Passa ai contenuti principali

Biografia di Laura Pausini | Cantante italiana .

(Solarolo, Italia, 1974) Cantante italiano. Anni fa, una cantante italiana non poteva ottenere fuori dai suoi confini e vendere milioni di copie nei mercati internazionali di musica. Laura Pausini ha rotto al momento con questa tendenza e ha fatto così dagli anni novanta. Ciascuno dei suoi album è un successo che trascina milioni di seguaci intorno i negozi di dischi del mondo. Grazie alla sua potente voce, tradizionale romanticismo della canzone italiana è tornato a essere presente nella scena musicale.
La città italiana di Solarolo è il luogo dove Laura Pausini è nata nel maggio del 1974. Mentre ancora un adolescente già ha cominciato a rendersi conto che egli amava cantare e ha presentato anche in una certa concorrenza. Non era, ma fino al 1993 che ha avuto la possibilità di conoscere quello che sarebbe stato l'inizio del suo successo travolgente.

Laura Pausini
Il 25 febbraio 1993 è una data fondamentale nella carriera musica di Laura Pausini. Era quel giorno in cui, con soli 19 anni, ha vinto il prestigioso Festival di San Remo. Questa vittoria gli valse decidendo di lasciare i suoi studi e dedicarsi completamente alla musica. Il suo tema di solitudine è diventato famoso in molti paesi in un tempo molto breve. Dopo questo successo pubblica il suo primo album, Laura Pausini e nemmeno per un secondo, Laura.
Nel 1994, Laura torna a Sanremo e si leva in piedi ancora una volta con la vittoria, questa volta con il soggetto ama gli sconosciuti. Si conferma come una star della musica italiana e un'occasione unica per aprirsi ad altri mercati come gli spagnoli, che pubblicarono il loro primo album in spagnolo, con lo stesso nome, Laura Pausini. Diventa un vero successo che ha venduto più di 1.300.000 copie in Spagna e riesce persino ad aprire le porte del mercato latino-americano. Certamente si può affermare che quest'anno è l'artista italiano che ha venduto più album nel mondo.
I premi si verificano e Laura ad accumula oro e platino registra per le sue vendite, oltre a ricevere premi come Lo Nuestro alla rivelazione artista in lingua latina negli Stati Uniti. Per continuare con questo buon tempo la cantante ottiene di lavorare su quello che sarà il loro prossimo album. Nel 1996 viene visualizzata le cose che vivi, un album che promuove l'anno successivo con un mondo tour mozzafiato.
Nel 1998 è registrata la mia risposta, suo nuovo lavoro e la riflessione di una Laura Pausini adulto e sicura di sé. Si non ottengono un zillion risultati dalle loro precedenti produzioni, ma molto meno può essere considerato un fallimento. Fan del cantante ben accettato la sua evoluzione fino alla scadenza e sostenerla nel nuovo tour mondiale che inizia un anno dopo. Anche nel 1999 presta la sua voce per collaborare sulla colonna sonora originale del canto del messaggio in una bottiglia di film One More Time.
Tra te e mille mari è il nome del prossimo album di Laura Pausini, raggiungere i mercati internazionali nel 2000, lo stesso anno che continua le sue collaborazioni con il film giocando The Mille supplementare nella colonna sonora del cartone animato film Pokemon. Laura è ancora una grande star e suo record di vendite tenerlo nella parte superiore. 2001 è un altro anno importante per esso: ottenere quattro nomination per il Grammy Latino, tiene un grande tour promozionale e pubblica la sua compilation The Best di Laura Pausini.
Ma questa compilation non è molto meno l'ultimo lavoro del cantante. Nel 2002, fa un passo avanti nella sua carriera e il suo primo album in inglese, che compare anche nel mercato statunitense nel 2003: dall'interno. Il grande numero di vendite raggiunto ha portato a realizzare un World Music Award.
L'ultimo album di Laura Pausini è finora Resta in ascolto, cui versione spagnola è intitolato Ascolta. Risultati accompagnano ancora una volta e in circa un mese si ottiene a vendere più di 1 milione di copie.
Pubblicato per scopi didattici autorizzati da: Biografías y Vidas
Biografie di personaggi famosi e storici

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…