Passa ai contenuti principali

Biografia di Napoleone Bonaparte | Sua vita e successi.

Genio militare e statista visionario, suo impero quasi tutta Europa si è diffusa prima di essere sconfitto a Waterloo.


Napoleone nacque il 15 agosto 1769 ad Ajaccio, capitale della Corsica corrente, in una grande famiglia di otto fratelli, la famiglia Bonaparte, o con il suo nome italianizzato, Buonaparte. Cinque di esse erano maschi: Joseph, Napoleone, Lucien, Luis e Girolamo. Le ragazze erano Paulina, Elisa e Carolina. Sotto la copertura della grandezza di Napolione - così chiamato nella loro lingua vernacolare-, tutti avrebbero guadagnare onori, ricchezza, fama e anche permettersi mille follie. La madre, María Leticia Ramolino, era una donna di notevole personalità, cui Stendhal ha scelto per la sua costante e ardente.
Carlos María Bonaparte, il padre, sempre con oneri economici da loro incerto gropes nella professione legale, soddisfatte grazie al possesso di certe terre, dimostrato di avere alcune abilità di vita pratica. Le difficoltà sono aggravate per il binario di raccordo per la causa nazionalista della Corsica alla sua nuova metropoli, Francia; riuniti intorno a un eroe nazionale, Paoli, gli isolani si difese con le armi. Secondo Paoli sconfitte e la persecuzione dei loro fianco, la madre di Napoleone ha dovuto affrontare durante le loro prime nascite l'impatto doloroso del volo dell'isola brusco; dei tredici figli, solo sopravvissuto a quegli otto. Soggiogò la rivolta, il governatore francese, Comte de Marbeuf, ascoltata l'appello di lettera per le famiglie patrizie dell'isola. Carlos Bonaparte, che religaba sue pretese di appartenenza alla nobiltà minore con alcuni antenati in Toscana, ha colto l'occasione, ha viaggiato con una raccomandazione di Marbeuf alla metropoli di accreditare loro e raggiunto i suoi due figli maggiori, inseriti come compagni nel Collegio di Autun.
Gli scolari di meriti di Napoleone in matematica, che era molto affezionato e che è venuto a costituire una sorta di seconda natura per lui - molto utile per la loro futura specialità militare, artiglieria-, ha facilitato il loro ingresso nella scuola militare di Brienne. Da lì ha lasciato all'età di diciassette anni con la nomina di sergente maggiore e una destinazione di guarnigione nella città di Valenza.

Della gioventù rivoluzionaria

Presto è venuto alla morte del padre e, per questo motivo, il trasferimento verso la Corsica e il declino temporaneo in servizio attivo. Sua travagliata fase giovanile ha avuto luogo tra il viavai in Francia, nuovi siti cantonment con le truppe, questa volta a Auxonne, il vortice di rivoluzione, cui violente esplosioni incontrato durante un soggiorno a Parigi e i conflitti di indipendenza della Corsica. Nello scontro frenetico della erroneus insulare, Napoleone creò nemici, tra i quali la stessa Paoli, di rompere questo con la Convention repubblicana e decantare il giovane ufficiale da parte delle fazioni sibarytic. Diffidenza verso il paolistas della famiglia Bonaparte era baratto animosità furioso. Napoleone ha vinto dagli intrighi con la sede di milizia e voluto mitragliare i suoi avversari nelle strade di Ajaccio. Ma fallì e dovette fuggire con la sua famiglia, per sfuggire un incendio in casa sua e quasi morte certa per mano di connazionali infuriati.

Un giovane Napoleón Bonaparte
Installato con la sua famiglia a Marsiglia, egli malvivió tra grandi difficoltà economiche che talvolta li collocato ai margini della miseria; Disponibilità familiare orizzonte utilizzato per finire nelle case di pedine, ma il Bonapartes non mancava coraggio o risorse. Maria Leticia, madre, divenne l'amante di un commerciante accomodato Clary, fratello Giuseppe era sposato con una figlia di questa, Marie Julie, mentre Napoleone incontri con un'altra figlia, Desiree, infruttuoso. Tuttavia, la ristrettezza del solo cominciò ad inviare quando un fratello di Robespierre, Agustin, lo ha vinto in modo protettivo. Riuscì a ricongiungersi truppa con il grado di capitano e ha acquisito una vasta popolarità in occasione dell'assedio di Tolone 1793, nel reprimere una rivolta controrivoluzionaria supportata dagli inglesi; proposto a qualche piano di assalto generale non addestrato era loro, in esecuzione anche e infallibile successo.
In riconoscimento dei suoi meriti egli fu promosso Brigadier generale, è stato assegnato al quartier generale dell'artiglieria dell'esercito d'Italia e viaggiato in missione speciale a Genova. I contatti con il Robespierre stavano per essere fatale per la caduta del terrore giacobino, 9 Thermidor ed essere imprigionato per un periodo di tempo nella fortezza di Antibes, come si sono dilucidaba loro affiliazione sospetta. Rilasciato attraverso la mediazione di un altro corso, convenzione Salicetti, il giovane Napoleone, Commissario con venti-quattro anni e senza un lavoro o beneficio, tornati a Parigi, come se Spalato pari a zero.
Ha trovato un buco nella sezione topografica del dipartimento delle operazioni. Oltre ai compiti strettamente tecnici, mappe, relazioni e segreti militari, questo ufficio ha reso l'accesso possibile alle alte autorità civili che ha curato lo. E attraverso questi, ai padiglioni dove macchinazioni politiche e speculazioni finanziarie, nella torbida gloria che era successo il moralismo spietato di Robespierre, mescolato con i conflitti amorosi e la nostalgia per gli usi del vecchio regime.
Là ha trovato la raffinata Josèphe Rose Tascher de la Pagerie, della reputazione brillante come ingannevole, che hanno anche riempito loro vuoto sentimentale. Era una signora creola nativo della Martinica, che ebbe due figli, Hortensia ed Eugenio, e il cui primo marito, visconte e generale Beauharnais, era stato ghigliottinato dai Giacobini. Napoleone, che ha dichiarato di non aver sentito un profondo affetto per qualcosa o qualcuno, molto più tardi confessò di aver amato con passione nella sua gioventù a Josefina, che lo ha portato circa cinque anni. Tra i suoi amanti era bar, l'uomo forte del Consiglio è emerso con la nuova costituzione repubblicana del 1795, che da allora era alla ricerca di una spada, secondo la sua espressione letterale, che comodamente gestire all'ovile Repubblica conservatrice e rubare i continui tentativi di colpo di stato del realistico, giacobino e radicale egualitaria. La scelta di Napoleone è stata precipitata da uno della formidabile insurrezione del popolo di Parigi, alla fine del 1795, che i realisti si unì con i propri scopi di destabilizzare. Responsabile per reprimere, Napoleone fece un annientamento recinto e funzionamento a colpi di cannone che ha lasciato il sangue allagato nella capitale. La Convenzione aveva salvato.
Assicurata la tranquillità interiore per il momento, bar affidato nel 1796 diretto la guerra in uno dei fronti più incontrollati repubblicani dell'Italia contro gli austriaci e piemontesi. Pochi giorni prima della sua partenza sposò Josefina in cerimonie civili, ma in sua assenza, non poteva fare che lei rinuncerebbe a bar e altri membri del governo. Geloso e tormentata, si è conclusa a reclamarla disperatamente al suo fianco, nella stessa fase della battaglia.

Successo militare

Quel generale di ventisette anni trasformato alcuni corpi di uomini cenciosi, affamati e demoralizzati in una macchina da guerra formidabile che il Piemonte a terra in meno di due settimane e respinta gli austriaci di là delle Alpi, di victoria a victoria. Loro campagne d'Italia sarebbe quindi necessaria materia di studio nelle accademie militari durante le innumerevoli promozioni. Tanto o più significativa di loro vittorie spazzare a Lodi, 1796 in Arcole e Rivoli, nel 1797, era la riorganizzazione politica della penisola italiana, che ha effettuato l'Unione divisioni secolari e antiche repubbliche stati indietro stile dipende dalla Francia. Il raggio della guerra contemporaneamente è stato rivelato come il genio della pace. Più preoccupante era il carattere autonomo della sua gestione: ed era disfatto secondo criteri propri e non secondo le linee guida di Parigi. La directory ha cominciato ad irritarsi. Quando l'Austria fu costretto a chiedere la pace nel 1797, non era più possibile a un controllo rigoroso sopra un capo sollevato alla categoria del leggendario eroe.

Napoleone nella campagna d'Egitto (Antoine Jean Gros)
Napoleone ha mostrato una propensione minaccioso per essere la spada che viene eseguito, il governo che amministra e la testa che progetta e dirige, tre persone in una stessa specie di efficienza senza pari. Di conseguenza, la directory columbró la possibilità di rimuovere questa minaccia accettando il suo piano per tagliare il percorso vitale della potenza britannica - quelli del Mediterraneo e l'India - con una spedizione in Egitto. Così, il 19 maggio 1798 egli si imbarcò associato per Alessandria e due mesi dopo, nella battaglia delle piramidi, dislocati per la casta dei mercenari di guerriero che ha sfruttato il paese a nome della Turchia, i Mamelucchi, per poi immergersi nel deserto siriano. Ma tutte le loro possibilità di successo sono stati compressi tramite la distruzione della flotta francese a Abukir da Nelson, Napoleone scenari navali inglesi ignoranti.
La battuta d'arresto lo lasciò isolato e consumando di impazienza per le notizie frammentarie ricevuto dall'Europa. Lì la seconda coalizione del potere monarchico aveva recuperato le conquiste dell'Italia e politica interna francese bollito cospirazioni e candidati ad uno stato in cui la stabilizzazione solo forza che rimase fu l'assalto dell'esercito. Infine ha deciso di tornare in Francia sulla barca prima che poteva eludere il blocco da Nelson, finito per passare sulla sua isola nativa e nessuno ha osato a giudicarlo per diserzione e abbandono delle sue truppe, mentre salendo nuovamente dalla Corsica a Parigi, ora come eroe indiscusso.

Primo console

In poche settimane organizzato il colpo di stato del 18 brumaio (secondo la nuova nomenclatura repubblicana del calendario: 9 novembre) con la collaborazione di suo fratello Luciano, che lo ha aiutato a sciogliere l'Assemblea legislativa del Consiglio dei Cinquecento che conteneva come presidente. Era l'anno del 1799. Il colpo di stato spazzato per la directory, i suoi bar vecchia guardia, telecamere ultimo rivoluzionario Club, tutti i poteri esistenti e stabilito il Consolato: un governo provvisorio ha condiviso nella teoria di tre titoli, ma in realtà copertura della sua dittatura assoluta, sancito dalla nuova costituzione napoleonica dell'anno 1800.

Napoleone primo console (olio di Antoine Jean Gros)
Approvato sotto lo slogan "la rivoluzione è finita", la nuova costituzione restaurato il suffragio universale che aveva tagliato l'oligarchia di Termidoro, successore di Robespierre. In pratica, calcolati meccanismi istituzionali accecato i canali efficaci di effettiva partecipazione agli elettori, in cambio di dando loro libertà che lui ha ratificato nel plebisciti entusiasti. Che convalidato la sua ascensione al primo console a cessare il provisionality, gettò voti meno di duemila tra diverse schede milioni elettorali. Ma Napoleone non era soddisfatto con allungamento allora questa dignità a una durata di dieci anni, ma nel 1802 è diventato vita. Era ancora per il grande nuovo arrivato che in stato di ebbrezza a wins di Francia dopo aver distrutto militarmente la seconda coalizione in Marengo e ha intrapreso una ricostruzione interna abbagliante.

Napoleone, imperatore

L'eterogenea opposizione al suo governo fu smantellata da drastico giro di vite sulla destra e sinistra, segue fallito attacchi contro di lui; L'esempio più agghiacciante è stato il rapimento e l'esecuzione di un principe correlati al deposto Bourbon, Duca d'Enghien, il 20 marzo 1804. Il corollario di questo processo è stata la fornitura che il Senato lo ha reso il giorno successivo della corona imperiale. La cerimonia di incoronazione si tenne 2 dicembre a Notre Dame, con l'assistenza del Papa Pius VII, sebbene Napoleone associata la corona se stesso e poi battere Josefina; il Pontefice era limitato a chiedere che ci hanno tenuto un matrimonio religioso, in un atto unico che è gelosamente nascosto al pubblico. Una nuova costituzione lo stesso anno, inoltre, ha detto sua autorità completa.

Napoleone, incoronato imperatore (foto di J. A. D. Ingres)
La storia dell'Impero è una ricapitolazione delle sue vittorie sulle monarchie europee, alleate in ripetute coalizione contro la Francia e infine guidato diplomazia inglese e oro. Nella battaglia di Austerlitz nel 1805, ha colpito la terza coalizione; a Jena, nel 1806, ha svuotato il potente regno prussiano e potrebbe riorganizzare tutta la mappa della Germania nella Confederazione del Reno, mentre i russi erano contenuti in Amicoland, nel 1807. L'Austria ripetuta la quinta coalizione, è tornato a distruggerlo a Wagram nel 1809.
Nulla poteva resistere suo strumento di scossa, la Grande Armée (il ' Grand Army') e il suo comando operativo, che, nelle sue proprie parole, ammontava a un altro esercito invincibile. Centinaia di migliaia di cadaveri da tutti i lati pavimentato questi bellicosi Gloria. Centinaia di migliaia di soldati e i loro agenti ben addestrati, sopravvissuti si diffuse in tutta Europa i principi della rivoluzione francese. Ovunque i diritti feudali furono aboliti insieme le abitudini economiche, mille particolarità e aziendale; creazione di un mercato interno unico, uguaglianza giuridica e politica vengono impiantati secondo il modello del codice civile francese, che ha dato la matrice di nome - codice Napoleone, dei diritti occidentali, fatta eccezione per gli anglosassoni; Proprietà della Chiesa; secularizaban che istituisce un'amministrazione centralizzata e uniforme e la libertà di culto e di religione o la libertà di non avere alcuna. Le disuguaglianze feudali - base privilegio e nascita - Borghese disequazioni - basato sul denaro e la situazione nell'ordine produttivo - vengono sostituite con queste e altre misure.
L'opera napoleonica, che principalmente ha liberato la forza di lavoro, è il segno distintivo della vittoria della borghesia e può essere riassunta in una delle sue frasi: "se avessi avuto tempo, ben presto aveva formato una sola città e ciascuno, per viaggiare ovunque, sempre avremmo trovato nella loro patria comune". Questa visione unitarist primi d'Europa, forse la chiave del fascino esercitato dalla sua figura su diverse correnti storiche e culturale, non era a conoscenza delle peculiarità nazionali in materia di uniformità altrimenti per l'egida imperialista della Francia. Così, un numero di regni e principati rigidamente soggetti, glacis mera difesa alle frontiere, sono stati assegnati ai suoi fratelli e generali. Gli esclusi era Luciano Bonaparte, a seguito di una pausa prolungata fraterna.
Per le molte infedeltà coniugale di Josefina durante le loro campagne, almeno fino al giorno dell'ascensione al trono, era appena caduto Napoleone con alcune avventure fugaci. Questi vengono scambiati in una relazione della Corte molto differenti trovati nel 1806 per la contessa polacca Maria Walewska, in una guerra contro i russi; intermittente, ma in gran parte mantenuto l'amore con la Contessa, ha incontrato una delle ambizioni del napoleonico, hanno un figlio, Leon. Questo desiderio di paternità e per finire il suo lavoro con una legittimità dinastica associata loro calcoli politici di spingerlo a divorziare Josefina e chiedere un'arciduchessa austriaca, Luisa María, correlata ad una delle casate più antiche del continente.

Napoleone con i suoi figli
Senza un altro speciale evidenziare il suo lignaggio, questa principessa soddisfatta di quello che si aspettava di bond, a dare nascita nel 1811 a Napoleón II - breve e assaporare esistenza, poiché morì nel 1832, proclamato dal padre nelle sue due successive rinunce, ma che mai è venuto a regnare. María Luisa fornì infine, l'imperatore una segreta amarezza per non condividere la sua rovina, poiché tornò accanto ai loro genitori, gli Asburgo, con suo figlio e presso la Corte Viennese divenne amante di un generale austriaco, Neipperg, che ha contratto il matrimonio si risposò con la morte di Napoleone.

Tramonto

L'anno del suo matrimonio con Louise María, 1810, sembrava sottolineare lo zenith napoleonico. Russia e Gran Bretagna, la cui egemonia marittima era seduta una volta per tutte Nelson a Trafalgar, rovinando l'imperatore meglio progettato progetti erano gli unici Stati che ancora è rimasto a guardia. Contro questa ultima aveva testato il blocco continentale, chiusura porte e percorsi europei britannico produce. Era una guerra commerciale persa in anticipo, dove tutte le trincee inutile dovevano activisimo il contrabbando e il fatto che l'industria europea era ancora in mantiglie rispetto i britannici e non è riuscito a soddisfare la domanda. Crollò la circolazione commerciale, Napoleone è emerso in Europa come il grande ostacolo economico, soprattutto quando rappresaglie reciproche diffusa in paesi neutrali.
Il blocco continentale, anche portato nel 1808 a invadere il Portogallo, satellitare britannico e il suo rubinetto, Spagna. I Borboni spagnoli sono stati sfrattati dal trono a favore di suo fratello Joseph e la dinastia portoghese fuggì in Brasile. Entrambi i villaggi presero le armi e cominciarono una doppia guerra di indipendenza che sarebbe lasciarli devastata per molte decadi, ma impostare e decimata parte di la Grande Armée in una lotta estenuante guerriglieri che durò fino al 1814, piegato nelle battaglie in campo aperto da un moderno esercito inviato dalla Gran Bretagna.
L'altra parte dell'esercito, che aveva registrato a contingenti delle nazionalità scaduta, è stata inghiottita dalle distese russe. Nella campagna del 1812 contro la zar, Napoleone arrivai a Mosca, ma il ritiro forzato di Alejandro perirono quasi mezzo milione di uomini tra il freddo e il ghiaccio dell'inverno russo, la fame e le continue vessazioni del nemico. In tutta Europa poi è salito contro il dominio napoleonico, e sentimento nazionale del popolo si ribellò a dare supporto alla vendetta delle monarchie; anche in Francia, stanco della guerra infinita tensione e oppressione crescente, la borghesia ha deciso di liberarsi del suo padrone.
La battaglia decisiva di questa nuova coalizione, il sesto, fu combattuta a Lipsia nel 1813, la "battaglia delle Nazioni", una grande e rara sconfitte di Napoleone. E ' stato il prologo per l'invasione della Francia, l'ingresso degli alleati in Parigi e l'abdicazione dell'imperatore a Fontainebleau, nell'aprile del 1814, costretto dai suoi stessi generali. Le potenze vincitrici gli concesse la piena sovranità sulla minuscola isola italiana di Elba e invece ripristino ai Borboni, generati dalla rivoluzione, nella figura di Luis XVIII.
Il vostro soggiorno sull'isola d'Elba, lisciati curati parenti di sua madre e la visita di María Walewska, era paragonabile a un leone in gabbia. Egli aveva quarantacinque anni e sentivo ancora in grado di affrontare Europa. Errori dei Borboni, che, nonostante il lungo esilio non si rassegna alla borghesia e il malcontento dell'avvocato del popolo è stato dato tempo di agire. E ' atterrato in Francia con solo 1.000 uomini e, senza sparare un colpo, in un folle trionfale bagno nuovo, tornò al potere a Parigi.
Ma è stato completamente sconfitto nel giugno 1815 dal vigile gli Stati europei – che non aveva deposto armi, memore di una possibile a rinvigorire un francese--a Waterloo e rimettere nel dilemma di abdicare. Così finì il suo secondo periodo imperiale, che è stato chiamato i cento giorni (da marzo a giugno 1815) dalla sua breve durata. Si arresero agli inglesi, che lo deportarono a un isolotto africano perso, Santa Elena, dove lentamente ceduto alle iniquità di un carceriere cupo, Hudson Lowe. Prima di morire, il 5 maggio 1821, ha scritto un libro di memorie, il Memoriale di Santa Elena, in cui si descriveva come avrebbe voluto perché vide la posterità. Questo ancora non stato accordo sulla sua miscela singolare personalità di bronco pesce spada cuartelero, statista, il visionario, avventuriero ed eroe della antichità infestata dalla gloria.

Cronologia di Napoleone Bonaparte


1769Nato ad Ajaccio (Corsica).
1784Cadetto nella scuola militare di Brienne.
1785Terminare gli studi presso la scuola militare di Parigi.
1789Partecipò all'insurrezione della Corsica.
1793Ottiene la promozione a generale di brigata, sui loro meriti di guerra.
1795Salvare la convenzione nazionale (il governo rivoluzionario francese repubblicano) di un'insurrezione parigina.
1796Nominato generale in capo dell'esercito d'Italia, ottenuto numerose vittorie. Sposò Josefina de Beauharnais.
1798-99Campagne d'Italia ed Egitto.
1799Non riesce nella conquista della Siria e ritorna in Francia. Prendere il potere in Francia per mezzo di un colpo di stato. Fu nominato primo console, che è accaduto a essere il principale sovrano di Francia, con poteri dittatoriali.
1800Battere l'Austria nella battaglia di Marengo e consolidato le sue conquiste nel nord Italia. Nuova costituzione.
1802Esso è nominato console a vita.
1804Incoronato imperatore dei francesi a Notre Dame.
1805Ad Austria e Russia sconfitta nella battaglia di Austerlitz.
1806Stabilire la Confederazione del Reno e passa al controllo Polonia. Creare il sistema continentale, destinato a blocco e rovinare commercio inglese.
1807Invade il Portogallo.
1808Re di Spagna nomina suo fratello, José I. Guerra de Independencia della Spagna e del Portogallo, che viene eseguito di sei anni.
1809Roma e lo stato pontificio furono annesse. Annullamento del suo matrimonio con Josefina.
1810Matrimonio con l'arciduchessa Luisa María de Austria, figlia dell'imperatore Francisco io.
1812Disastrosa campagna di Russia.
1814Abdica come imperatore e l'esilio all'isola d'Elba.
1815Fuga dall'isola d'Elba, ritorna alla Francia e prende il potere. Coalizioni europee ottenere battere lui a Waterloo. Egli è deportato a isola africana di Sant'Elena.
1821E ' morto sull'isola di Santa Elena.


Battaglie di Napoleone Bonaparte  

Le battaglie da 1799 fino al 1815 tra Francia e parecchie nazioni europee sono già storicamente conosciute come le guerre napoleoniche. Questi scontri militari fossero una continuazione delle guerre mantenuto dalla Francia in Europa durante la rivoluzione francese (1789-1799). Essi brillava Napoleón Bonaparte quarterback talento. Nel corso degli anni che aveva trascorso nei montaggi (Valence e Auxonne) Province, aveva approfittato del suo tempo per espandere la relativa prontezza militare (ha approfondito gli studi di matematica, artiglieria e tattica militare); Entrò poi, in aggiunta, conoscenza dei pensatori politici classici (soprattutto Machiavelli e Montesquieu) e scoperto la sua passione per la storia (abbagliato le biografie del Alexander, Julio Cesar e soprattutto quella di Federico II).

Prima coalizione

Durante la guerra della prima coalizione (1793-1797), la Francia ha combattuto contro l'alleanza formata da Prussia, Austria, Spagna, Gran Bretagna, le Province Unite (attuali Paesi Bassi) e il Regno di Sardegna. Il governo francese - Directory - affidato a Napoleone la direzione delle operazioni militari contro le truppe austriache nel nord d'Italia nel 1796. In meno di un anno, Napoleone aveva sconfitto le forze dell'Austria, superiore in numero. Nel 1798, egli fu assegnato il comando di una spedizione che mira a conquistare l'Egitto per tagliare l'itinerario britannico in l'India. L'invasione non è riuscito dopo la battaglia del Nilo e Napoleone ritornò in Francia. Mentre entrambe le campagne hanno avuto luogo durante il regime del consolato, prima dell'assunzione del potere da Bonaparte, essi di solito essere considerato come la prima fase delle guerre napoleoniche. Fu lì dove il leader francese prima distribuito su larga scala loro talento come capo militare.

La seconda coalizione

La vittoria di Napoleone nella campagna contro gli austriaci nel nord Italia si è conclusa la prima coalizione. Tuttavia, durante il suo soggiorno in Egitto, si formò la seconda coalizione (24 dicembre 1798) di Russia, Gran Bretagna, Austria, Regno di Napoli, il Portogallo e l'Impero ottomano. Le principali battaglie della guerra della seconda coalizione, che ha cominciato alla fine del 1798, ha avuto luogo nel nord Italia e in Svizzera l'anno successivo. Gli austriaci e russi, guidati dal generale Alexandr Suvórov, battere i francesi nel nord Italia nella battaglia di Magnano (5 aprile 1799), Cassano (27 aprile), il Trebbia (17-19 giugno) e Novi (15 agosto). La coalizione ha preso anche Milano; ha abolito la Repubblica Cisalpina, che era stata costituita sotto l'egida del governo francese nel 1797; Torino occupata e indigenti Francia delle relative conquiste precedenti in Italia.

Napoleone alla battaglia di Eylau (casella A. J. Gros)
Il risultato della lotta in Svizzera era più favorevole ai francesi. Dopo essere stato sconfitto a Zurigo (7 giugno) di Carlos de Habsburgo, Arciduca d'Austria, le forze francesi guidate dal generale André Masséna sconfissero le truppe russe del generale Alexander Korsakov il 26 settembre. Suvorov e le sue forze a sinistra del Nord Italia, attraversando le Alpi per raggiungere Korsakov in Svizzera, dove le sue truppe avevano disperso dopo essere stato sconfitto. L'esercito di Suvorov dovuto rifugiarsi nelle montagne del Cantone dei Grigioni, dove è stata decimata a causa del freddo e di fame. I russi si ritirarono dalla seconda coalizione il 22 ottobre sostenendo come motivo per la mancanza di cooperazione da parte degli austriaci.
Quando Napoleone tornò in Francia dall'Egitto nel ottobre del 1799, egli divenne il leader del Consolato e offrì la pace agli alleati. La coalizione ha respinto questa proposta e Napoleone progettò una serie di attacchi contro l'Austria nella primavera del 1800. Bonaparte entrò in Italia attraverso le Alpi con un nuovo esercito di 40.000 uomini e sconfisse gli austriaci nella battaglia di Marengo il 14 giugno. Nel frattempo, le truppe francesi del generale Jean Victor Moreau avevano penetrato nel sud della Germania attraverso il Reno e prendendo Munich. Moreau aveva anche sconfitto le forze austriache dell'arciduca dell'Austria Juan de Habsburgo nella battaglia di Hohenlinden, avvenuto in Baviera il 3 dicembre, che aveva avvicinato la città di Linz (Austria).
Le vittorie francesi fu costretto a firmare il trattato di Lunéville il 9 febbraio 1801, da cui Austria e i suoi alleati tedeschi hanno reso la riva sinistra del fiume Reno alla Francia e riconoscendo le repubbliche Batava, Helvetica, Cisalpina e Ligure, oltre ad altre concessioni all'Austria. Questo trattato segnò anche, lo scioglimento della seconda coalizione. L'unico alleato che continuò la lotta contro la Francia era la Gran Bretagna. Le truppe britanniche avevano affrontato senza successo contro i francesi in territorio olandese nel 1799, ma avevano conquistato alcuni possedimenti francesi in Asia e altrove. Gran Bretagna firmato il 27 marzo 1802 la pace di Amiens con la Francia.
Questa pace, tuttavia, ha dimostrata di essere una mera sospensione delle ostilità. Nel 1803, c'era una disputa tra i due paesi per quanto riguarda la clausola dell'accordo che prevedeva il ritorno dell'isola di Malta, l'ordine dei Cavalieri di San Giovanni di Gerusalemme. Gran Bretagna si rifiutò di consegnare l'isola, così ha scoppiato una nuova guerra contro i francesi. Una conseguenza importante di questo conflitto era che Napoleone abbandonato il suo progetto di istituire un grande impero coloniale francese in Nord America, essere costretti a concentrare le sue risorse in Europa. Così, ha venduto la Louisiana agli Stati Uniti. Nel 1805, Austria, Russia e Svezia si unì il conflitto a sostegno della parte britannica e Spagna si alleò con la Francia; Questo fu l'inizio della guerra della terza coalizione.

Terza coalizione

Napoleone si affrettò a prendere misure contro la nuova partnership. Esso aveva esercitato forti pressioni sulla Gran Bretagna dal 1798 al mantenere un esercito concentrato in Boulogne - sulle rive del canale dei Britanni macchia-fare pensare che stava preparando un'invasione dell'Inghilterra. Bonaparte ha aumentato notevolmente il numero delle forze presenti in Boulogne, quando ha cominciato i dissensi che esplose la guerra nel 1803. Dopo la formazione della terza coalizione contro la Francia, sua Boulogne sinistra truppe per affrontare gli austriaci, che avevano invaso la Baviera con un esercito guidato da Fernando III, Granduca di Toscana e generale Karl Mack von Leiberich. Diversi stati tedeschi, fra cui erano la Baviera, Württemberg e Baden, si alleò con la Francia. Napoleone sconfitto l'Austria alle forze di Ulm, catturati 23.000 prigionieri e poi hanno marciato con le sue truppe lungo il Danubio e conquistò Vienna.
Gli eserciti russi, guidati dal generale Mijaíl Kutúzov e Alejandro I, imperatore di Russia, supportato gli austriaci, ma Bonaparte sconfisse le forze austro-russe nella battaglia di Austerlitz, noto anche come tre imperatori. Austria, nuovamente, si arrese e firmato il trattato di Presburgo il 26 dicembre 1805. Una delle clausole dell'accordo stipulato che Austria dovrebbe dare alla Francia la zona dalla parte nord Italia e la Baviera del territorio austriaco; Inoltre, Austria riconosciuto il Ducato di Württemberg e Baden come regni.

La Confederazione del Reno

Dato che le truppe di Masséna generale avevano sconfitto l'esercito austriaco comandato da Carlos de Habsburgo in Italia, Napoleone ha approfittato di questa situazione a nome di suo fratello, José I, re di Napoli nel 1806; Nominato anche un altro dei suoi fratelli, Luis I Bonaparte, re d'Olanda (la vecchia Repubblica Batava); il 12 luglio fondò la Confederazione del Reno, finalmente costituito da tutti gli Stati tedeschi ad eccezione di Austria, Prussia, Brunswick e Hesse.
La formazione di questa entità politica porre fine all'impero romano santo e quasi tutta la Germania era sotto il controllo di Bonaparte. Tuttavia, i successi del continente in gran parte sono stati compensati da sconfitta che ammiraglio britannico Horatio Nelson inflitta al giunto della forza della flotta e spagnolo francese fuori la costa di Capo Trafalgar il 21 ottobre 1805. Nel 1806, Napoleone impiantato il cosiddetto sistema continentale per cui porti in tutta Europa è rimasta chiuse al commercio britannico. La superiorità navale degli inglesi hanno ostacolato l'attuazione del sistema continentale e ha mancato la politica economica europea di Bonaparte.

La quarta coalizione

Prussia, prima dell'aumento di potenza della Francia alla Germania, si unì alla coalizione quarta composta da Gran Bretagna, Russia e Svezia nel 1806. Bonaparte schiacciato le truppe prussiane nella battaglia di Jena il 14 ottobre dello stesso anno e ha preso di Berlino. Quindi, ha sconfitto i russi nella battaglia di Friedland e costretto a firmare la pace di Alejandro io.

La battaglia di Friedland (foto di Carle Vernet)
Le principali condizioni del trattato di Tilsit, Russia hanno dovuto trasportare i relativi possessi polacchi e allearsi con la Francia, mentre il Prussia perso metà del suo territorio, ha dovuto affrontare notevoli compensazione e ha imposto severe restrizioni sulle dimensioni del suo esercito permanente. Russia e Danimarca hanno intrapreso un'azione militare contro la Svezia che ha costretto suo monarca, Gustavo IV Adolfo, ad abdicare in favore di suo zio, Carlos XIII, purché essa designato come suo erede il generale Jean Baptiste Jules Bernadotte, uno dei marescialli di Napoleone. Bernadotte fu incoronata nel 1818 con il nome di Charles XIV Jean-Baptiste Bernadotte e fu il fondatore della dinastia svedese corrente.

Antinapoleonico nazionalismo

Nel 1808, Napoleone ha dominato in tutta Europa, ad eccezione di Russia e Gran Bretagna. I motivi principali per il declino successivo erano l'emergere dello spirito nazionalistico in molte delle nazioni sconfitte dell'Europa e la persistente opposizione della Gran Bretagna, che, già al sicuro dall'invasione grazie alla superiorità della sua Marina, non cessano di organizzare e finanziare nuove coalizioni contro Napoleone.
Spagna è stata la prima nazione in cui Bonaparte dovette affrontare rivolte nazionaliste che hanno portato alla sua caduta. L'imperatore francese, dopo aver detronizzato il re Carlos IV di Spagna, nominò suo fratello José Bonaparte Re di questo paese nel 1808. Gli spagnoli si sono rivoltati e cacciato al nuovo sovrano di Madrid. Tra i francesi, che stavano cercando di ripristinare José I Bonaparte sul trono e gli spagnoli, supportati dalle forze britanniche comandate da Arthur Colley Wellesley, duca di Wellington, scoppiò la guerra di indipendenza spagnola (1808-1814).

Battaglia di Wagram (foto di Carle Vernet)
I francesi furono sconfitti, e vittime ha sofferto da Napoleone gravemente danneggiato quando fu costretto a trattare con loro nuovi nemici dall'Europa settentrionale e orientale. Il suo primo avversario era l'Austria, che hanno aderito con la Gran Bretagna per formare la quinta coalizione nel 1809. L'imperatore francese sconfisse gli austriaci a Wagram (luglio 1809) e costretto a firmare il trattato di Vienna, perso per il quale Austria Salisburgo, parte della Galizia e grandi aree dei suoi territori nel sud dell'Europa. Inoltre, ha divorziato dalla sua prima moglie e sposò che la figlia di Francisco II d'Austria, nella vana speranza di questo paese non parteciperà a nuove coalizioni contro di esso.
La sconfitta di Napoleone
Nel 1812, Francia e Russia erano in guerra perché Alejandro mi sono rifiutato di applicare il sistema continentale. Poiché gran parte dei suoi uomini erano in Spagna, Napoleone invase la Russia solo con 500.000 uomini. Sconfisse i russi a Borodino e conquistò Mosca il 14 settembre 1812. I russi invasero la città, impedendo le truppe francesi stabilite quartieri d'inverno c'. Hanno lasciato la Russia e andarono in Germania, ma la maggior parte degli uomini morirono lungo la strada a causa del freddo, la fame e la guerriglia russa attacchi.
L'Impero russo ha poi aderito la quinta coalizione, che facevano anche parte della Prussia, Gran Bretagna e Svezia. Prussia, in un impeto di fervore nazionalistico causato da riforme politiche ed economiche che erano state attuate dopo la sconfitta di Jena, iniziò la guerra di liberazione contro Napoleone nel 1813. Questo ha fatto la sua ultima vittoria importante nella battaglia di Dresda, dove l'esercito francese sconfisse le forze congiunte di Austria, Prussia e Russia del 27 agosto 1813. Tuttavia, durante il mese di ottobre, Napoleone fu costretto a ritirarsi sopra il Reno dopo la battaglia di Lipsia, il tedesco dichiara di essere rilasciato. Gli eserciti russi, prussiani ed austriaci invasero la Francia da nord l'anno successivo e ha preso di Parigi nel marzo 1814; Napoleone abdicò e dovuto andare in esilio sull'isola d'Elba, si trova nel Mar Mediterraneo.
I membri della quinta coalizione si sono riuniti al Congresso di Vienna per ripristinare le monarchie che Napoleone aveva rovesciato in Europa. Tuttavia, durante la stampa la nuova mappa dell'Europa, Bonaparte fuggì dall'isola d'Elba, diretto in Francia, dove si affrettò a formare un esercito; Dopo la sconfitta in mancanza di Ligny e di Quatre-Bras, il 18 giugno 1815 fu definitivamente sconfitto nella battaglia di Waterloo, che si concluse le guerre napoleoniche.
Pubblicato per scopi didattici autorizzati da: Biografías y Vidas
Biografie di personaggi famosi e storici

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…