Passa ai contenuti principali

I villaggi di mattoni di fango di Wadi Hadramawt e Wadi Dawan | Immagini impressionanti.

Yemen in un paese deserto situato sulla punta meridionale della penisola arabica, confinata con il mar rosso e lo stretto di Bab el-Mandeb in Occidente, l'Arabia Saudita nel nord e Oman in Oriente. Fatta eccezione per le pianure costiere in Occidente, lo Yemen è continuamente elevato con montagne alto e secco avendo frastagliate vette e altipiani che coprono la maggior parte del paese. Lo Yemen non ha nessun fiumi permanenti, ma le regioni dell'altopiano sono intervallate da diverse valli del fiume stagionale, chiamati "Wadi", che rimangono asciutte nei mesi invernali. Le più importanti fra questi sono Wadi Hadhramaut e Wadi Dawan, nello Yemen orientale e centrale. Wadi Hadramaut è costituito da una pianura costiera stretta, arida, delimitata dalla ripida scarpata di un vasto altopiano (al-Jawl, con una media di 4.490 piedi), con una rete molto scarsa di Wadi profondamente affondate. Bordo nordico indefinito del Hadramawt piste fino a vaste secco deserto di Rub al Khali. Porzioni superiori della Wadi Hadramaut contengono terreno alluvionale e acque alluvionali, mentre la parte inferiore è sterile e in gran parte disabitata.
haid-al-jazil-yemen-1
Haid Al-Marco, un borgo arroccato interamente su un masso. Wadi Dawan, Yemen. Photo credit
haid-al-jazil-yemen-2
Crediti fotografici
I Hadhramis vivono in città densamente costruito e villaggi centrati sulle stazioni di irrigazione tradizionale lungo il Wadi. Gli edifici si aggrappano alla collina o stanno sull'altopiano, ad un'altezza di 100 o 200 metri sopra il livello della valle. Molti di loro appendere sopra le rocce. Le case sono costruite di mattoni di fango con pavimenti in legno e si alza di diversi piani di altezza. Queste strutture di adobe devono essere costantemente riparati soprattutto dopo le piogge estive che tendono a lavare via i rivestimenti di fango e indebolire la struttura.
Le più famose città di Wadi Hadramaut è Shibam, chiamato anche "la Manhattan del deserto", a causa della sua insolitamente alti edifici che si innalza bruscamente fuori l'altopiano desertico. Questa piccola cittadina di 7.000 è imballata con circa 500 case di fango che si frappone tra 5 e 11 piani di altezza e raggiungere 100 piedi di altezza, tutto costruito interamente in mattoni di fango.
shibam-yemen-1
Shibam. Photo credit
shibam-yemen-2
Shibam. Photo credit
shibam-yemen-3
Shibam. Photo credit
Situata adiacente al Wadi Hadramut è un altro luogo spettacolare - Wadi Dawan. Wadi Dawan è un affluente del Wadi Hadramut e contiene anche numerose città e villaggi lungo le rive di wadi e sopra l'altopiano e le terrazze circostanti. Secondo Dawan Architecture Foundation, "il patrimonio architettonico di Dawan oggi splende che di Wadi Hadramut, poiché la sua città e villaggi sono stati molto meglio conservati negli ultimi due decenni, durante il quale speculazione e cemento costruzione hanno colpito la regione."
Villaggi più attraente di wadi, che si trova in un nord/sud direzione, sono Al-Mashhad, che, con la tomba quattrocentesca di Hasan ibn Hasan, è un luogo di pellegrinaggio locale e un villaggio quasi deserte. Questo è seguito dall'imponente villaggio Al-Hajarayn, inerpicandosi fino al lato di una scogliera ed è tra i borghi più antichi della regione. Uno dei più grandi villaggi nel wadi, chiamato Sif, si trova accanto.
Lo Yemen è stata una delle zone più antiche della civiltà umana, rimane ancora uno dei paesi più poveri arabi. Negli ultimi decenni, è diventato una zona calda per fare viaggi a questo bel paese un notevole rischio per la vita di gruppi terroristici.
al-hajarayn-yemen-2
Il villaggio Al-Hajarayn. Photo credit
al-hajarayn-yemen-3
Il villaggio Al-Hajarayn. Photo credit
al-khurayba-1
Il villaggio Al-Khurayba. Photo credit
wadi-dawan-2
Il villaggio di Khaylla, Wadi Dawan. Photo credit
wadi-dawan-1
Una casa di mattoni di fango verniciato in Wadi Dawan. Photo credit
wadi-dawan-3
Una casa nel villaggio di Sif, Wadi Dawan. Photo credit
wadi-dawan-4
Fatiscenti edifici in Wadi Dawan, Photo credit
wadi-dawan-5
Il villaggio Al-Quwayrah, Wadi Dawan. Photo credit
wadi-dawan-6
Il villaggio di Sif, Wadi Dawan. Photo credit
Fonti: Wikipedia / Lonely Planet
Pubblicato per scopi didattici

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…