Passa ai contenuti principali

Sta ridendo sano | Malattie e condizioni.

Ridere è salutare: è stato dimostrato scientificamente che la corteccia cerebrale rilascia impulsi elettrici un secondo dopo aver iniziato a ridere, espellendo l'energia negativa nel nostro corpo.
Sigmund Freud ha attribuito alla risata il potere di liberare il corpo di energia negativa. Qualcosa che è stato scientificamente dimostrato quando è stato scoperto che la corteccia cerebrale rilascia impulsi elettrici un secondo dopo aver iniziato a ridere.
I bambini iniziano a ridere da quattro mesi di età. Per ridere, il cervello emette un ordine che provoca la segregazione di endorfine, sostanze che hanno proprietà simili alla morfina, alleviare il dolore, garantendo equilibrio tra il tono vitale e la depressione.
Risate si trovano in zona prefrontale della corteccia cerebrale, dove risiede la creatività, la capacità di pensare in un prossimo futuro. Come ci accingiamo a crescere, ci guadagno in maturità, ma perdiamo la spontaneità di farci andare con risate, o anche vedere il lato positivo e divertente delle cose. Ecco perché avete volte adatta per ricordare come si ride. Non ci sono terapie per questo scopo, sottolineando la terapia della risata.

Effetti benefici della risata

"Il Dio che ride, erano nati sette divinità che governano il mondo (..)"
Quando la risata scoppiò, apparve la luce (...)
Quando tornò a ridere per una seconda volta, scorreva acqua (...)
La settima volta rideva apparve l'anima (...)"
REINACH
Ridere ha numerosi vantaggi, tra i quali:
  • Risate riduce l'insonnia.
  • Previene attacchi di cuore, poiché gli spasmi che si verificano nel diaframma rafforza il cuore ed i polmoni.
  • Ringiovanisce la pelle, perché ha un effetto tonificante e anti-rughe.
  • Per il rilascio di endorfine, ha un effetto analgesico.
  • Risate fa vibrare la testa e il naso e orecchio è chiaro.
  • Riduce la pressione arteriosa.
  • Si rafforza il sistema immunitario.
  • Facilita la digestione aumentando le contrazioni dei muscoli addominali.
  • Migliora la respirazione.
Per quanto riguarda gli effetti psicologicamente, risate Elimina lo stress e allevia la depressione, aumentare l'autostima e la fiducia in se stessi. Combattere le paure e fobie, come pure la timidezza, per facilitare la comunicazione tra persone, esprimere emozioni e favorendo l'esistenza di legami affettivi. Risate allevia la sofferenza, come pure di scaricare le tensioni, promuovere la creatività e l'immaginazione.

Quale terapia della risata?

Terapia della risata è una forma di imparare a vedere le cose dal lato positivo per ottenere più frutti di vita e di lavoro, nonché un modo semplice per migliorare la salute attraverso piacevoli sensazioni.
Più di 4000 anni fa nel vecchio impero cinese, c'erano alcuni templi dove persone si sono radunate a ridere, al fine di trovare un equilibrio per la salute. Nelle antiche culture di tipo tribale, la figura del clown 'dottore', c'era un vestito e il trucco, terapia della risata stregone applicata per curare il malato guerrieri.
I workshop sono partecipativi, cercare di prendere la risata del bambino interiore di ciascuno con giochi, balli, musica, ecc...
La metodologia generale di questi laboratori sono:
  • Stretching, utilizzando li sbloccherà il corpo per allentare la tensione.
  • Comunicazione, per creare un buon ambiente e complicità tra i partecipanti.
  • Giochi, un modo per tornare all'infanzia.
È una tecnica di provocare che risate abbiamo bambini, quindi fluisce del cuore e non la testa.
Pubblicato per scopi didattici
Questo sito web non fornisce consigli medici, diagnosi o trattamento
Malattie e condizioni

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…