Definizione di Dieresi | Concetto di Dieresi

Significato di Dieresi


La dieresi sono un segno di ortografia che comprende due punti scritti orizzontalmente su una vocale. In genere, il trema indica un determinato suono ad essere pronunciate sulla lettera assegnata.
In francese, tedesco o greco, il ruolo del trema indica che, nel caso di una coppia di vocali, la seconda deve pronunciare separatamente, senza dittongo o senza essere muto/sordi: "mio padre ha una Citroen.
In questo caso, la coppia di vocali è pronunciata separatamente, senza creare un dittongo. Essendo situato sulla dieresi lettera E indica che è questa vocale che dovrà essere pronunciata separatamente dal precedente. Lo stesso accade con le parole 'mais' (da non confondere con 'ma') e 'Natale', per esempio.
Nel caso di lingue straniere, come lo spagnolo, per esempio, o anche Portoghese parlato in Brasile, l'uso l'inflessione più comune (uso della dieresi) è il 'u' in sillabe "gue" e "gui", secondo le condizioni in cui deve essere pronunciata la 'u'. Diamo alcuni esempi in spagnolo: la parola "" Aventurera "" (vergogna) ha una dieresi sulla 'u', perché, altrimenti, si sarebbe pronunciata correttamente. D'altra parte, termini come "guerra" (guerra) o 'merengue' (meringa) vengono scritti senza dieresi, come la 'u' non è pronunciata.
Sempre in spagnolo, la sillaba "gui" può o non può essere scritto con una dieresi. Possiamo trovare parole come "linguistica" (linguistica) dove la lettera "u" contiene due punti orizzontali per chiarire la pronuncia e altri come "guino" (occhiolino, occhiolino) o "aguijon" (sting) dove la U non ha nessuna dieresi.
La dieresi possono essere utilizzato nella grammatica per indicare la pronuncia in sillabe differenti delle due vocali che formano un dittongo («ingenuo», «Loïc»). La dieresi sono quindi progettato per annullare il dittongo.
Pubblicato per scopi didattici
Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano