alla vigilia degli Stati Uniti entrata nella prima guerra mondiale, e quando il conflitto era già diffuso in Europa, Ford personalmente ha lanciato una campagna per la pace così appassionato come ridicolizzato dagli avversari. Si chiamava anche pace barca Charter presso il tempo finanziamenti alle organizzazioni anti-guerra nel suo sforzo futile per fermare la guerra. Tuttavia, essendo come lui era un uomo pragmatico, non hai esitato a mettere tutti i suoi stabilimenti al servizio del governo quando si rese conto che la guerra era inevitabile, ottenendo contratti di svariati milioni di dollari per la produzione di armamenti e veicoli militari.

Henry Ford con Knox e William Hearst
Parallelamente ai loro sforzi a favore della pace, Henry Ford ha dovuto combattere una dura battaglia dell'ordinamento giuridico contro i fratelli Dodge, che a capo di un vasto settore degli azionisti di minoranza contrari che reinvirtiese Tycoon i benefici della vostra azienda espandere e consolidare l'infrastruttura informatica. Questo è andato contro gli interessi di John e Horace Dodge, più interessato in contanti dividendi per investire nella propria fabbrica di automobili. Associato nel 1919 da un giudice a essere distribuiti tra i suoi azionisti quasi 20 milioni di dollari, la Ford ha risposto con una controffensiva brutale e in poche settimane e da attori interposti, più di 100 milioni dollari da investire con la quasi totalità delle azioni della Ford Motor Company.
I tempi, tuttavia, non erano così buoni. Nel 1920-1921 è stato sperimentato una forte recessione che fu il preludio alla crisi del 29. Ford salvato il blip a scapito di ulteriormente ridurre il prezzo del modello T (360 dollari), ha lanciato il famoso trattore Fordson e obbligare i suoi concessionari per finanziare non solo l'acquisto della propria azienda ma i notevoli investimenti che stava avvenendo. Nel 1922 acquistò la Lincoln Motor Company e messo di fronte a suo figlio Edsel al fine di produrre un modello di lusso.
Allo stesso tempo e al fine di essere in grado di controllare tutte le fasi della fabbricazione e della vendita delle loro automobili, ha iniziato l'acquisto sistematico di foreste, miniere di carbone e ferro, vetro, forni fusori, una ferrovia, un fabbriche della flotta mercantile e una piantagione di gomma vasto in Brasile, nel momento in cui, ulteriormente diversificare l'offerta, lanciati tre aerei di produzione rendendo il passaggio per il trasporto aereo di passeggeri e posta dovevano sperimentare un enorme passo avanti in Nord America. Henry Ford è stato anche il primo a mettere in guardia i vantaggi del mercato estero e stabilito una completa rete di vendita in Europa. Verso la metà del decennio degli anni venti, gli accaparratori di Ford T tra 40 e 57% del mercato automobilistico. Tuttavia, solo su alla vigilia della grande depressione del 29, Ford non sapevo (e non voluto, poiché egli era uomo di idee fisse e testardo) Visualizza i grandi cambiamenti che avanti e che forzando un forza colpo di timone.

La crisi del 29

Infernali strade aumentano, accoppiato con l'aumento generale del tenore di vita, come pure la concorrenza diretta da rivali come General Motors, Ford T fatto un modello obsoleto. Ma Ford, vedendo ingannevole vendite di figure del suo alfiere, si rifiutò di cambiarlo e optato per la risorsa precedente riducono i costi, solo che questa volta è rimasto ora solo si aumentare la produttività e congelare gli stipendi, che ha fatto ridurre notevolmente la popolarità della Ford tra i vecchi lavoratori meglio pagata in Nord America.
Il drammatico calo delle vendite durante 1927 forzato Ford di sospendere la produzione del modello T. Alla fine di questo anno è stato rilasciato sulla Ford e poco dopo, nel 1929, l'incredibile V-8, che gli ha permesso di recuperare parte del terreno perduto. Ma la Ford Motor Company non è più il numero uno, perché entrambi General Motors (con la famosa Chevrolet) come la Chrysler avanti. Con l'aggravante che il modello sembra smarrito: suo giornale settimanale, il Dearborn Independent, si lancia in una furiosa campagna antisemita; o al più tardi discredito del possedere Henry Ford né sua richiesta pubblica di scuse impedirà una caduta precipitosa della sua reputazione.

Henry Ford con un motore V8
L'immenso potere che ha goduto nel suo conglomerato, l'impossibilità di esercitare il controllo diretto di tutti loro e il fatto che Ford è stato il migliore nei problemi meccanici che hanno provocato le relazioni umane che spesso delegase suo potere sulle persone notevoli per il loro atteggiamento utile che dalle sue abilità imprenditoriale. Così, la benefica influenza di un uomo riflessivo e ponderato come suo figlio che Edsel aveva esercitato sull'azienda dal 1925 ampiamente è stata compensata da ampi poteri concessi a Harry Bennett, capo dei servizi di sicurezza di Ford.
Bennet è stato in gran parte responsabile di Ford ripetuta e testardo rifiuto di firmare il recupero dell'industria nazionale atto, una formula di governo mettere in pratica durante gli anni trenta per aiutare a superare il crash di 29 e coinvolgimento sostanziale stato contratti, ma che i datori di lavoro necessaria per contrattare con i sindacati. Alla fine di quel decennio, e quando divenne evidente che Hitler avrebbe finito per trascinare nuovamente agli Stati Uniti di intervenire belicamente in Europa, Henry Ford restituito per opporsi pubblicamente alla guerra. Ma solo sapere dell'attacco giapponese a Pearl Harbor e la dichiarazione fulminante della guerra decretato dal Presidente Wilson, mettere il suo enorme potenziale al servizio dello stato e sue fabbriche non avrebbero preso fuori il superbombarderos prima di ripristinare la supremazia militare americana.

Il grande patrimonio industriale

La prosperità falsa fornita da contratti stato impossibile nascondere gravi carenze che hanno afflitto la Ford Motor Company, principalmente a causa del ritardo tecnologico famigerato sperimentato dagli sforzi del suo fondatore nel continuare a produrre veicoli economici e quindi tecnicamente mediocre. In questo senso includere l'influenza positiva esercitata da Edsel Ford, e che non era riuscito a aumentare ulteriormente causa di ripetuti problemi di cuore ha sofferto da Henry Ford nei primi anni quaranta. Purtroppo, Edsel morì nel 1943, e Henry Ford, poi un vecchio di 80 anni e molto danno alla salute, aveva la forza di riprendere il comando di quella nave avanzando alla deriva.

Con sua moglie e suo nipote Henry Ford II in
il Quad è stato costruito nel 1896
Fino a quando nel 1945 e dopo una sorta di colpo di stato condizione familiare dove ha avuto una prestazione eccezionale, la moglie del fondatore, Clara Jane Bryant, il figlio di Edsel, Henry Ford II, era aupado alla presidenza con una missione di ristrutturare, migliorare e aggiornare il conglomerato favoloso costruito da Henry Ford. Al momento della sua morte, nell'aprile del 1947, Henry Ford ha avuto la soddisfazione di sapere che il loro impero era ancora una volta una macchina in esecuzione a piena pressione e che vantaggiosamente combattuta su tutti i fronti aperti da esso.
Tuttavia, i tempi erano cambiati e non era più possibile continuare a gestire l'impero su base familiare. Nel 1956, 7 milioni di azioni della Ford Motor Company è andato sulla vendita, mettendo fine alla morsa esercitata dal Ford. Gran parte degli utili attualmente generati dalla società andare alla Ford Foundation, fondata nel 1936 e via rafforzato dalle eredità lasciate da possedere, Henry Ford, sua moglie Chiara e suo figlio Edsel, attualmente per un totale di più di un mezzo trilione dollari dedicato interamente alla promozione della ricerca e delle arti.

Cronologia di Henry Ford

1863Nato a Dearborn, Michigan (USA).
1888 Lavoro meccanico del motore a vapore. Si sposò con Clara Jane Bryant.
1891Ha iniziato a lavorare presso l'Edison Illuminating Company, che diventerà ingegnere capo.
1893Nacque suo figlio Edsel.
1896Termina la sua prima "auto Decapitatore del cavaliere", che egli aveva progetta e costruisce nel loro tempo libero.
1903Con altri partner, tra cui i fratelli John e Horace Dodge, fondò la Ford Motor Company.
1906Divergenze tra i partner. Acquistando la metà delle quote, Ford è fatto con il controllo dell'azienda.
1908Sta vendendo la prima Ford T.
1915Esso esprime la sua opposizione alla prima guerra mondiale e sponsorizza le azioni contro la guerra, ma presta la sua potenza industriale al governo quando gli Stati Uniti entrarono in guerra.
1919Dopo un confronto giudiziario con i fratelli Dodge, acquisito quasi tutte le azioni della società.
1920Avvia una campagna anti-Semitic in The Dearborn Independent, che gravemente danneggiato la sua reputazione.
1921Lancia il trattore Fordson.
1922Acquista la Lincoln Motor Company, cui indirizzo è responsabile di suo figlio Edsel. Ha cominciato a diversificare i loro investimenti.
1928Smette di produrre il modello T e viene sostituito da Ford.
1929Produce il modello V-8.
1939Si oppose alla partecipazione degli Stati Uniti nella guerra e ancora una volta sosterrà il governo dopo l'attacco giapponese a Pearl Harbor.
1945Suo nipote Henry Ford II gli succede nella direzione delle loro aziende.
1947Morì a Dearborn.

Henry Ford e la Ford T

Il 12 agosto 1908, la fabbrica della Ford Motor Company per la città americana di Detroit, fondato cinque anni prima dall'industriale Henry Ford, è andato in vendita il primo modello T Ford, un veicolo a due posti ha puntato il generale pubblico. Ford aspire, con Lizzie (un nome che doveva presto essere conosciuto), automobile ha smesso di essere un patrimonio unico delle classi benestanti e divenne oggetto di consumo diffuso. Quindi, il nuovo modello è stato progettato per le masse e che tutto su di esso è semplice e pratico. Design sobrio e basso costo ($850), la Ford T permesso di guida facile rispetto ad altri veicoli del relativo tempo. Equipaggiato con un motore a quattro cilindri, Lizzie era un veicolo di limitata potenza e velocità media, ma è stato concepito per godere di un'operazione di lunga durata.

Una nuova strategia di produzione industriale

La fabbricazione di una macchina così accessibile ad un ampio mercato è stato reso possibile, solo, mettendo su un metodo della catena di montaggio che permette di ottimizzare tempi e risorse. Grazie all'introduzione di questo metodo innovativo, il prezzo della Ford T è passato da iniziale $850 a 265 nel 1922, mentre la costruzione della produzione in serie di colpo (75.000 vetture l'anno nel 1912).

Henry Ford in un'immagine scattata al 1919
Il processo, basato sul principio della catena di montaggio, ha cominciato la standardizzazione di tutti e ogni uno delle parti che compongono una macchina. Una volta realizzati, i pezzi convergono ordinatamente su un nastro trasportatore, trasporto prodotto lavoratore lavoratore, ognuno dei quali ha una funzione specifica per la riduzione del tempo in cui l'oggetto è quello. Più di cento unità al giorno potrebbe anche entrare. Ford ha anche optato per pagare gli alti stipendi ai propri dipendenti, consentendo che essi diventino una clientela che T. Ford ha acquistato massicciamente Nel tentativo di democratizzare e per estendere ulteriormente l'automobile, Ford successivamente creato una fitta rete di concessionari, che istituisce un sistema di vendita a credito a lungo termine con l'obiettivo di promuovere il consumo.
Grazie ai miglioramenti ottenuti con tutti questi metodi, industria automobilistica di Detroit-based è diventato il principale del paese. Dei consumatori in primo piano tutti i tipi di prodotti, quali vetro, gomma o acciaio, Ford Motor Company ha favorito lo sviluppo di altri settori industriali. La crescente domanda di benzina ha stimolato lo sviluppo dell'industria petrolifera, e il diluvio di veicoli che ha inondato di Stati Uniti ha portato alla costruzione di una vasta rete di strade.

Pioniere della produzione di massa

Già nell'antichità aveva praticato diverse tecniche di produzione di massa, ma erano probabilmente l'inglese in primo luogo utilizzare macchinari alimentati da acqua e vapore acqueo nella produzione di produzione durante la rivoluzione industriale, che ha cominciato nel secolo di mid-18th. Tuttavia, è generalmente accettato che le tecniche di produzione di massa moderna sono state generalizzate grazie gli americani. Infatti, la produzione di serie moderna è chiamata "Sistema americano".
I primi successi del sistema americano tendono a essere attribuita a Eli Whitney, che ha adattato le tecniche di fabbricazione in serie e l'intercambiabilità delle parti del moschetto (un tipo di arma) per il governo degli Stati Uniti nel decennio dal 1790. Tuttavia, secondo alcuni studiosi, i moschetti delle parti di Whitney non erano veramente intercambiabili, così il sistema americano dovrebbe essere attribuito a John Hall, armaiolo del New England che prodotto scintilla pistole per il governo. Corridoio costruito molte macchine utensili necessarie per la fabbricazione di precisione.

Un modello di Ford del 1903
Molte delle invenzioni di Oliver Evan per il processo di macinazione di farina ha condotto ad un tipo di mulino automatizzato che potrebbe essere gestito da un singolo Miller. Samuel Colt ed Elijah King Root erano grandi innovatori nello sviluppo di parti per la produzione di catena di montaggio di armi da fuoco. Eli Terry ha adottato metodi di produzione in serie nella produzione di orologi all'inizio del XIX secolo. Pochi anni dopo, George Eastman ha apportato innovazioni in montaggio catena per tecniche di produzione e lo sviluppo di pellicole fotografiche.

Produzione in serie su larga scala

Ma credito per lo sviluppo di tecniche in serie, con linee di assemblaggio di produzione è una grande scala, normalmente attribuita a Henry Ford, che nel 1908 iniziò i loro metodi di produzione innovativi per automobile modello T. tali metodi erano in continua evoluzione e perfezionamento. In un primo momento, i gruppi di lavoratori Ford spostati una linea di parti e assiemi parziale dove ogni lavoratore stava servendo un compito specifico. Ma alcuni lavoratori e gruppi erano più veloce o più lento rispetto ad altri ed è spesso ostacolato l'altro.
Ford e i suoi tecnici ha deciso di spostare il lavoro, piuttosto che i lavoratori. Dal 1913, i lavoratori nelle loro fabbriche è rimasto nel loro lavoro e parti è venuto a loro da nastri trasportatori. La macchina passando tra gli operatori su un altro nastro trasportatore. La carrozzeria delle auto aggiunto in linea e telaio (terra) e treno (motore e ruote) Guida in un altro. Quando entrambi erano praticamente finiti, il corpo è giù a telaio per l'assemblaggio finale.

Ford T del 1914
È stato detto che Ford è stato ispirato a questa linea di assemblaggio presso macelli e fabbriche di conserve che trasportavano bovini morti lungo linee di rotaie già elevati nel 1840. Anche se non era il primo ad utilizzare la tecnica della catena di montaggio, senza dubbio può essere considerato che Ford era che ha ottenuto migliori risultati tra gli innovatori primi a causa di un semplice fatto: egli ha previsto e promosso il consumo di massa come una conseguenza naturale della fabbricazione in serie.

Alla fine del mestiere

Ma le sue innovazioni ha avuto molte conseguenze. Tecniche di assemblaggio necessaria modifica delle competenze personali necessarie per ottenere un prodotto. Ogni lavoratore è stato in precedenza responsabile di produzione e assemblaggio completo di tutte le parti necessarie per l'ottenimento di un unico prodotto. Quel lavoro è stato fatto a mano e riposò le capacità individuali di ciascun operatore.
Tuttavia, la produzione in serie e l'intercambiabilità delle parti necessaria che tutti erano uguali. Di conseguenza le macchine, piuttosto che persone, venuto a prevalere nel processo di produzione. Ogni pezzo è stato copiato da un processo di macchina. Il montaggio di queste parti ora fatto macchina era divisa in serie di piccole operazioni ripetitive che richiedono molto meno abilità di artigianato tradizionale.
Così, moderne tecniche di produzione di massa ha finito per modificare il rapporto tra persone con il suo lavoro. Produzione in serie sostituito lavoro artigianale e ripetitivo linea di assemblaggio è diventato lo standard globale per tutti i processi di produzione, portando a una tradizione artigianale di fine che erano esistito per secoli.
  Biografie di personaggi famosi nella storia e celebrità
Biografie di personaggi famosi e storici

RICERCA PERSONALIZZATA

Ricerca personalizzata