FOMO: paura di esclusione digitale | Malattie e condizioni.

FOMO (acronimo di 'paura di missing out') significa paura di perdere qualcosa sui social network o per essere esclusi da un evento, costringendo coloro che soffrono di questa sindrome di rimanere connessi a Internet.
FOMO, un acronimo per la frase la paura di perdere, significa paura di perdere qualcosa nel social network, un universo virtuale che è diventata un'estensione inevitabile della vita reale per molte persone. Coloro che soffrono di questa sindrome di nuova bisogno di essere permanentemente connesso a Internet e controllare compulsivamente reti, email o WhatsApp, temendo per non imparare tutto ciò che accade nel proprio ambiente, devono essere esclusi da un evento o, quel che è peggio, altre persone possono fare cose più interessante o divertente.
Il desiderio di conoscere la vita degli altri e dire agli altri - proprio Esibizionismo o il desiderio di ribalta - non sono niente di nuovo, la differenza è che nuove tecnologie ci forniscono i mezzi per farlo immediatamente e con immagini che illustrano quello che abbiamo. Le reti sociali come Facebook, Twitter o Instagram permettono che chiunque può confrontare la sua vita con molti altri in tempo reale.
Il problema sorge quando disconnessione genera ansia e, se confrontato con gli altri, l'individuo viene a mettere in discussione anche la propria elezioni. Ad esempio, quando qualcuno vuole trascorrere il sabato sera a casa guardando un film o un gioco del calcio una partita mentre assaporate un po' di popcorn e una bibita e quando un messaggio sul mobile rivela che alcuni amici sono stati di andare a una festa, si inizia a sentire l'ansia ma non lussuoso partecipare e non gode il suo piano perché non si può smettere di pensare che andrà molto meglio.

Consigli per prevenire il FOMO

Che sei stato FOMO in occasione o per un tempo non significa necessariamente che sei dipendente da Internet, ma l'uso improprio delle nuove tecnologie in grado di generare una dipendenza della rete che è indicata per prevenire seguendo alcuni consigli:
Persone con FOMO compulsivamente consulenza reti per paura di non sapere ciò che sta accadendo nel proprio ambiente, essere esclusi da un evento, o che altre persone fare le cose più interessanti che hanno
  • Le priorità di moda. Ricordate che la quantità di informazioni che sei in grado di gestire è limitata e concentrarsi sulle persone e sui dati che davvero ti interessano o possono essere utile.
  • La vostra presenza sulle reti di dosaggio. Così si eviterà il gruppo stanco, e potrai migliorare l'immagine e la tua reputazione online.
  • Intraprendere un'azione. Se si è connessi permanentemente dalla paura di cosa manca, cosa ti stai perdendo è davvero vita. Invece di guardare cosa fanno gli altri e trascorrere il tempo libero di fotografare, registrare e pubblicare le vostre attività, godere di buone esperienze e condividerle con chi si prende cura di te.
  • Sfrutta i vantaggi del networking per arricchire la vostra vita sociale, ritrovare il contatto con vecchi amici e colleghi di lavoro, formazione o incontrare persone con interessi comuni, mantenere in contatto con persone care che vivono lontano e non di isolarsi in un ghetto di cyber.
  • Analizza e riflette. Credi davvero che essi sono sempre aggiornare il loro status e appendere immagini sulle reti spenderlo meglio di te?
  • Pianificare il vostro tempo liberoe dedica tempo per riposare, per non fare niente, per essere con la famiglia e gli amici, praticare il tuo hobby...
  • Fare esercizio e attività all'aperto. È sano, divertente e favorisce la disconnessione.
  • Linguaggio verbale incoraggia mantenendo frequenti, di persona o per le conversazioni telefoniche. Il tono della voce e i gesti sono insostituibili quando si tratta di trasmettere emozioni.
  • Limite di tempo di connessione giornaliero. Impostare una massima giornaliera - 10 o 15 minuti - per accedere a reti e rispondere per gli aggiornamenti di stato. Se qualcuno vuole contattarti, hai altri modi di farlo.
  • Cambia la vita. Può soffrire FOMO perché non ti piace la vita che sei; È il momento che ti chiedi che cosa che cosa va storto e che cosa può fare per cambiarlo.
Pubblicato per scopi didattici
Questo sito web non fornisce consigli medici, diagnosi o trattamento
Malattie e condizioni