RICERCA PERSONALIZZATA

Ricerca personalizzata

Biografia di Julia de Burgos | Poetessa portoricana.

ADS

(Julia Constancia Burgos García;) Carolina, Porto Rico, 1914 - New York, 1953) poetessa portoricana. Julia de Burgos laureato normalista docente presso l'Università di Puerto Rico nel 1933.
Nel 1934 lavorato PRERA (Agenzia per la riabilitazione economica di Puerto Rico, per il suo acronimo in inglese) a Comerio, come dipendente di una stazione di latte, luogo in cui i bambini provenienti da famiglie povere ha ricevuto la colazione gratuita. Si sposò con Rubén Rodríguez Beauchamp di quello stesso anno.

Julia de Burgos
Alla fine del PRERA, per un breve periodo ha lavorato come insegnante in un distretto di Naranjito nel 1935. A quel tempo scrisse il suo famoso poema Río Grande de Loíza. Durante quell'anno, Julia de Burgos anche incontrato e fatto amicizia con Luis Llorens Torres, Luis Palés Matos ed Evaristo Ribera Chevremont, tra altri poeti portoricani.
Durante 1936 pubblicò il suo poema è il nostro tempo su un singolo foglio. Cominciava a essere conosciuto nei circoli letterari. Nel mese di ottobre dello stesso anno ha dato il discorso la donna prima che il dolore della patria, nella prima Assemblea generale del costituente United Front Convention Pro, nell'Ateneo Puertorriqueño. Egli scrive drammi breve scintilla vuole essere una farfalla, vista sul mare, la festa il sabato e jíbaro per essere cantati versi.
Nel 1937 corrispondono due eventi significativi nella vita di Julia de Burgos: la rottura del suo matrimonio con Rubén Rodríguez Beauchamp ed editing privato preciso alle mie poesie, che rappresenta la sua prime forme liriche, cui sorte sono attualmente sconosciuti. L'anno seguente incontrò medico e sociologo Juan Isidro Jimenes Grullón, che sarebbe diventato il suo amore più incalliti.
Inoltre, pubblicato nel 1938, il suo lavoro di poesia in venti righe. Nel 1939 pubblicò la sua canzone della verità semplice, lavoro premiato dall'Istituto di letteratura portoricana. Un anno dopo si recò a Cuba, dove ha incontrato molti intellettuali, tra i quali Juan Marinello, Juan Bosch, Raúl Roa e Manuel Luna. Da quel momento in poi visse alternativamente a L'Avana e New York, dedicata al giornalismo e alla creazione letteraria.
Il 18 gennaio 1940 è diventato la città di New York. Quindici giorni dopo il suo arrivo ha concesso un'intervista con il giornale La Prensa, che è stato pubblicato sotto il titolo "Julia de Burgos, poeta portoricana, missione culturale negli Stati Uniti". Venerdì 5 aprile 1940 l'associazione dei giornalisti e scrittori portoricani omaggio pubblico a Julia e Antonio Coll e Vidal, presso l'Auditorium di Wadleigh High School a New York. Nel 1941 andò a vivere a L'Avana. In questa metropoli Università iscritti a corsi di greco, biologia francese, Latino, antropologia, sociologia, psicologia, igiene mentale, educativo...
Il rapporto con Juan Isidro arrivò alla sua fine nel 1942. Dopo la delusione amorosa, quando decise di partire per la città dei grattacieli, dove vagavano in cerca di occupazione. Per qualche tempo ha lavorato come ispettore delle ottiche, usata di un laboratorio chimico, vendita di lampade, di impiegato e sarta.
Te e il mare e altre poesie (1954) e che me è stato il mio percorso (1986) furono pubblicate postume. Sotto il titolo di Puerto Rican culturale Istituto poesia raccolti la sua poesia nel 1961. Un campione delle sue poesie è contenuto nell' antologia di poesia cosmica portoricano, pubblicato da Manuel de la Puebla nel 2002 e le grandi collezioni di poesia ispano-americana.
Julia de Burgos morì a New York City, il 6 luglio 1953. Anche la sua morte era circondato da mistero. Esso è stato trovato incosciente e senza identificazione tra la 106 Street e Fifth Avenue e morì per essere trasferito all'ospedale di Harlem. In assenza di identificazione, il suo corpo fu sepolto in una tomba anonima. Più tardi si trasferì a Puerto Rico ed era sepolto nel cimitero di Carolina, il posto più vicino per la Loiza de Rio Grande che si è appassionato di esso.
L'opera di Julia de Burgos è caratterizzata dalla sua forza singolare, che nasce dalla loro romanticismo appassionato che porta a sviluppare una natura mistica e metafisica e amore. La profondità e la qualità della sua produzione poetica, la sua straordinaria capacità di riflettere i problemi delle donne del suo tempo, come pure le circostanze eccezionali che circonda la sua vita e la sua morte (avvolti in un alone di dolore, di alienazione e di sradicamento che esso aveva considerato come un "esiliato da sé"), hanno fatto sua una delle figure più affascinanti non solo delle lettere portoricano della prima metà del XX secolo , ma di tutta la letteratura americana contemporanea.
Pubblicato per scopi didattici autorizzati da: Biografías y Vidas
Biografie di personaggi famosi e storici

RICERCA PERSONALIZZATA

Ricerca personalizzata