RICERCA PERSONALIZZATA

Ricerca personalizzata

Biografia di Elisabetta I d'Inghilterra | La "Regina Vergine" di Inghilterra.

ADS

Il suo regno le fondamenta della grandezza successiva di Inghilterra e potenza marittima che renderebbe possibile forgiare il suo impero coloniale.
Il Regno di Isabella I di Inghilterra, prototipo del monarca autoritario dei Cinquecento, ha una storica prima grandezza interessano in quanto era il fondamento della grandezza dell'Inghilterra e pose le fondamenta della preponderanza britannica in Europa, che avrebbe raggiunto il suo apice nei secoli XVIII e XIX. Ma la stella di questa età dell'oro, che noi conosciamo sotto il nome di "Età elisabettiana", sta davanti a noi per la sua non meno singolare vita privata, piena di enigmi, momenti drammatici, pericoli e stravaganze. Elisabetta I, sovrano di spazzare un talento e un carattere, sentivo un'avversione quasi patologica per il matrimonio e voleva essere ricordata come la "Regina Vergine", anche se le sue molteplici virtù era verginità solo abbastanza discutibile.

Elisabetta I d'Inghilterra
Dopo il divorzio la prima delle sue sei mogli, Catherine di Aragon spagnolo dedicato, nel 1533 re Enrique VIII d'Inghilterra sposa sua amante, l'arrogante e ambizioso Ana Bolena, che erano in avanzato stato di gestazione. Questo attacco previsto, ha dovuto risolvere il problema della mancanza di discendenti maschi del monarca, al quale Catherine aveva dato solo una figlia, Maria, che camminano tempo Regno come Maria I. Anche se il nuovo matrimonio non era stato riconosciuto dalla Chiesa di Roma ed Enrique VIII aveva appena essere scomunicato da loro ribellione peccaminosa, nelle vicinanze e atteso consegna del principe riempito di gioia tutti i cuori e il re in primo luogo. Gli mancava solo il sovrano per conformarsi alla sua missione, dare alla luce un figlio vivo e bene che sarebbe stato chiamato Henry, come suo padre. Il 7 settembre 1533 era il lieto evento, ma si è scoperto che Ana Bolena ha dato alla luce non un bambino ma per una ragazza, il futuro Isabel I d'Inghilterra.

Una famiglia turbolenta

Il monarca ha sofferto una terribile delusione. Il fatto di avere una femmina illuminazione notevolmente indebolito la posizione della Regina, ancora di più quando il padre deluso è stato costretto a rompere definitivamente con Roma e a dichiarare l'indipendenza della Chiesa anglicana, tutti da un principe che non era mai stato concepito. Quando due anni più tardi Ana Bolena ha dato alla luce un bambino morto, il suo destino: è stata accusata di adulterio, in fase di prova e decapitato all'età di ventinove anni. Sua figlia Isabel è stata dichiarata un bastardo ed era nella stessa situazione che la sorellastra di Mary, figlia del primo matrimonio Enrique VIII con Caterina d'Aragona e diciassette anni più vecchi di lei. Entrambi sono stati privati dei loro legittimi diritti di successione al trono d'Inghilterra.
Ana Bolena fu sostituito nel talamo e il trono per Juana Seymour, solo dolce moglie di Enrique VIII, che gli diede un erede maschio, il futuro re Eduardo VI. Morto Juana Seymour, il ridicolo Anne di Cleves e la frivola Catherine Howard cinse la corona, infine essere sollevato da una signora (vedova due volte all'età di trent'anni) che sarebbe per il monarca decrepito, ora nell'ultima fase della sua vita, più infermiera che la moglie: il cordiale e gentilmente Catalina Parr. Nel 1543, poco prima del Sesto matrimonio del re, i decreti di bastardaggine di Maria e Isabel sono stati revocati ed entrambi erano chiamati a Corte; i desideri di Catalina Parr avevano per il vecchio stato sovrano della legge e ha voluto figli, figlie alla fine e dopo suo marito e pertanto la vostra responsabilità, di essere in tua compagnia.
Isabel aveva dieci anni quando tornò a Greenwich, dove era nato e il giudice è stato installato. Era una bella ragazza, sveglia rosse come tutti i Tudor e slanciata come Ana Bolena. Lì, dalle mani dei mentori indubbiamente vicino al protestantesimo, ha ricevuto una formazione attenta che lo ha portato a possedere una solida formazione umanistica. Egli leggere greco e latino e parlava perfetti principali lingue europee dell'epoca: francese, italiano e spagnolo. Catalina Parr era per lei come una madre a morte Enrique VIII, che, prima della scadenza, ufficialmente ha organizzato l'ordine di successione: primo Eduardo, suo erede maschio; Dopo Maria, la figlia di Caterina d'Aragona; Infine Isabel, figlia della sua seconda moglie. Catalina Parr inviato rush funerali e quindici giorni più tardi sposò Thomas Seymour, fratello del tardo Regina Juana, cui amore aveva rassegnato le dimissioni di tre anni fa prima della chiamata del dovere e royalty. Questo matrimonio affrettato a Seymour, reputato seduttore, è stata la prima e la follia sola impegnati il Catalina Parr prudente e discreto per tutta la vita.

Thomas Seymour
Thomas Seymour era desideroso di essere re e aveva studiato in dettaglio tutte le sue possibilità. Per lui, Catalina Parr era nient'altro che un trampolino di lancio verso il trono. Dal momento che Eduardo VI era un ragazzo malaticcio e suo erede immediato, María Tudor, presentato anche una salute delicata, era di sedurre il giovane Isabel, cui la forza ha annunziato una lunga vita e cui la testa era il candidato più forte di indossare la corona nel prossimo futuro. Parole dolci, baci e carezze apparentemente paterne presto cadono in amore con Isabel; un giorno, Catalina Parr sorpreso abbracciato suo marito e sua figliastra; la principessa è stata limitata a Hatfield, Nord di Londra, e le somiglianze sensuale del libertino hanno cominciato a circolare per bocca dei cortigiani.
Catalina Parr morì nel settembre 1548 e gli inglesi cominciarono a chiedersi se non avrebbe stato "aiutato" a viaggiare per l'altro mondo dal marito infedele, che non ha esitato a essere accusato di "mantenere relazioni con la sua grazia principessa Isabel" e "cospirazione per sposarla, dato che, come una sorella di sua Maesta ' Eduardo, aveva possibilità di succedergli sul trono". Il processo successivo ha dato le ossa da Seymour nella cupa Torre di Londra, preludio per una visita breve ma definitiva al patibolo; Quinceanera principessa caduta in disgrazia e di seguire le orme del suo amante ambizioso, ha combattuto indietro con insolita energia delle calunnie che hanno accusato lei di portare un figlio di Seymour nelle viscere e, visualizzando un orgoglio regale e un'intelligenza molto superiore a loro anni, ne è uscito illeso scandalo. 20 marzo 1549, la testa di Thomas Seymour è stata separata dal suo corpo da boia; sapendo che, il precoce Isabel era limitato a dire freddamente: "È morto un uomo di molto ingegno e scarsa capacità di giudizio."
Per la prima volta era stata una qualità che la futura regina mantenuta per tutta la sua esistenza: un talento eccezionale per affrontare i problemi e uscire da situazioni. Anche se la sua antipatia per il matrimonio sembrava provenire il tragico episodio di Seymour, Isabel anche imparato l'arte di contropiede veloce seguendo l'evento e l'occultamento intelligente, essenziale per sopravvivere in quei giorni turbolenti.

Maria mi
Quando Eduardo morì nel 1553, Isabel María anteriore di Juana Grey, gran-granddaughter di Enrique VIII io stavo proclamata Regina 10 luglio 1553 a poco dopo essere stato arrestato e condannato a morte nel processo la cospirazione di Thomas Wyat, sostenuto un movimento volto a impedire il matrimonio di María I con suo nipote Filippo (futuro Felipe II della Spagna) al fine di evitare la reazione prevedibile ultra-cattolica della Regina. Durante l'indagine su questo caso, Isabel fu imprigionata per alcuni mesi nella Torre di Londra, come sua propensione per la dottrina protestante reso esso il sospetto agli occhi della sua sorellastra, nonostante il sostegno che Isabel gli aveva dato.
Il Regno di María sono stato sfortunato. La persecuzione dei protestanti è valso per essere conosciuto come María il sanguinoso; e l'alleanza con la Spagna indignato l'inglese, soprattutto perché ha condotto ad una disastrosa guerra contro la Francia in cui l'Inghilterra perse per Calais e lo sviluppo economico del paese era abbastanza sfavorevole. Nel 1558 Maria morì senza figli e, secondo il testamento di Enrique VIII, Isabel dovrebbe succederle. Il partito cattolico tornò a brandire le loro argomentazioni circa l'illegittimità dell'ereditiera e sostenuto i reclami di suo cugino María I Estuardo de Escocia. Tuttavia, gli errori del precedente Regno e indifferenza noto di Isabel nella polemica religiosa fatta che si è conclusa viene accettata prontamente dai protestanti come dalla maggior parte dei cattolici. Anche influenzato dall'accettazione loro aspetto giovane, bello e sano che contrastava nettamente con i suoi due fratellastri: uno malato, invecchiato e amare l'altro.

L'età elisabettiana

Figlia e sorella di re utilizzato per affrontare le avversità e di stare lontano da macchinazioni, Isabel ho occupato il trono all'età di venticinque anni. Era la regina d'Inghilterra e che doveva essere severi con tutto ciò che è relativo ai diritti della corona, ma esso continuerebbe a essere prudente, calcolatore e tollerante in tutto il resto, senza altro obiettivo che conservano i suoi interessi e quelli del suo paese, che ha vissuto in fermento religioso intellettuale ed economico e che aveva un esagerato sentimento nazionalista. Uno dei suoi primi atti di governo fu di nominare il primo ministro Sir William Cecil, un uomo dall'alta borghesia e che ha condiviso la saggezza e la tolleranza della Regina. Cecil mantenuto la piena fiducia del Isabel io per quarant'anni; morendo, incarico di consigliere è stato occupato da suo figlio.

Elizabeth mi al Parlamento
In campo religioso, Isabel restaurato anglicanesimo e lo mise su una media tra la riforma protestante e della tradizione cattolica. In campo politico la minaccia più grande è venuto dalla Scozia, dove María I Estuardo, cattolica e francofilo, proclamato loro diritti al trono d'Inghilterra. Nel 1560, i calvinisti scozzese ha chiesto aiuto ad Elisabetta, che ha visto un'occasione per indebolire il suo avversario, e nel 1568, quando la regina scozzese ha dovuto rifugiarsi in Inghilterra, reso rinchiuso in prigione. D'altra parte, Isabel ho indirettamente aiutato i protestanti di Francia e Olanda, mentre i commercianti e marinai inglesi erano consapevoli delle possibilità Atlantic e affrontato il monopolio spagnolo in America.
Inevitabilmente, quindi, lo scontro tra Inghilterra e Spagna, l'ex alleato in tempo di María io. Mentre Felipe II della Spagna ha dato credito al suo ambasciatore a Londra e la stessa María Estuardo, che sosteneva che non c'erano le condizioni per una ribellione cattolica che darebbe il trono a María Estuardo in Inghilterra, Queen Elizabeth e suo consigliere William Cecil supportato azioni Corsair contro gli interessi spagnoli, ha guidato la costruzione di una moderna flotta navale e stavano cercando di ritardare la resa dei conti tra i due regni. Dopo essere stato al centro di diverse cospirazioni infruttuosi, nel 1587, María Estuardo fu condannato a morte e giustiziato. Filippo II, perso il trucco della sostituzione di Isabel Maria, attentamente preparato e annunciato ai quattro venti l'invasione dell'Inghilterra.
Nel 1588, quando Drake attaccò la costa galiziana per evitare concentrazioni di navi, sono state fatte per le navi da guerra mare 130 e oltre 30 barche, presidiate da 8.000 marinai e quasi 20.000 soldati di accompagnamento: era l'Armada spagnola, che più tardi, secondo i piani, ha dovuto sostenere i 100.000 uomini che hanno avuti Alejandro Farnesio nelle Fiandre. Gli spagnoli avevano una battaglia da affrontare e un atterraggio; gli inglesi, d'altra parte, avevano lavorato per perfezionare la guerra in mare. Sue 200 navi, più leggeri e più maneggevole, erano presidiati da 12.000 marinai e suoi cannoni hanno avuti gittata rispetto gli spagnoli. Tutto questo, combinato con la furia degli elementi (come navi spagnole non erano la più adeguata resistere alle tempeste dell'oceano) ha portato alla vittoria inglese e il disastro spagnolo.

La regina contro l'Armada spagnola
Regina Isabella I, che aveva arringato personalmente le sue truppe, è stato considerato l'epitome della vittoria inglese e aumentato l'alto grado di rapporto che già aveva con il suo popolo. Dopo questo momento culminante del 1588, negli ultimi anni del Regno di Isabel mi appaiono abbastanza grigio; essi eccelle solo la preoccupazione della Regina per mettere ordine nella finanza inglese magra; la ribellione irlandese, presto soppressa; e la crescita del radicalismo protestante.
Nonostante il fatto che una delle costanti dell'Inghilterra al momento di Isabel erano conflitti dinastici, la regina non si sposò mai. Sono state sviluppate molte teorie su questo fatto, da che attribuito suo unico status alla fisica malformazioni a cui chiedere spiegazioni psicologiche derivate da loro traumi infantili. In ogni caso, Isabel ho fatto varie trattative di matrimonio, che ha giocato per finanziare la lettera diplomatica per ottenere vantaggi per il loro paese. D'altra parte, ha avuto molti favoriti, dal suo grande scudiero Signore Robert Dudley di Robert Devereux, conte di Essex, vent'anni più giovane che lei e chi ha pagato con la vita tenta di mescolare politica influenza con la vicenda, qualcosa Isabel non mai stato permesso gli uomini che hanno dato loro favori.
La formazione umanistica di Isabella portò ad interessarsi degli eventi importanti che si sono verificati durante il suo Regno nel campo dell'arte. Chiamato «Rinascimento elisabettiano» si manifesta in architettura, musica e soprattutto nella letteratura, con scrittori come John Lyly, Christopher Marlowe e William Shakespeare, veri e propri creatori della letteratura nazionale inglese. Per l'economia durante il suo regno iniziò lo sviluppo della moderna Inghilterra. Sua politica religiosa ha permesso ad essere istituito in loro rifugiati numerosi domini in fuga repressione nei Paesi Bassi, che, insieme con il protezionismo di governo, ha spinto l'industria del panno. La crescita delle attività commerciali e di rivalità con la Spagna ha provocato un grande sviluppo dell'industria cantieristica.

Elizabeth I in un ritratto attribuito
a George Gower (c. 1590)
Verso l'anno 1598, Isabel sembrava, secondo l'espressione di un cortigiano graffiante, "un netto e coprire gioielli mummia". Calvo, garrese e grottesco, fingendo di essere ancora per i suoi sudditi perfetta incarnazione della virtù, giustizia e bellezza. Era lentamente sprofondando nelle ombre che Araldo della morte. L'agonia era penoso. Anche se il suo corpo era coperto di piaghe, ordinando che vestirlo riccamente e si adornano con i loro gioielli ostentati e non ha sorriso mostrando il sua netta gengive ogni volta che un ambizioso e servile cortigiano galanteaba ha continuato con un mal dissimulata smorfia di disgusto sulle loro labbra. Morì il 24 marzo 1603, dopo successore designato Jacobo VI di Scozia e I d'Inghilterra, figlio di María I meli, che ha cominciato il processo di unificazione dei due regni. Suo ultimo gesto è stato disposto sul petto la mano che sfoggiava sul ring di incoronazione, testimonianza dell'Unione, più forte che il matrimonio della Vergine Regina con il suo Regno e la sua amata città.

Cronologia di Elisabetta I d'Inghilterra

1533Nato a Greenwich Palace, poco dopo il matrimonio dei suoi genitori: Re Enrique VIII e Ana Bolena, seconda moglie.
1536Enrico VIII Invia run a sua madre, Ana Bolena e dichiara senza diritti di successione e bastarda figlia Isabel.
1543Poco prima del suo matrimonio Sesto (a Catalina Parr), Enrique VIII revoca la sua dichiarazione di bastardaggine.
1547Morte di Enrique VIII, che il vostro bambino succede sul trono Eduardo VI.
1549Esce illesa accuse di complotto con Thomas Seymour.
1553Morte di Eduardo VI. Maria I, dopo l'interruzione il tentativo di usurpazione di Juana Grey accade.
1554Accusato ingiustamente di aver sostenuto Juana Grey, è imprigionato per alcuni mesi nella Torre di Londra.
1558Morte di Maria I. Isabel viene incoronata regina d'Inghilterra.
1559Passa l'atto di supremazia e l'atto di uniformità, editti che rafforzano il protestantesimo senza proscrivendo cattolici.
1572Francis Drake attacca Panama ed è realizzato con metalli peruviani caricamento destinato per la Spagna.
1583Deteriorarsi seriamente le relazioni con la Spagna.
1584I primi coloni inglesi si stabilirono nel nuovo mondo.
1587Dopo neutralizzare molti dei loro tentativi di conquistare il trono inglese, ordinando l'esecuzione di María Estuardo.
1588Il tentativo di invasione dell'Inghilterra Philip II si conclude con la sconfitta del Armada spagnolo.
1603Morì a Richmond Palace.

Elisabetta I d'Inghilterra e il suo Regno


Ho avuto modo di dare Inghilterra Elizabeth le condizioni di pace interiore e lo sviluppo economico necessari per occupare una posizione privilegiata svolge nel paesaggio politico europeo del XVII secolo e gettarono le basi per la crescita di alimentazione di mare inglese nei secoli successivi. La flotta mercantile è stato notevolmente rafforzata e ampliato il raggio delle loro imprese grazie all'istituzione delle società commercio monarchia-sponsorizzato e tale monopolio mi è piaciuto: la compagnia di avventurieri mercantili e la società orientale gareggiavano con l'ansa nel Mar Baltico; la Russia company ha sviluppato il commercio con la Russia e Persia; l'azienda di ascensore hanno competuto spagnolo e veneziani nel Mediterraneo orientale. La compagnia delle Indie orientali, che avrebbe messo le fondamenta del potere britannico in Asia è stata fondata nel 1600. I britannici si interessò commercialmente in America. Marine come Frobisher e John Davis partì alla ricerca del passaggio di nord-ovest. Il primo tentativo di impianto coloniale è stato effettuato da Ralegh presso la Virginia nel 1584.

Elisabetta I d'Inghilterra
Lo sviluppo economico del paese è stato così favorito durante il suo Regno. L'industria della lana, ricchezza principale del paese, ha ricevuto un nuovo impulso al calore delle relazioni con i Paesi Bassi. Tuttavia, la prosperità economica beneficiato solo la borghesia e i proprietari terrieri, che ha accelerato il processo di recinzioni a scapito degli agricoltori. Isabel ha agito contro questo processo di imporre misure dure contro l'accattonaggio (poveri leggi) che erano state condannate masse di contadini, esclusi dallo sfruttamento agricolo comune da recinzioni dei campi. I poveri erano riuniti in "case di lavoro", dove sono stati trattati come servi sotto minaccia di morte.
Riconosciuto come uno dei più brillanti monarchi d'Inghilterra, il suo regno ha incontrato anche la pacificazione interna dopo le lotte di religione dei monarchi precedenti. La Regina ha cercato di rafforzare il centralismo regio e i meccanismi del absolutism in divenire. Anche se nel suo lungo regno ha chiamato Parlamento soltanto tre volte, gli scontri non grave tra due istanze di potere. Solo alla fine del periodo il Parlamento, in parte sotto l'influenza delle idee puritane ostile l'assolutismo reale, si ribellò contro Isabel a causa i costi eccessivi della corona e la vendita dei Monopoli.
La Regina ha approvato la strategia dell'autorità effettiva di Enrique VIII, governando con energia estrema. Ha profittato di dal processo di rafforzamento dell'autorità monarchica intrapresa dal Tudor e spesso fatto uso del cosiddetta "prerogativa reale", insieme di diritti che permette di arbitrarietà. Si è circondato con un piccolo gruppo di consiglieri che formarono il Consiglio Privy, come William Cecil (tra il 1572 e il 1598), cancelliere Nicholas Bacon (1559-1579), conte di Leicester e il Segretario del Estado Francis Walsingham (1573 – 1590), senza consentire loro favoriti giocare un ruolo politico importante.

William Cecil
Isabel è riferita con ammirazione dai suoi contemporanei. Il suo gusto per il lusso e la magnificenza è stato eseguito attraverso l'Europa la fama dello sfarzo della sua corte. Ma prima di tutto sottolineato dallo splendore che raggiunse le arti durante il periodo elisabettiano. Letteratura inglese raggiunse il suo apice in questo momento. Era l'età d'oro del teatro inglese, Marlowe, Ben Jonson e Shakespeare. La vita letteraria era altrettanto adorata da poeti come Edmund Spenser e Philipp Sidney, da saggisti come John Lyly e Francis Bacon, così come i filosofi politici quali Richard Hooker. Erano scuole di Rugby, Harrow, del Trinity College di Dublino; e la musica della Corte ha incontrato un bellissimo sviluppo con il così chiamato "virginalistas".

Il restauro dell'anglicanesimo

Uno degli obiettivi principali di Isabel io per sedersi sul trono era di portare ordine la questione religiosa che tremava il paese sin dai tempi di Enrique VIII. Sua strategia di conseguenza cercò il restauro dell'anglicanesimo come religione ufficiale. Nonostante avendo stato incoronato secondo il Rite romano, Isabel presto ha mostrato la loro volontà di continuare la politica ecclesiastica di suo padre. Essa è stata guidata da considerazioni puramente politiche: la Regina hanno voluto esercitare la suprema autorità ecclesiastica, che, allo stesso tempo, si oppose a Cattolica e calvinista. Agendo con grande prudenza, che si tratti emanato l'atto di supremazia che ancora una volta messo in vigore le leggi religiose di Enrique VIII e Eduardo VI e che era stata abolita in tempi di María Tudor nel 1559.

Ritratto di Elisabetta I (Quentyn
Metsys il giovane, c. 1583)
L'editto del 1559, ma rinforzato il protestantesimo e dichiarato illegale celebrazione di massa, era eccezionalmente tollerante della popolazione cattolica. I cattolici erano in linea di principio esentato dall'obbligo di frequenza presso la Chiesa parrocchiale in cambio del pagamento di un contributo di moderata e celebrazione di culto privato non fu perseguito tranne casi in cui sospetti di tradimento alla monarchia. L'atto di uniformità, votato in quello stesso anno dal Parlamento, restaurato il libro della preghiera comune di Eduardo VI eliminando le formule con conseguente più offensivo per i cattolici. I vescovi cattolici nominato durante il Regno di María, ho protestato, e Isabel ha risposto sparando loro tutti, lasciando così l'alta gerarchia del Regno rinnovato completamente. Allo stesso tempo, Isabel si è preoccupato non per essere superato da fanatismo protestante. Nel 1563, quando il Parlamento approvò la professione di fede dei trentanove articoli che ha rifiutato la transustanziazione e ammesso solo due sacramenti, la Regina ha decretato allo stesso tempo il mantenimento della gerarchia cattolica e liturgia.
Nel 1570 l'impegno religioso, che era diventato sopportabile per la maggior parte della popolazione cattolica, era improvvisamente rotto dall'interdetto dal Papa Pius V su "Isabel, la presuntiva Regina d'Inghilterra". La bolla di scomunica desligaba tutti i loro sudditi della loro fedeltà alla Regina. Così i cattolici erano più a causa della bolla papale che, per effetto della repressione regia, convertito in potenziali traditori. Ha aumentato le misure legali contro i cattolici in correlazione con l'aumento nell'intransigenza cattolica nel continente; Così, nel 1580, i missionari gesuiti (surrettiziamente inviati dalla Spagna per incoraggiare la ribellione cattolica) sono stati espulsi dall'Inghilterra o consegnati al boia.
Isabel ha dovuto affrontare una doppia opposizione: su una mano che dei cattolici, che sono stati considerati essere disconnessi dal loro dovere di lealtà dopo la scomunica di 1570 ed hanno messo le loro speranze in María Estuardo, la Regina Cattolica di Scozia; da altro, dei presbiteriani calvinisti, che ha rifiutato qualsiasi vestigio del cattolicesimo all'interno la Chiesa riformata e la gerarchia episcopale. La Regina ha dovuto intensificare repressione dissenso religioso. La celebrazione della messa cattolica è stata vietata completamente, come pure i Sinodi Presbyterian di calvinisti, che già ha cominciato ad essere conosciuto come Puritani. Nel 1595 divenne obbligatoria, sotto pena di prigione, partecipazione al culto anglicano. Tuttavia, molti meno esecuzioni erano per motivi religiosi durante il lungo regno di elisabettiano che durante i cinque anni in cui María Tudor sedeva sul trono. L'opera religiosa di Isabel era durevole: ha dato anglicanesimo sua finalità e imboccato la strada per la coesistenza di diverse sette religiose.

Il rafforzamento della legittimità

In questo contesto è necessario considerare il problema posato dalle rivendicazioni della cattolica María Estuardo: la regina di Scozia, vedova di Francisco II di Francia, è diventato le cospirazioni del centro di Cattolica. María Estuardo, erede del Regno di Scozia, potrebbe anche applicare (per essere la sorella di figlia di Enrique VIII) come erede al trono inglese. Coloro che consideravano il matrimonio illegale tra Ana Bolena ed Enrique VIII anche messa in discussione la legittimità della nascita di Elizabeth e i loro diritti al trono e guardato María Estuardo come potenziale Regina d'Inghilterra. Nel 1561, María Estuardo ritornò come Regina in Scozia dopo la morte del marito. Da allora esso non interrotto gli sforzi per riunire sotto il suo scettro i regni di Scozia e Inghilterra. Così avrebbe il sostegno dei dissidenti cattolico inglese.

Maria Stuart
Nel 1568, María Estuardo è stato espulso dalla Scozia da una ribellione generale e dovette rifugiarsi in Inghilterra, in cui Corte Isabel ha ospitato volentieri al fine di tenerlo sotto il loro controllo. Isabel, era troppo rischioso lasciarlo andare alla terraferma, dove dubbio non sarebbe cercare il sostegno della Francia o della Spagna nella sua pretesa al trono inglese. Maria è stata presentata con un confinamento d'onore, che non ha impedito che divenne il centro degli intrighi politico-religiosa contro la regina.
Tra il 1569 e il 1570 fu prodotto chiamato "ribellione dei conti", che aveva un doppio carattere religioso e politico: restaurato cattolicesimo nei territori della rivolta e mirava a costringere Isabel per dichiarare Mary come suo successore sul trono. La sanguinosa repressione di questa cospirazione significava l'eliminazione delle grandi dinastie contea dell'Inghilterra del Nord. María Estuardo è stato coinvolto in altri tre trame principali che incluso il tentativo di regicidio: Ridolfi del 1571, il francese Duca di Guisa del 1582 e il 1586 Babington.
Temendo che potrebbe raggiungere una solida comprensione con gli spagnoli, il Parlamento preme Isabel per ordinare l'esecuzione di María Estuardo. La dichiarazione di 1580 papale che ha assicurato che sarebbe un peccato non per uccidere Isabel e l'assassinio nel 1584 di Guillermo il silenzioso, organizzatore della resistenza tedesca contro gli spagnoli, ha fatto temo per la vita di Isabel. Nel 1585, il Parlamento ha approvato la legge di conservazione della sicurezza della Regina, che ha condannato alla morte di qualsiasi persona coinvolta in un eventuale regicidio o che si andrà a beneficio direttamente. Isabel ha introdotto un emendamento al testo di legge, mediante il quale gli eredi di coloro che si occupano di regia condizione solo potrebbero essere escluso dalla successione al trono d'Inghilterra dove è stata dimostrata al processo il proprio coinvolgimento in una cospirazione. Questo emendamento ha permesso ad esso, alla morte di Elizabeth, il figlio di María Estuardo, Jacobo VI di Scozia, divenne re d'Inghilterra. Un anno dopo l'adozione dell'atto di protezione, María Estuardo è stato sottoposto a processo e trovato colpevole di attentato contro la vita di Isabel. Per tre mesi la Regina ha avuto la conferma della condanna a morte, nonostante la pressione dei suoi consiglieri e il Parlamento. Infine, Mary è stata eseguita nel febbraio 1587.

Matrimonio e successione

Poiché l'ascensione al trono di Isabella ho sollevato la questione del suo matrimonio al fine di evitare nuovi ereditarietà. Il matrimonio della Regina ha destato grande preoccupazione in Parlamento, poiché esso potrebbe dipendere di alleanze internazionali Inghilterra alla volta quando l'egemonia spagnola in Europa ha mantenuto il continente in un perpetuo stato di guerra. Isabel ha espresso la volontà di entrare in matrimonio e durante gran parte del suo Regno giocata sapientemente con le numerose proposte che lo ha raggiunto delle principali potenze europee. Molti progetti di matrimonio si è verificato da 16 a 56. Eric di Svezia, Enrique III ed Enrique IV di Francia, Charles Arciduca d'Austria e duca di Alençon erano tra i pretendenti della Regina. Ma Elizabeth non sposerebbe mai; Questa eccezione senza precedenti già disturbato dal suo Regno di cronisti e storici. Spesso si chiama ancora la Regina Vergine (così volle essere chiamato Isabel nel suo epitaffio), enfatizzando realizzare una castità della radice religiosa che la Regina mai messo i loro sforzi.
Infatti, Isabel ha mantenuto rapporti con diversi uomini della sua corte: sir Christopher Hatton, lord cancelliere tra il 1587 e il 1591; Sir Walter Raleigh, cortese complimento, avventuriero e storico e, soprattutto, Signore Robert Dudley, che ha assegnato il titolo di duca di Leicester nel 1564. Il suo rapporto con Dudley è sopravvissuto questo matrimonio segreto a Isabel, Lettice Knollys, contessa vedova di Essex, premium nel 1579. La notizia della sua morte nel 1588 causato tanto dolore alla Regina chiuse da soli nelle loro stanze per così tanto tempo che, infine, lord Burghley, Tesoriere più grande e uno dei suoi più fedeli servitori, fu costretto a buttare giù la porta.

Robert Dudley
Il ritardo per il matrimonio e continua riluttanza della Regina erano gestite da tutte invenzioni di corti europee su una lussuria sfrenata che ha fatto lui fermata bastardi troche e moche, o voci circa un misterioso difetto fisico che gli impediva di unione sessuale. Nel 1579, nel corso dei negoziati del matrimonio con il duca di Alençon, fratello del re di Francia, lord Burghley ha scritto al suo corteggiatore: "Sua Maestà non soffrono di alcuna malattia, tara delle sue facoltà fisiche in quelle parti che vengono utilizzati correttamente per la procreazione dei figli".
Il fatto insolito che Elizabeth è rimasto celibe può essere attribuito con maggiore certezza la lunga indipendenza della Regina e le conseguenze emotive che, come un bambino, eri certamente esecuzioni brutali e arbitrarie di sua madre, Ana Bolena e la matrigna, Catherine Howard, per volere di Enrique VIII. In agosto 1566, Dudley ha scritto all'ambasciatore francese che, che conosceva, Elizabeth da quando era un bambino, già allora aveva sentito si assicurare che non avrebbe mai sposato. È stato anche interpretato che Isabel desiderava sposare Dudley, ma che ha fatto l'impopolarità di questo e la sospetta morte della sua prima moglie non raccomandato l'Unione. Nel 1566, per il ritardo del matrimonio di Isabel, il Parlamento ha chiesto che vuoi sposare, che l'autorizza a farlo con chi voleva. Tuttavia, né poi deciso la regina.
A parte le sue indubbie motivazioni personali, c'erano anche motivi politici potente che ha incoraggiato la Elizabeth di rimanere celibi o, piuttosto, di giocare all'infinito con le relative nozze possibili. Le trattative di matrimonio erano una risorsa essenziale della politica estera elisabettiana, finalizzato a prevenire la caduta del suo regno nell'orbita delle potenze continentali: Spagna e Francia. Il suo matrimonio con un principe delle dinastie francesi o spagnoli avrebbe significato certamente la retrocessione dell'Inghilterra al piano delle truppe nella politica europea. Trattative con il duca di Alençon, fratello di Enrique III di Francia e uno dei suoi concorrenti più ostinate, erano, per esempio, una merce di scambio per garantire interessi degli inglesi nei Paesi Bassi spagnoli.

L'egemonia spagnola

Sui rapporti tra Inghilterra e Spagna sono prevalso sopra il problema religioso o la concorrenza commerciale nell'Atlantico, l'Alleanza dinastica tradizionale contro la Francia e reciproci interessi economici nei Paesi Bassi. Poiché l'inizio del Regno elisabettiano, Felipe II della Spagna era stato costretto ad aiutare Isabel io (nonostante la manifesta intenzione di Regina della difesa della causa protestante) rispetto le pretese al trono di María Estuardo. Anche se cattolico, María Estuardo era anche Regina di Scozia e la Francia; Ascensione al trono inglese sarebbe stato l'alleanza di corone, inglese e francese, che era inaccettabile per la Spagna.

Filippo II di Spagna
Felipe II, vedovo di María Tudor, proposta di matrimonio di Elizabeth nel 1559. L'Unione è stata vantaggiosa per entrambi: per Isabel, perché impedì le attestazioni di María Estuardo al trono inglese; per il sovrano spagnolo, perché ha evitato l'incontro nella persona di Stuart delle corone di Scozia, Inghilterra e Francia. Filippo II voleva vedere installato sul trono d'Inghilterra a sua figlia Isabella Clara Eugenia e distanza in Inghilterra dell'influenza della Francia. Nonostante gli interessi in gioco, disgusto di Isabel verso il matrimonio e la paura di cadere nell'orbita spagnola fatto sulla Regina rifiuta l'offerta, ma non prima di giocare con questa possibilità di sfruttare la rivalità tradizionale spagnolo-francese in loro favore.
Isabel ha sostenuto la causa protestante dove questo è stato minacciato, mentre tu eri al tuo stato d'animo portare la riforma, mentre tentava di mantenere rapporti amichevoli con le potenze cattoliche. Durante le guerre di religione francesi ha prestato supporto agli ugonotti, in una forma di provocazione, la monarchia spagnola, che hanno sostenuto la causa cattolica. Tuttavia, confronto con la Spagna avrebbe dovuto più politico e quello religioso motivi economici problemi.
Poiché l'inizio del Regno è rimasto uno stato di tensione sorda tra Inghilterra e Spagna, mentre nessuno dei contendenti a considerare opportuno apertamente dichiarare la conflagrazione molti anni più tardi. Lo scontro tra Spagna e Inghilterra divenne comunque inevitabile prima le pretese inglese di rompere il monopolio del commercio spagnolo in America. Le azioni di marinai inglesi nell'Atlantico, incoraggiato dalla Regina, è diventato progressivamente più violente dal 1970. Nel 1571, il Corsaro Francis Drake ha lanciato un'inarrestabile successione di atti di pirateria nei Caraibi che presto si diffusero al resto della costa atlantica americana. La sua tutto il mondo tra il 1577 e il 1580 è stato accolto presso la corte elisabettiana con grande entusiasmo.

Francis Drake
Ma i conflitti più gravi tra l'Inghilterra di Elisabetta I e Philip II della Spagna è emerso a seguito della rivolta dei Paesi Bassi contro l'autorità spagnola. L'occupazione delle Fiandre dall'esercito spagnolo da 1567 ha suscitato l'allarme di Isabella I, che ha visto come Spagna installato una grande forza militare sul lato opposto del canale della manica. D'altra parte, gli interessi del commercio inglese nell'area stimolata Isabel a sostenere finanziariamente la ribellione delle Province Unite dal 1577. La prima rottura di hispano-inglesa si è verificato nel 1568, quando Isabel ha grippato il genovese denaro destinato a pagare i terzi delle Fiandre che stava viaggiando in navi spagnole arrivati sulle coste britanniche. Questo incidente ha provocato la rottura delle relazioni commerciali tra due monarchie. Isabel ha firmato il trattato di Blois, che entrambi i righelli stabilito un'alleanza difensiva contro la Spagna con Carlos IX di Francia nel 1572. Questo accordo era rotto bruscamente dall'uccisione di ugonotti della notte di San Bartolomeo nel 1572. Con il trattato di Bristol (1574), Isabel ristabilirono relazioni con la Spagna, nonostante il precario equilibrio delle relazioni in ciò che riguardava i Paesi Bassi.
Nonostante l'accordo di Blois, Isabel non aveva mai abbandonato l'alleanza con la Spagna e nel 1572 fece un gesto di riavvicinamento espellendo i pirati olandesi che avevano trovato rifugio nelle coste inglesi. Tuttavia, i successi internazionali di Felipe II preoccupato Isabel, che temevano che la monarchia spagnola salga suo vecchio progetto per invadere l'Inghilterra. Per questo motivo, Isabel ha deciso di intervenire direttamente nel conflitto con i Paesi Bassi. In trattato di Nonsuch nel 1585, ha promesso aiuto militare per le Province Unite in cambio di queste consentono l'installazione di guarnigioni inglesi nei porti di La Briel e vampate di calore, da cui gli spagnoli potrebbero provare un'invasione marittima dell'isola. Al momento che la Regina ha inviato militare truppe nelle Fiandre, Drake è stato autorizzato a lanciare una violenta offensiva dei Caraibi e le coste atlantiche della penisola iberica.

Isabel Knight nomina Francis Drake
Poiché il confronto tra Inghilterra e Spagna ha intensificato incessantemente. Gli inglesi intervennero nella ribellione dei Paesi Bassi, mentre Felipe II ha sostenuto i ribelli irlandesi e incoraggiante aulico cospirazioni contro Isabel. Nel 1583 l'ambasciatore spagnolo a Londra ha partecipato, insieme con il pretesto, in una cospirazione che ha cercato di uccidere Elizabeth e sedersi sul trono María Estuardo. Philip II ha creduto che, una volta rovesciata Isabel, egli potrebbe abdicare i loro diritti sopra l'infanta spagnola Isabel Clara Eugenia Maria. Il complotto fu scoperto ed espulso ambasciatore spagnolo. Così è venuto la rottura delle relazioni diplomatiche tra i due paesi.
Ma senza una dichiarazione formale, dal 1583 può essere considerato aperto la conflagrazione tra Inghilterra e Spagna. I progetti politici di Felipe II per quanto concerne Inghilterra sono stati favoriti dalla esecuzione di María Estuardo nel 1587, lasciando il campo aperto per una spagnola di successione al trono inglese quando riuscì l'invasione spagnola dell'Inghilterra, lungo accarezzato dal progetto Felipe II e poi è stato ripreso.
Il devastante bombardamento effettuato da Drake su Cadice e Lisbona in aprile 1587 ha finito per decidere di Felipe II per lanciare l'invasione dell'Inghilterra prima di completare la presentazione delle Province Unite. Nel luglio 1588 ha lasciato Lisbona la Marina grande, conosciuta come l'Armada spagnola dagli storici britannici, destinati a invadere l'Inghilterra. Disastro della Marina, causata in parte dalla superiorità della Marina britannica, in parte dall'azione dei fenicotteri che ha ostruito l'accesso della flotta alle sue rive e in parte dagli elementi, fu una grande vittoria politica per Isabel mi. La superiorità delle navi britanniche era un risultato diretto della politica navale guidato dalla Regina, considerata uno dei grandi successi del suo Regno, visto che ha inaugurato la dominanza britannica dei mari.

Il Armada spagnolo
La vittoria sopra la grande armata fatta più audace di Isabel, che raddoppiò le loro azioni contro la Spagna dove ha avuto l'opportunità. Negli anni successivi, corsari inglesi molestato inesorabilmente le navi spagnole, rendendo il viaggio tra Spagna e delle Indie. Drake attaccò La Coruña nel 1589 e raggiunse Lisbona, anche se non poteva prendere la città. Essi arreciaron attacchi contro le navi e porti spagnoli sulla penisola e in America. Isabel ha dato riparo nella sua corte al Priore di Crato, pretendente al trono del Portogallo, che hanno sottoscritto un accordo segreto contro la Spagna.
La guerra con la Spagna continuò dopo la morte di Felipe II nel 1598. Lo spagnolo aveva sostenuto la grande ribellione irlandese cominciata poco prima della sua morte, supporto che teneva il duca di Lerma durante il Regno di Felipe III. Tuttavia, l'aiuto spagnolo era inefficace, a causa della sua lentezza e la mancanza di attrezzature. Nel 1599, il duca di Lerma coste inglesi inviato una grande flotta che aveva per tornare senza aver raggiunto nessuno dei suoi obiettivi. Nonostante questa ribellione, ferocemente repressa dall'esercito isabellino, continuò fino alla morte di Elizabeth, quando era la resa del ultimo ribelle.
La fine del Regno
Ultimi quindici anni dell'era elisabettiana erano difficili per la Regina; già molto vecchio, aveva perso suoi più fedeli consiglieri e gli amici. Dudley morì nel 1588; Walsingham, nel 1590; Hatton nel 1591; Burghley, nel 1598. Ora era circondato da un gruppo di uomini fedeli ai loro interessi personali rispetto la vecchia regina. Il più importante di questa nuova generazione di registi era Robert Devereux, conte di Essex e figliastro di Dudley. La regina aveva in grande considerazione, che probabilmente ha reso il giovane conte sopravvalutare la sua influenza politica. La sua arroganza lo attrasse l'inimicizia di Robert Cecil (figlio di Burghley), sir Walter Raleigh e il duca di Nottingham.

Robert Devereux, conte di Essex
Nel 1598, scoppiò una nuova ribellione in Irlanda che si diffusa in tutto il paese. Devereux chiesto Regina il comando dell'esercito che sarebbe sopprimere la ribellione irlandese, che era stato concesso. Ma egli disobbedì agli ordini rigorosi della Regina su come egli dovrebbe agire in Irlanda. Sconfitto, ha deciso di tornare in Inghilterra, nuovo contrasto con l'ordine espresso del soggiorno della Regina sull'isola. Devereux venne immediatamente arrestato su ordine del Consiglio Privy e anche se un exculpó di ricerca lui i sospetti di tradimento su di esso, mai è stato ammesso per la privanza regia. Questa battuta d'arresto inaspettata è diventato Devereux principal intrigante Regno, convertito sua casa alla consorteria di Isabel scontenti. Nel 1601, Devereux tentato goffamente di prendere Londra con le sue truppe. Il suo tentativo non riuscito, è stato eseguito come colpevole di tradimento nel febbraio di quell'anno. Dopo l'esecuzione di Devereux, la Regina ha detto l'ambasciatore francese: "quando è in gioco il benessere del mio Regno, non permetto indulgenza con le mie inclinazioni".
Gli ultimi anni del Regno di Isabel fossi anche della crisi economica. La Hacienda Regal accusato gravi problemi finanziari; sue riserve erano esausti e il paese stava subendo una profonda crisi inflazionistica. La Regina ha dovuto ricorrere alla vendita di Monopoli e diritti d'autore, come pure alcuni dei suoi gioielli più preziosi. Questa pratica ha causata grande insoddisfazione e numerose denunce al Parlamento ha sollevato. Nonostante i timori che ha causato il suo status unico, era stato risolto il problema della successione. James VI della Scozia è stato riconosciuto per qualche tempo come suo erede. Sul letto di morte, 23 marzo 1603, suoi consiglieri gli ha chiesto di fare un segno se ha riconosciuto come suo successore per il futuro Jacobo I d'Inghilterra. La Regina ha fatto e, dopo la sua morte la mattina del giorno successivo presso il Londra Palace di Richmond, monarchia inglese affrontato senza grezzo alla fine della dinastia Tudor.
Pubblicato per scopi didattici autorizzati da: Biografías y Vidas
Biografie di personaggi famosi e storici

RICERCA PERSONALIZZATA

Ricerca personalizzata