Definizione di Sistema nervoso autonomo | Concetto di Sistema nervoso autonomo

Significato di Sistema nervoso autonomo

Il sistema nervoso è la rete di tessuti che si prende cura di acquisire e trattare esterno e segnali interni in modo che il corpo può sviluppare un'efficace interazione con l'ambiente. Questo sistema si sente stimoli (funzione sensoriale), analizza, mantiene / memorizza informazioni e incoraggiare una decisione in tal senso (funzione di integrazione), che si traduce in un movimento muscolare, una secrezione ghiandolare, ecc (funzione motoria).
Dal punto di vista anatomico, è possibile dividere il sistema nervoso del sistema nervoso centrale o CNS (formata da cervello e midollo spinale) e sistema nervoso periferico o SNP (consistendo dei nervi cranici e nervi spinali/spinali). Dal punto di vista funzionale, d'altra parte, è possibile dividere l'autunno di sistema nervoso e il sistema nervoso somatico.
Il sistema nervoso autonomo (o il sistema nervoso autonomo) riceve le informazioni dall'ambiente interno e invia una risposta ai muscoli, ghiandole e vasi sanguigni. Le funzioni del sistema nervoso sono involontari e vengono attivate da centri nervosi situati nell'ipotalamo, tronco cerebrale e del midollo spinale.
Che cosa fa il sistema nervoso autonomo, è quello di trasmettere gli impulsi dal sistema nervoso centrale alla periferia stimolando gli organi. La circolazione sanguigna, respirazione, digestione e metabolismo sono alcune funzioni corporee regolati dal sistema nervoso autonomo.
Divisione funzionale del sistema nervoso autonomo ci permette di parlare del sistema simpatico (composto dei gangli paravertebrali e linfonodi pre-aortiques o pre-vertebraux), il sistema parasimpatico (gangli isolati) e il sistema nervoso enterico (che controlla il sistema gastrointestinale).
Pubblicato per scopi didattici
Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano