Biografia di Tutankhamon | Faraone egiziano.

Faraone egiziano della XVIII dinastia (?, h. 1372 - Tebe?, 1354 A.C.). Tutankhamon era genero del faraone Akhenaton, che morì senza lasciare figli maschi; per questo motivo i suoi generi, Semenkera e Tutankhamon; seguita il quest'ultimo, fratello del precedente, salì al trono al 1360 a. C. Infatti, fino alla morte di suo suocero, Tutankhamon prese il nome di Tutankaton, in onore del Dio sole Aton, cui culto aveva guidato Akhenaton con carattere quasi monoteista.
Tre anni dopo l'accesso al trono, il nuovo faraone fatto rivivere il culto tradizionale e, di conseguenza, il potere dei sacerdoti di Amon, gravemente indebolito nel Regno precedente; allo stesso tempo, ha rinviato la capitale Tebe, lasciando la capitale creata da Akhenaton ad Amarna; e a simboleggiare queste modifiche, sostituiti il proprio nome di Tutankhamon (che significa "immagine vivente di Amon).

Maschera di Tutankhamon
Il Regno di Tutankhamon non aveva alcun altro significato a questa restaurazione dell'ordine tradizionale dell'Egitto faraonico, sotto l'influenza di conservatore generali e sacerdoti. Tutankhamon morì quando egli aveva solo 18 anni e sei del Regno, aveva probabilmente in un tripudio di sontuoso.
Tutankhamon deve la sua fama per la sua tomba è stata l'unica tomba nella Valle dei re che è arrivato senza bottino fino all'età contemporanea; la sua scoperta da Howard Carter nel 1922 è stato un evento del mondo archeologico, mostrando lo splendore e la ricchezza delle tombe reale e portando alla luce informazioni preziose circa l'epoca.
Pubblicato per scopi didattici autorizzati da: Biografías y Vidas
Biografie di personaggi famosi e storici