Testamento digitale legale digitale profilo, o eliminarlo? | Malattie e condizioni.

Il testamento digitale risponde alla necessità di mettere a verbale su che cosa vogliamo fare con la nostra identità e il patrimonio digitale - la serie di interazioni su Internet - una volta che siamo morti.
Il patrimonio digitale è l'insieme delle interazioni facciamo la gente su Internet tramite email, foto, video, file, commenti, post, ecc., che abbiamo trovato in rete e condivisione tramite gli account di posta elettronica, social network, Blog, le imprese bancarie e digitale. E, come tutti i beni, può essere lasciato ad altri dopo la nostra morte sotto forma di ereditarietà.
Tuttavia, così altre persone saranno ereditano la nostra eredità digitale e prendere l'identità che abbiamo forgiato in rete, i dati che abbiamo caricato e password per proteggere i nostri profili e le transazioni, è necessario lasciare la prova del nostro desiderio in questo senso utilizzando ciò che è noto come testamento digitale, può anche raccogliere il nostro desiderio di scomparire completamente da Internet nel qual caso tutti gli account e i profili creati da noi devono essere eliminati quando siamo morti.
Attualmente, non esistono leggi che regolano questi aspetti, così entrambi se vogliamo lasciare in eredità a una o più persone il nostro patrimonio digitale, come se noi preferiamo che esso essere eliminato, dobbiamo produrre un documento con le nostre attività nella rete e includerlo nella nostra volontà che indichi chiaramente il nostro desiderio.

Il futuro della tua identità digitale

Alcune pagine web e i social network hanno preso provvedimenti per colmare il vuoto giuridico e permettere agli utenti di decidere – anche attraverso Internet - cosa vogliono fare con la loro identità digitale quando muoiono. È il caso di Facebook e Google, ad esempio.
Il social network c'è un'opzione da cui può essere rimosso l'account e una casa in cui un membro della famiglia può comunicare la morte e, dopo aver verificato che è vero, la rete consente di dati cancellati, o mantenere la pagina del defunto in modo commemorativo.
Il testamento digitale può anche ritirare il nostro desiderio di scomparire da Internet, nel qual caso tutti gli account e i profili creati da noi devono essere eliminati quando siamo morti
Google, per parte sua, attivato entro il 2013 una nuova dispongono così all'utente di progettare il futuro del tuo profilo digitale su Google+, Gmail, YouTube, Bloggero Google Drive. Con uno strumento chiamato Manager di conti inattivi, l'utente può scegliere i dati di accounting per essere rimossi dopo un periodo di inattività come determinato da lui, o scegliere un contatto attendibile di ricevere le informazioni che essi contengono.
L'uso delle nuove tecnologie ha introdotto nuovi requisiti e in questo caso è in gioco la riservatezza degli utenti e potenziali pericoli, come l'uso improprio dei dati e l'usurpazione di identità; per questo motivo, e mentre la legislazione stabilisce una giornata, una buona soluzione è quello di introdurre presso il notaio Testamento una clausola specifica che affronta la gestione dell'identità digitale quando non sei.
Pubblicato per scopi didattici
Questo sito web non fornisce consigli medici, diagnosi o trattamento
Malattie e condizioni