Passa ai contenuti principali

La vendetta dell'inferno e ritorno del leone | Immagini impressionanti.

Situato nel cuore dell'altopiano del Colorado, nello Utah, negli Stati Uniti occidentali, tra scogliere di roccia rossa scenico Parco nazionale degli Arches e i paesaggi di incredibile arenaria del Canyonlands National Park, la città di Moab offre infinite opportunità per visite turistiche e di esplorazione. Ecco perché questa piccola città è una destinazione popolare per gli amanti dell'avventura. Il terreno accidentato e bellissimo deserto è contrassegnato con centinaia di percorsi per mountain bike e 4x4 estremo guida. Un sentiero particolarmente difficile, giustamente chiamata la vendetta dell'inferno, è costituito da un giro di montagne russe 8,4 miglia attraverso cupole di arenaria pericolosamente ripide e sporgenze che non sono per i deboli di cuore. È un percorso impegnativo e difficile, consigliato solo per i piloti molto esperti con attrezzature all'avanguardia. Impegnativo come è, la vendetta dell'inferno è anche un bellissimo sentiero che vi porterà agli alti punti di vantage offre una splendida vista sulle montagne di Sal La, Negro Bill Canyon, abisso Canyon e il fiume Colorado. Questa zona è conosciuta anche per un altro famoso sentiero moto e bicicletta di montagna chiamato "Slickrock Bike Trail," ad est la città di Moab.
lions-back-moab-7
A cavallo lungo la schiena del Leone, a Moab, Utah. Photo credit
La vendetta dell'inferno comprende diversi ostacoli denominati come "Scala mobile", "Buco nero" e "Il suggerimento sopra Challenge". Un ostacolo popolare che troverete lungo il percorso è "Back del leone".
Parte posteriore del leone è una cresta di arenaria diverse centinaia di piedi fino. La salita coinvolge equitazione la salita con una pendenza fino a 65 gradi in luoghi, raggiungere la cima, fare un giro e lentamente scende giù. Parte posteriore del leone è diventato famoso anni fa quando un veicolo, ha perso i relativi freni e rotolato giù per la collina, 30 piedi di precipitare al suolo. Nessuno è morto in un incidente, ma l'evento è stato catturato su nastro video ed è stato mostrato in numerosi programmi televisivi. L'attrazione e il campeggio è ora di proprietà privata e non è più accessibile da 4 x 4' ers.
Ogni anno durante la Pasqua, centinaia di 4 ruote vengono a sfidare il terreno accidentato del backcountry durante Pasqua Jeep Safari, un evento che dura nove giorni, attraversando la domenica di Pasqua.
lions-back-moab-6
Retro dei Lions. Photo credit
lions-back-moab-5
Crediti fotografici
lions-back-moab-4
Crediti fotografici
lions-back-moab-3
Crediti fotografici
lions-back-moab-1
Crediti fotografici
hells-revenge-moab-11
Appassionati di roteazione godere vendetta Trail di diavolo durante il Safari in Jeep Pasqua annuale di Moab. Photo credit
hells-revenge-moab-2
Una Jeep Cherokee si arrampica senza sforzo una parete di roccia ripida lungo il Gold Bar Rim trail durante il Safari di Jeep pasquale di Moab. Photo credit
hells-revenge-moab-3
Un gruppo di 4x4s guidare lungo un ripido strapiombo sul giro Flat Iron Mesa al Pasqua Jeep Safari a Moab. Photo credit
hells-revenge-moab-6
L'ostacolo di scala mobile sul sentiero di vendetta dell'inferno a Moab. Photo credit
hells-revenge-moab-5
L'ostacolo di scala mobile sul sentiero di vendetta dell'inferno a Moab. Photo credit
hells-revenge-moab-8
Arrampicarsi su una roccia su vendetta dell'inferno. Photo credit
hells-revenge-moab-9
Idromassaggio di Mickey, il sentiero di vendetta dell'inferno. Photo credit
hells-revenge-moab-4
Tentando di strisciare fuori dalla vasca idromassaggio di Mickey sul sentiero di vendetta dell'inferno. Photo credit
hells-revenge-moab-10
Una Toyota che saliva dalla porta dell'inferno, il sentiero di vendetta dell'inferno. Photo credit
hells-revenge-moab-12
Crediti fotografici
Fonti: Trails.com / Everytrail.com / Moab Adventure Center
Pubblicato per scopi didattici

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…