Che cosa è Hydrophobia | Concetti di Psicologia

Hydrophobia , noto anche come aquafobia, è un disturbo psicologico caratterizzato da eccessiva o irrazionale paura dell'acqua. Questo tipo di fobia specifica conduce gli individui ad evitare qualsiasi giro idrofobo sul corso d'acqua (mare, fiume, Lago), nonché di evitare lavato in essa in piscine, dighe, cascate, laghi, fiumi e mari, con la paura di affogare. Anche quando l'acqua non costituisce una minaccia (ad esempio mostrando una piscina), sensazioni di panico, terrore, ansia, tachicardia, sudorazione, nausea, iperventilazione (rapid profonda e respirazione), tremori, si verificano in individui che possono compreso collasso idrofobico. Alcune vittime di Hydrophobia possono ancora evitare di entrare in vasca idromassaggio semplice o addirittura impedire le docce (docce), nei casi più estremi.
Le cause di Hydrophobia possono essere collegate a un evento traumatico che l'individuo ha sofferto nella sua vita, come testimone qualcuno annegamento e quindi sviluppato una paura dell'acqua. Questa paura può essere ulteriormente aggravata quando la persona, guardare film, leggere libri o notizie di casi di annegamento. Inoltre, esso può essere causato a causa di fattori genetici, dove l'individuo ha una maggiore predisposizione a sviluppare questo tipo di disturbo.
Questa paura impedisce loro di fare attività divertenti con la famiglia idrofobo come viaggiare da costiera per godere delle spiagge, andare al Club, pic-nic vicino ad un lago, comunque, non si sentono felici di vedere qualsiasi situazione in cui è coinvolto acqua, non importa quanto tu dici che non non c'è nessun pericolo. Quindi è molto importante per il trattamento della malattia.
L'idrofobia può essere trattata attraverso la psicoterapia che utilizza mezzi psicologici alla fine fobia del paziente. La tecnica di desensibilizzazione graduale è un'opzione spesso usata dagli psichiatri che espone i pazienti per l'oggetto della sua fobia (acqua) gradualmente fino a che non si sentono più sicuri circa le tue paure e raggiunge possibilmente la cura. Questa tecnica può iniziare con l'esposizione di fotografie o disegni d'acqua, mostrato lentamente fino a raggiungere una fase dove è possibile visitare una spiaggia o della piscina. Inoltre, i hipnoterapias sono stati efficaci nel trattamento, come pure l'uso di farmaci nei casi più estremi, per controllare l'ansia.

Riferimenti bibliografici:

http://www.aquabrasil.info/medo_h2o.shtml
http://www.hidrocenteracademia.com.br/web/news_detalhes.php?id_noticia=167
http://revistavivasaude.uol.com.br/Saude-nutricao/78/imprime153382.asp
http://PT.wikipedia.org/wiki/Hidrofobia
Pubblicato per scopi didattici
Cultura e scienza