Passa ai contenuti principali

Qual è la causa del singhiozzo | Malattie e condizioni.

Il singhiozzo è un suono inspiratorio dovuto la contrazione improvvisa e involontaria e intermittente dei muscoli inspiratori e il diaframma. È un problema comune, ma fastidioso. Sai come fermarlo.
L' singhiozzo, che in medicina si chiama singultus, è costituito da un suono inspiratorio che si verifica in conseguenza della contrazione improvvisa e involontaria intermittente del diaframma (un muscolo che si trova alla base dei polmoni) che rende che l'epiglottide si chiude, causando il tipico suono hic.
Il singhiozzo, che spesso inizia per nessun motivo apparente e di solito va via in pochi minuti, può colpire persone di tutte le età; Infatti, anche i feti possono avere il singhiozzo, ed è molto comune nei neonati fino a sei mesi di età, che di solito riguardano i genitori prima volta.

Perché abbiamo singhiozzo?

Il diaframma scende quando inspiriamo affinché i polmoni sono pieni di aria e si alza quando si espira per facilitare l'uscita dell'aria dai polmoni. Quando questo meccanismo è alterato e il diaframma si alza o basso prima del normale, la respirazione diventa diversa, causando il singhiozzo.
Singhiozzo può essere un disordine passato e benigno, che dura solo pochi minuti e si risolve spontaneamente, ma in casi eccezionali può ultimi giorni, settimane o mesi, diventando quindi in singhiozzi persistenti, avete bisogno di cure mediche, perché esso può provenire da disturbi gastrici, toracici, metabolici o neurologici, e anche essere un sintomo di malattie come la pancreatite, l'esofagite o ulcera allo stomaco , tra gli altri.
Alcune possibili cause del singhiozzo sono:
  • Eccesso di cibo.
  • Mangiare molto in fretta.
  • Abuso di alcol
  • Irritazione del diaframma.
  • Alterazioni dello stomaco.
  • Stati di nervosismo o eccitazione.
  • Chirurgia addominale.
  • Consumare cibi o liquidi caldi e piccanti.
  • Soffre di qualsiasi malattia o disturbo che irritano i nervi che controllano il diaframma.

Come fermare il singhiozzo

Non esistono provvedimenti specifici o dimostrato scientificamente per fermare il singhiozzo, e che per alcune persone è efficace, non aiutare gli altri a tutti, ma alcuni suggerimenti che si potrebbero provare sono:
  • Bere un bicchiere di acqua fredda.
  • Acqua potabile piegare il corpo in avanti.
  • Trattenere il respiro e poi espirare lentamente, ripetendo il processo più volte.
  • Prendete un cucchiaio di zucchero.
  • Ripetutamente di respirare in un sacchetto di carta.
  • Prendete un cucchiaino di limone o un po' di aceto.
  • Che vi darà uno spavento quando ci si trova impreparati (anche se questo non può essere raccomandato per alcune persone, e non dovrebbe essere fatto con i bambini).
  • Farmaci (singolo deve essere somministrato in caso di singhiozzo persistente e secondo la prescrizione medica).
Nel caso di neonati, esperti spiegano che ci sono rimedi per fermare il singhiozzo e attendere pazientemente che li passa spontaneamente. È considerato innocuo per piccoli, ma se il bambino ha frequenti o attacchi di singhiozzo prolungato (mezz'ora o più) si consiglia di consultare con il vostro pediatra a governare out è un problema di tipo digestivi, respiratori o neurologici.
Pubblicato per scopi didattici
Questo sito web non fornisce consigli medici, diagnosi o trattamento
Malattie e condizioni

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…