Biografia di Saladino | celebre Sultano d'Egitto

Saladino, celebre Sultano d'Egitto e fondatore della 'Dinastia ayyubide', iniziò la sua carriera militare con un ruolo minore, aiutando suo zio Shirkuh. Tuttavia, presto ha dimostrato la sua capacità e fu incaricato di battaglie più importanti. Dopo la morte di Shirkuh, ha assunto come il Visir del califfato fatimide e condotto diverse guerre in questa veste, aumentando gradualmente il suo potere nel califfato. In particolare, era efficace contro i crociati inglesi, sconfiggendoli in quasi ogni guerra combattuta. Ha raggiunto l'apice del suo potere, quando al-Adid, califfo della dinastia fatimide morì, e questo scaltro leader formata un'alleanza con il rivale 'Abbasidi'. Inoltre, quando suo mentore, Nur ad-Din è morto, ha continuato a conquistare tutta la Siria, attaccando ogni città uno per uno. La sua vittoria importante è venuto contro re Richard Cuor di leone durante la ' battaglia di Hatin ', quando la Palestina divenne ancora una volta parte di una dinastia musulmana, dopo ottantotto anni. Quando morì, lasciò tutti i suoi averi ai poveri cittadini della sua dinastia, senza lasciare nulla per dargli una degna sepoltura. Anche dopo la sua morte, egli è tenuto in alta considerazione, non solo nei paesi musulmani, ma anche dai paesi occidentali, dove la gente lo ricorda per la sua generosità e gentilezza

Infanzia e primi anni di vita

  • Saladino nacque Ṣalāḥ annuncio-d īn Yūsuf ibn Ayyūb, da Najm al-Din Ayyub e sua moglie, durante l'anno 1138, a Tikrit, Iraq. L'anno successivo, la famiglia viaggiato a città di Mossul e fu dato riparo dal righello Imad al-Din Zengi.
  • Saladino successivamente cresciuto a Damasco, in Siria ed è noto per aver avuto una vasta conoscenza della filosofia, religione, scienza e matematica. Sapeva anche molto circa gli Arabi, loro storia, cultura, patrimonio e cavalli arabi. Oltre a questo, egli era ben versato nella poesia, specialmente quelli scritti dai poeta arabo Abu Tammam.
  • Quando morì, Imad al-Din Zengi, suo figlio, Nur al-Din prese il trono e lo zio di Saladino, Asad al-Din Shirkuh servito come un comandante dell'esercito 'Zengide'. E ' stato sotto zio supervisione di Shirkuh, che il giovane ragazzo imparato strategie e tattiche militari.
  • Shawar, il Visir del califfato fatimide si avvicinò per aiutarlo nella sua lotta contro il rivale leader Dirgham Norandino. Nur al-Din obbligati e inviò un esercito guidato da Shirkuh, per assistere Shawar nella lotta. Shirkuh e Shawar sono stati accompagnati da Saladino, ma quest'ultimo non ha avuto molto di un ruolo da svolgere nella battaglia minore.
  • Nel 1164, dinastia zengide intraprese una guerra contro l'esercito crociato-egiziano che aveva attaccato e catturato la città di Bilbais. L'esercito di 'Zengidi' parzialmente era guidato da Shirkuh, mentre le altre due sezioni erano guidate da Saladino e i curdi, rispettivamente.
  • In questa guerra, il giovane generale ha svolto un ruolo significativo sconfiggendo Hugh di Cesarea, il leader dell'esercito rivale.
Adesione & Regno
  • Presto, Shawar, il Visir del 'Califfato dei Fatimidi,' fronte ex alleato Shirkuh in una guerra per ottenere il controllo sopra l'Egitto. Shawar venne assassinato nel 1169, dagli uomini di Shirkuh, e quest'ultimo è morto presto da allora in poi, lasciando Nur al-Din in un dilemma su chi avrebbe avuto successo suo fidato generale.
  • Se Nur ad-Din aveva scelto qualcun altro, il califfo, al-Adid ha deciso che Saladino doveva essere il suo Visir. Questa scelta era abbastanza inusuale, dato che il califfato fu governato dai musulmani sciiti, e il nuovo Visir era un sunnita.
  • Da 1170, il Visir giovane aveva consolidato il suo potere sulla maggior parte dell'Egitto, con il supporto di Nur al-Din e il califfo della 'Dinastia abbaside,' al-Mustanjid. Una delle sue più grandi battaglie durante questo periodo fu la guerra combattuta contro il re di Gerusalemme Amalrico, nel tentativo di catturare le città di Darum e Gaza.
  • Quando al-Adid morì nel 1171, era Saladino che ha assunto come sovrano della dinastia dei Fatimidi, e quest'ultimo ha formato un'associazione con il califfato abbaside.
  • Nel 1173, il righello di Assuan richiesto assistenza del nuovo leader per scacciare gli invasori dalla Nubia. Saladino obbligati e fornito le truppe ex, guidate da Turan Shah. Lo stesso anno, suo padre, Ayyub ha soccombuto ad un danno risultante da una caduta da cavallo.
  • L'anno seguente, Norandino morì di avvelenamento, e le truppe di Saladino sequestrati Siria e Yemen, consolidando la stiva del leader 'dinastia ayyubide'.
  • Da 1175, il sovrano aveva catturato la città di Homs e Hama, che ha provocato altri capi 'Zengide' condurre guerre contro di lui. Una volta che i 'Zengidi' sono stati vinti, al-Michael, il califfo della dinastia abbaside dichiarato l'ex come il "sultano di Egitto e Siria".
  • Come il nuovo sultano, Saladino conquistò diversi altri settori, compresa l'area della Mesopotamia superiore conosciuto come Jazira. Nel 1177, è tornato in Egitto, per prendersi cura di royal questioni ci. Lo stesso anno, con un esercito di 26.000 guerrieri, lanciò un attacco sulla Palestina.
  • Re Baldwin, leader dei crociati ha colpito Golan Heights in aprile, 1179, ma viene facilmente sconfitto dalle forze Ayubbid.
  • Durante 1182-84, attaccò le città di Sinjar, Beisan, Beirut, nonché a Kerak, catturarli facilmente con le sue forze e trasferiti a grippare Aleppo. Con la conquista di Aleppo, attesa del sultano di Siria è stata rafforzata. Suo attacco 'Zengide'-governato Mosul era tuttavia difficile da tirare fuori, perché l'avversario è forte alleati.
  • Nel 1186, Saladino aveva per i suoi tentativi di conquistare Mosul, quando egli si ammalò e fu firmato un accordo di pace tra 'Ayyubidi' e il 'Zengidi' di stallo.
  • L'anno seguente, i 'Ayyubidi' combatterono la ' battaglia di Hattin' contro i crociati. Questa storica battaglia combattuta nel 1187 ha provocato la vittoria di Saladino, ottantotto anni dopo che i crociati avevano catturato Palestina da governanti musulmani.
  • Nel 1189, King Richard Cuor di Leone tentata per la terza volta, a conquistare il Regno di Gerusalemme, dove hanno cominciato con un attacco contro la città israeliana di acri.
  • Il 7 settembre 1191, l'esercito di re Richard e quella della dinastia ayyubide si scontrarono presso la 'battaglia di Arsuf'. Quest'ultimo furono costretti a fuggire, poiché il loro esercito era più debole di quella dei crociati. I 'Ayyubidi' tuttavia, si vendicarono il giorno successivo, vanificando ogni tentativo fatto da re Richard a riconquistare Gerusalemme.
Grandi opere
  • Saladino è accreditato con la Fondazione della 'Dinastia ayyubide', prende il suo padre. La dinastia, sotto la guida del loro sultano, è riuscita a conquistare e unendo Siria e riconquistare la Palestina, dopo che si è svolto dai crociati per ottantotto anni.
Eredità & vita privata
  • Solera aveva più di una moglie, anche se è Ismat annuncio-Din Khatun, che viene ricordato come sua sposa. Ismat era sposato precedenti a Nur al-Din, ma dopo la morte del righello 'Zengide' nel 1174, si è sposata al capo 'Ayyubide'.
  • Il righello 'Ayyubide' ebbe diversi figli, di cui, i più famosi sono, al-Afdal Shahanshah, Az-Zahir Ghazi, Uthman, Mas'ud e Yaq'ub.
  • Il 4 marzo 1193, il grande sovrano di 'Ayyubidi' ceduto ad una febbre, a Damasco, in Siria. Noto per la sua generosità, egli aveva distribuito tra i poveri la sua ricchezza, e ora si trova sepolto fuori la 'Moschea degli Omayyadi'.
  • Una provincia in Iraq è chiamata Salah ad Din Governorate, dopo il grande sultano d'Egitto. Città di Arbil di Kudistan, ospita il 'Salahaddin University' e una comunità chiamata 'Masif Salahaddin', entrambe denominate come un tributo a questo sovrano.
  • Il cappotto delle armi dell'Egitto è conosciuta come la 'Aquila di Saladino' e rappresenta l'unità tra gli Stati Arabi.
Trivia
  • Anche se Riccardo Cuor di Leone e il sultano d'Egitto erano nemici che non avevano mai incontrato l'altro, l'altro sia tenuto in alta considerazione. Come va la storia, quest'ultimo anche mandato re Richard un cavallo di ricambio quando ha perso la sua battaglia che essi erano conducendo contro l'altro.
Pubblicato per scopi didattici autorizzati da: Biografías y Vidas
Biografie di personaggi famosi e storici