RICERCA PERSONALIZZATA

Ricerca personalizzata

Biografia di Vasco Da Gama | Navigatore ed esploratore.

ADS

(Sines, 1469 - Cochin, 1524) Navigatore ed esploratore che ha aperto per il portoghese chiamato rotta delle spezie, che circondano il continente africano per raggiungere l'India. La figura di questo grande portoghese marine, immortalato dal poeta Luis Vaz de Camoens (Camões) nel suo epico Os Lusíadas, è paragonabile a quella di Cristóbal Colón o Magellan, ed è essenziale per capire le trasformazioni di affari che ha operato in Occidente nel corso dei secoli XV e XVI.

Vasco Da Gama (olio di Antonio Manuel da Fonseca)
Vasco da gamma nasce a Sines, piccolo borgo situato nell'Alentejo. Suo padre, di nome Stephen, era di nobile lignaggio e goduto di una reputazione eccellente in tribunale. Sua madre, dona Isabel Sodre, voleva il secondo dei loro figli, basco, siate pronti a seguire la carriera ecclesiastica, ma nonostante i disegni materni il giovane ha deciso, insieme a suo fratello Paolo, che collega il business della vita di mare.
Dalla tenera età, Vasco da gamma potrebbe arrendersi completamente al pesce di vita, prendendo parte a diverse spedizioni in litorale africano e dando loro un test di capacità elevata. In questo modo, esperienza acquisita e la fama erano abbastanza per, dopo studi di matematica e cosmografia, fu nominato capitano.
Un episodio rischioso è venuto a sottolineare il suo prestigio come navigatore. Nel 1493, il francese ha sequestrato una nave portoghese caricata di oro da uno dei possedimenti portoghesi sulla costa africana, Costa da Mina. Basco, nominato Commissario dal sovrano per cogliere le navi francesi ancorate nei loro domini, in rappresaglia svolto la sua missione con notevole velocità e successo, raggiungendo sequestrati dieci di queste navi solo nel porto di Lisbona. Premuto in modo efficace, il re francese Carlos VII si dimise per restituire la barca imprigionato senza perdere un briciolo del suo carico.
Da quel momento, basco soprattutto attratto attenzione ufficiale. Nel 1495, la morte stordito Juan II e il trono passò al suo erede, Manuel quello fortunato. Raccogliendo un ambizioso progetto del suo predecessore, il nuovo monarca organizzò una spedizione che doveva andare all'India che delinea Africa. A quel tempo, sembrava chiaro che era possibile attraversare la punta meridionale dell'Africa e raggiunto l'oceano indiano, come Bartolomé Díaz aveva mostrato lui dieci anni prima. Era in gioco il commercio delle spezie, poiché i percorsi, a quel tempo, erano controllati dagli Arabi. Questo intendeva anche bilancia che il vantaggio della scoperta del Cristóbal Colón era stato offerto alla Spagna.
Il nome della gamma era inizialmente tra quelli più adatto per condurre il difficile incrocio; Nel 1496, gamma da Esteban fu scelto per fare questo, ma la morte improvvisa fatto figli di assumere "l'onore e il pericolo" di condurre l'impresa difficile.
La rotta delle spezie
8 luglio 1497, Vasco da gamma iniziato da Lisbona alla testa di 200 uomini e 3 navi, la San Gabriel, Bernio e San Rafael. La spedizione non costeggiava la costa africana occidentale (come era usuale), hanno approfondito l'Atlantico a vela verso sud da Capo Verde e poi girando est per raggiungere il Sud Africa. Nel mese di novembre, sono arrivati all'estremità meridionale del continente africano, chiamato da Bartolomé Díaz del capo delle tempeste, in allusione al continuo stato di agitazione da quelle acque dove gli oceani Atlantico e indiano e rinominato da Juan II con il nome suggestivo e profetico del capo di buona speranza.
Nel mezzo di novembre del 1497, la flotta di Vasco da gamma attraversato il capo di buona speranza e navigato con verso nord lungo la costa orientale dell'Africa. Con tanto di malati con equipaggio lo scorbuto, la spedizione ha fatto un massimo a riposare alla foce del fiume Quelimane, dopo che ha navigato verso la porta del Mozambico.
La porta del Mozambico è stato controllato dagli Arabi, che hanno monopolizzarono il commercio nella regione. Per questo motivo, Vasco da gamma ha deciso di posare come musulmano. Inizialmente lo stratagemma ha funzionato, come il sultano del Mozambico li ha ricevuti molto bene e anche offerto loro guide, affinché essi continuano il loro viaggio verso l'India. Tuttavia, ben presto apparve i sospetti e il sultano cominciò a sospettare che Vasco da Gama aveva ingannato sulla loro religione. Per la rabbia del righello, i portoghesi pesavano ancore ed è diventato il mare, ma erano molto breve di disposizioni, così sono stati costretti a sbarcare nelle vicinanze di lì e fare scorta di forza.
Navigazione ha attraversato momenti difficili, poiché le guide di arabi non erano legittime; ma la spedizione è riuscito a raggiungere Mombasa, dove furono ben accolti da sceicco del luogo. Vasco da gamma non si fidano il vostro ospite e i suoi sospetti erano presto essere confermata dopo aver scoperto che lo sceicco li aveva preparato una trappola. Allertati, sono riusciti a respingere l'attacco e fuggire con loro tre barche. La nave da trasporto rifornimenti era stata abbandonata quando si attraversa il capo di buona speranza.
La prossima tappa del litorale africano era più redditizia per la spedizione. Lo sceicco del luogo, Malindi, è stato allontanato con la Mombasa, per cui li ha ricevuti volentieri e ha dato loro una guida che conosceva quelle acque. E ' stato un abilissimo pilota arabo, Aben-Macbid, apparentemente della religione cristiana. Inoltre, i portoghesi fondarono il contatto con una nave indiana, che cosa li ha convinti della vicinanza del loro obiettivo. Aben-Macbid, approfittando del monsone estivo, li condusse in soli venti giorni fino alle coste dell'India. Era la prima volta che la civiltà europea è venuto in contatto con l'India, un evento chiave per il corso della storia.

Vasco Da Gama sbarcò a Calicut
Là è diventato chiaro che i presenti inviati dal Portogallo a re Manuel II non erano di gradimento della Corte del sovrano della città, lo zamorin. Ciò, accoppiato con pressione da mercanti musulmani, che si è lamentato che Vasco da Gama aveva ripetutamente mentito per nascondere la loro religione e aveva agito con violenza nella maggior parte dei porti dell'Africa dove aveva finito, hanno portato a una situazione di tensione con le autorità di Calicut. Tuttavia, Vasco da gamma riuscì a placare lo zamorin e salpò da Calicut, il ritorno in Portogallo, con un carico di spezie.

Da Gama per le autorità di Calicut
Vasco da gamma è rimasto in India quattro mesi. Il viaggio di ritorno, come utilizzato per verificarsi sugli incroci così lunghe e difficile, era molto difficile. Nel viaggio a Malindi hanno investito tre mesi e subito tante vittime che Vasco da Gama, per mancanza di uomini all'uomo tre navi, ha deciso di distribuire i sopravvissuti nelle due navi rimanenti e bruciato il San Rafael. Dopo attraversato il capo di buona speranza, le due navi sono state separate a causa del maltempo, e ciascuno di essi fu costretto a tornare in Portogallo per conto proprio, sia raggiungere il loro obiettivo. Vasco da gamma arrivati a Lisbona dal 9 settembre 1499. Il paese ha ospitato i sopravvissuti con traboccante di entusiasmo. Vasco da gamma fu nominato "Ammiraglio dei mari dell'India" e "Signore della conquista, navigazione e commercio di Etiopia, Arabia, Persia e India".
Con il suo viaggio, Vasco da gamma aveva aperto una nuova rotta verso l'Asia e le isole delle spezie, alternativa alla via della seta, dal II secolo A.c. aveva comunicato il mondo dell'Asia orientale con il bacino del Mediterraneo e che prima della sua spedizione invocata musulmano turco potenza. Così finì il lavoro che principe Enrique el Navegante iniziato ottant'anni prima, con la scuola dei navigatori di Sagres. Conosciamo i dettagli di questo primo viaggio grazie al testo contenuto nella Gazzetta di Álvaro Velho, un membro della spedizione che ha servito a bordo della San Gabriel.
Sarebbe anche il Vasco da Gama per l'India nel 1502 e il 1524, leader spedizioni che ha avuto un più militari di carattere commerciale o diplomatico, perché esso era consolidare il monopolio delle spezie utilizzando la forza delle armi. Fu nominato governatore con il titolo di viceré e imposto la regola portoghese da Goa a Cochin, sempre così piccolo lusitana Regno divenne una potenza coloniale e commerciale di primo ordine. Nel viaggio del 1502, sotto il comando di una flotta di venti navi, ha grippato Quiloa (Kilwa) e Sofala in Mozambico. Egli è riuscito a eliminare i rivali arabi e stabilì egemonia marittima portoghese sulla costa indiana, costruito in Cochin la prima fabbrica portoghese in Asia. Nel 1503 tornò a Lisbona e non ritornò a casa per navigare fino al 1524, quando fu nominato viceré dell'India. Tuttavia, egli poteva esercitare solo carica pochi mesi, poiché morì lo stesso anno che ha raggiunto l'India.
Pubblicato per scopi didattici autorizzati da: Biografías y Vidas
Biografie di personaggi famosi e storici

RICERCA PERSONALIZZATA

Ricerca personalizzata