Biografia di Muhammad | Arabo profeta.

(Muhammad, Mohammed o Maometto; Mecca, h. 575 - Medina, 632) arabo profeta, fondatore della religione musulmana. La biografia di Maometto, di cui si conoscono pochissimi dati sicuri, è giunto a noi avvolto nella leggenda. Il suo nome originale era probabilmente Ahmad; Era nato in una famiglia povera della nobile tribù di Quraish (evento che i musulmani celebrano con la festa del Mawlood). All'età sei egli rimase orfano e venne captato da suo zio Abú Talib, lo accompagnò nei loro viaggi del commercio.
All'età di venticinque che Mahoma sposò la ricca vedova Jadicha, che è stata sollevata; Jadicha gli diede una figlia, Fatima, oltre a una posizione sociale più confortevole come un mercante che è rispettato in città. Ha incontrato, mentre sulla superficie, le due grandi religioni monoteiste del suo giorno attraverso piccole comunità cristiana ed ebraica visse alla Mecca e forse anche per viaggi d'affari. Con così poco cultura (come probabilmente era analfabeta) erano permesso di creare una religione che servisse come base per un'intera cultura di radiodiffusione universale.
All'età di quaranta Mahoma cominciò a ritirarsi nel deserto e stare giornate intere in una grotta nel monte Hira, dove crede di ricevere rivelazioni da Dio -Allah-, che gli parlò attraverso l'Arcangelo Gabriele e comunicati a lui il segreto della vera fede. Incoraggiato dalla moglie Jadicha, iniziò a predicare nella sua città natale, in posa come continuazione del precedente grandi profeti monoteiste, Abramo, Mosè e Gesù Cristo. Da allora Mahoma era limitato a predicare il ritorno alla religione di Abramo.
Muhammad ha avuto suoi primi seguaci tra masse urbane povere, al momento che enemistaba con i ricchi. Quando i suoi seguaci erano numerose, le autorità hanno cominciato a vederlo come una minaccia per l'ordine stabilito; Fu accusato di falsità e cominciò la persecuzione. Alcuni dei suoi seguaci fuggirono in Abissinia, dove hanno ricevuto la protezione di cristiana negus . Ma le minacce alla sicurezza di Maometto è venuto a tal punto che, dopo la morte di Jadicha e Abú Talib nel 619, decise di fuggire a Medina il 16 luglio, l'anno 622. Il tempo di quel volo - Ah- è considerato come la data di fondazione dell'era islamica.
Nella Medina, Mahoma ha preso contatto con la comunità ebraica, che lo ha rifiutato per la sua erronea interpretazione delle Scritture. Capì allora che la sua predicazione non ha portato la religione di Abramo, hanno costituito una nuova fede; quindi dati modificare la direzione di preghiera da Gerusalemme alla Mecca. La combinazione di persuasione con forza, Mahoma circondava con seguaci, che iniziarono a praticare la saccheggia contro roulotte e popolazioni dell'ambiente come un mezzo di vita. Queste schermaglie (Badr, Uhud), elevata alla categoria di battaglie dalla storia ufficiale, stavano scoprendo i musulmani 'guerra Santa', l'uso della forza per presentare e convertire i miscredenti.
Nella Medina, Mahoma è diventato un leader non solo religioso, ma anche politicamente e militarmente. Scontri tra Medina e Mecca è culminata con la conquista della città quest'ultima di maomettani nel 630, frutto della negoziazione di pressione militare, politico e collegamenti di matrimonio adatto (Mahoma sposato fino a dodici donne, nove di loro allo stesso tempo). Il Santuario della Kaaba, pietra nera, venerato in Mecca, immediatamente è stato dedicato ad Allah. Poco prima della sua morte, Mahoma fatto un pellegrinaggio da Medina alla Mecca, che ha servito come modello per questo rituale che ogni musulmano deve fare una volta nella sua vita.
Muhammad è stato personalmente il creatore della teologia islamica, che si è riflesso nel Corano, unico libro sacro musulmano; È una raccolta di frasi che si suppone ispirato da Allah e che sono stati raccolta nella vita del profeta e compilato per il 650.
Negli ultimi due anni della vita di Muhammad Islam diffuso nel resto dell'Arabia, unificando le varie tribù pagane che hanno abitato questo territorio. Erano un insieme di tribù semitiche politeista, cui continuo stato di guerra tra clan aveva bloccato la loro quindi per avere qualsiasi protuberanza nella storia. Pur essendo nato in una regione arretrata e marginale del pianeta e trasportare se stesso un ambiente modesto, Muhammad trasformato bellicosa tribù arabe in un popolo Unito e li ha intrapreso un'espansione senza precedenti. Mahoma morì senza eredi maschi, scoppiò la dispute di successione, che è andato al suocero del profeta, Abú Bakr, diventano così il primo califfo o il successore.
Pubblicato per scopi didattici autorizzati da: Biografías y Vidas
Biografie di personaggi famosi e storici