Passa ai contenuti principali

Bug, come prevenire questa piaga

'Le cimici' peste ha restituito ai paesi dove è stato già eradicato, attraverso il bagaglio di turisti e traffico internazionale di merci. Scopri come prevenire e combattere questa infestazione.
La peste di cimicidei letti, come è popolarmente noto per la Cimex lectularius, che è il tipo di bug che spesso entrano in contatto con gli esseri umani, entrò nuovamente in paesi dove già esso è stata sradicata, come Spagna, attraverso le valigie e vestiti di turisti che viaggiano hotel a hotel e il traffico internazionale di merci.
Cimici dei letti sono piccoli insetti - misura tra 4 e 7 mm di lunghezza - ovale e forma appiattita, che può essere trovato ovunque nel mondo, e che escono dai loro nascondigli di notte a mordere le persone mentre dormono. Specialisti spiegano la sua presenza non ha nulla a che fare con la mancanza di igiene, quindi, anche gli alberghi più lussuosi, case pulite e cura possa essere infestato.
Questi bug fastidiosi, che si nutrono esclusivamente di sangue umano, causano molti inconvenienti con i loro morsi, che possono causare reazioni allergiche e, in alcuni paesi, sono anche vettori di malattie. Si nascondono in luoghi come materassi, letti, cuscini e vestiti di letto, Testiere, comodini, Divani, battiscopa o armadi, tra gli altri e sono difficili da rilevare.

Suggerimenti per prevenire l'infestazione da cimici dei letti

Quando bug del nido è di solito molto difficile rimuoverli perché essi sono molto resistenti alla maggior parte degli insetticidi, e di solito è necessario rivolgersi a società specializzate nella loro eradicazione. Per questo motivo, è meglio che potete seguire questi consigli per prevenire l'infestazione.
Specialisti di spiegano la presenza di cimici non ha nulla a che fare con la mancanza di igiene, quindi, anche gli alberghi più lussuosi, case pulite e cura può essere infestato
  • Quando sei in viaggio e durante il vostro soggiorno in hotel o appartamenti, non lasciate che la valigia a contatto del suolo, accanto al letto o per mobili imbottiti e tenerlo chiuso.
  • Controllare attentamente il letto, i cuscini e le giunture del materasso. Se trovate piccole macchie nere può essere una traccia di cimici, quindi è necessario informare il personale e chiedere di cambiare camera.
  • Tutti i giorni nella vostra casa, camere pulite e usato frequentemente l'aspirapolvere, sia sulla terra e vuoti, battiscopa, ecc.
  • Riempire le crepe nei muri, pavimenti e soffitti e sigilli le lacune tra le pareti e battiscopa o qualsiasi altro rivestimento.
  • Verificare se ci sono i resti di sangue o piccole macchie sulle lenzuola e, in caso affermativo, esaminare il materasso, testiera, materasso, cuscini e biancheria da letto, anche se possono nascondere ovunque in camera, più spesso è che sono vicino al letto perché si nutrono di sangue.
  • Se quando ti svegli hai piccoli segni rossi senza spazio tra di loro, e che si trovano principalmente nel collo o le braccia, si può provare sono morsi di cimici. Consultarsi con il dermatologo e non rasques, perché essi potrebbe infettarsi.
  • Sospetto di nidificazione, utilizza una società specializzata nell'eliminazione dei parassiti. Oltre al trattamento che svolgono questi esperti, esso è necessario per poter lavare i vestiti, asciugamani, tende o qualsiasi abbigliamento qualora sospettino la presenza di insetti con acqua molto calda (almeno a 60 ° C).
Pubblicato per scopi didattici
Questo sito web non fornisce consigli medici, diagnosi o trattamento
Malattie e condizioni

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…