RICERCA PERSONALIZZATA

Ricerca personalizzata

Biografia di Julio Jaramillo | Cantante ecuadoriano.

ADS

(Guayaquil, 1935-1978) Cantante ecuadoriano. Conosciuto col soprannome di The Nightingale di America e Mister giuramento, Julio Jaramillo è considerato il miglior cantante ecuadoriano di tutti i tempi. Le loro canzoni, che parlano di amore e di incomprensioni, calaron profondamente nel pubblico riflessa in loro. Molti considerano questo cantante come uno dei simboli dell'identità nazionale. Le melodie che hanno reso popolare, tra cui vanno ricordati nel sigaro sigaro, anima mia, polling, odio sangue, ti odio e ti amo, Carnevale di vita o piangere quando la mia chitarra, ancora sentito alla radio in America Latina.

Julio Jaramillo
Avendo perso il padre quando era appena sei anni, sua madre lavorava come infermiera per mantenerlo. Luglio era molto malato nella sua infanzia: egli ha sofferto di broncopolmonite, difterite, dissenteria e aveva anche un inizio di paralisi infantile. E ' cresciuto ascoltando il duo Guayaquil, un Olimpo Cárdenas a Carlos Rubira Infante, Duo Villafuerte, che hanno segnato un'epoca nella musica nazionale e artisti che hanno influenzato la sua vocazione per il canto.
Insieme a Pepe, suo fratello maggiore e contro la volontà di sua madre, cominciò a cantare nel musicista Toapanta House. Autore di miei amori GuayaquilHall completato i suoi studi nella filantropica e una scuola tributaria, sotto la direzione del maestro Dávila Lauro, appunto. Scuola elementare completato, è stato utilizzato in un negozio di scarpe di scarpe per le donne e poi come automobili di mobili.
A diciassette anni egli era conosciuto dalla sua voce bella e calda e ha partecipato a programmi di Radio Condor. Nel 1950 entrò con due amici ed essi erano in tour i villaggi di Esmeraldas e Manabí canto trio. Una volta fu costretto a tornare al suo mestiere di calzolaio per sopravvivere. Nonostante le critiche, le punizioni, lacrime e suppliche di sua madre, non era in grado di chiudere la sua parrandera e vita bohémien.
Con la registrazione del loro primo album, Pobre mi madre querida (1954), in duetto con Doña Fresia Saavedra, il suo nome cominciò ad essere conosciuto. Ciò è stata seguita dalla moglie Hall (1955), in duo con Carlos Rubira Infante. L'ascesa verso la fama si è verificato nel 1955 con sua fatalitàvalzer, che è stato diffuso da tutte le radio del Ecuador e le principali stazioni di altri paesi. La registrazione di questa canzone ha segnato l'inizio della sua carriera formale e riconoscimento. La sua consacrazione internazionale arrivati con nostro giuramento bolero (1957), momento in cui fatto diversi tour attraverso l'America Latina: avviare un pellegrinaggio di Ecuador, Colombia, Perù, Argentina, Uruguay e Cile. Al ritorno al suo paese, egli è stato arrestato e portato al servizio militare.
Tornato alla vita civile nel 1960, ha continuato con la sua carriera, raggiungendo prestazioni fino a quattro mesi consecutivi in Guayaquil Guayas cinema, con il tutto esaurito. Ha partecipato nel film Romance in Ecuador e un altro colpo in Argentina. Nel 1965 si trasferì in Venezuela, da dove fatto trionfale tour del Messico, Puerto Rico e America centrale. Ha registrato in duetto con Daniel Santos, Alci Acosta e Olimpo Cárdenas.
Suo ultimo tour internazionale era detenuto da Stati Uniti e in Canada. Gli scandali della sua vita turbolenta erano inoltre frequentemente notizie. Più volte è stato catturato e quasi sempre da problemi di donne o mancato rispetto al tribunale dei minori. In più per avere sposato cinque volte, ha avuto figli con altre donne, che è venuto per aggiungere un totale di ventotto. Ha mai negato le sue umili origini, è stato generoso, uno spreco soldi con i suoi amici e il prototipo di machismo porteño.
Al suo ritorno in Ecuador nel 1975, stanco, prematuramente invecchiata e tarlato da cirrosi, è stato fischiato in una performance nella sua città natale perché la sua voce non era più quella di prima. Negli ultimi anni ha avuto un programma sul vetro Radio intitolato "Il tempo di J. J.", cui pubblicità ho a malapena a vivere.
Tuttavia, quando Julio Jaramillo morì, persone considerato come grande cantante, che ha contribuito a quella nel trasformare per tessere la leggenda. Morì all'età di soli quarantatré anni, i suoi resti ricevuto un addio come qualsiasi altro carattere popolare ha conosciuto a Guayaquil, mentre si stima che sono stati accompagnati da circa 250.000 persone.
Dopo la sua morte, un uomo d'affari argentino rilasciato il LPS contenente brani (molti dei quali inediti) luglio registrato lui quando avevo bisogno di soldi, dando così la base per il detto che "l' usignolo cantò meglio dopo la sua morte". Sua vita è stata presa al cinema nel film del nostro giuramento, girato in Messico e Guayaquil, con suo fratello Pepe argomento.
Pubblicato per scopi didattici autorizzati da: Biografías y Vidas
Biografie di personaggi famosi e storici

RICERCA PERSONALIZZATA

Ricerca personalizzata