Definizione di Vasto | Concetto di Vasto

Significato di Vasto

Vasto, dal latino vastus, è un aggettivo che significa che cosa è estesa, che si estende lontano, che si è allargata, ampia, spaziosa, grande o molto grande. Il vasto (vasto) è pertanto l'opposto di ciò che è limitato o piccolo.
Esempi: "il re regnò su un vasto territorio che si estende per migliaia e migliaia di chilometri", "il club ha annunciato la firma di un giocatore con una vasta esperienza nei campionati europei", "ho fatto un Corso estensivo per arrivare qui.
L'ampia nozione può essere applicata ad argomenti fisici (calcestruzzo) o astratto (simbolico). Un vasto deserto è una vasta distesa della superficie del deserto, così come una vasta pianura è una regione piana caratterizzata dalle sue dimensioni. Questo può essere verificato da una misura fisica. Inoltre, parlare di vasta conoscenza ed esperienza è più legato a qualcosa di astratto. Grande, in questo caso, si intende quello in offerta in molti aspetti, argomenti di riflessione, di ricerca o di studio.
Grande si riferisce a 2 dei 3 porzioni del muscolo tricipite brachiale e 2 4 porzioni del quadricipite. Inoltre, i lateralis Vastus, nel frattempo, è un muscolo della coscia che agiscono per l'estensione delle gambe. Questo muscolo si estende da anca il giunto a sfera.
Nella lingua familiare, questo aggettivo si riferisce ad un grado molto elevato in qualcosa di dispregiativo.
Vasto ("estensiva" in italiano), d'altra parte, è un comune italiano in provincia di Chieti, nella regione Abruzzo, lungo il mare Adriatico. Ha circa 40.000 abitanti ed è noto per i suoi siti storici e le sue belle spiagge.
Pubblicato per scopi didattici
Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano