Biografia di Grigorij Efimovič Rasputin | Monaco.

(Grígori Efímovich o Yefímovich Novikh Rasputín, conosciuto come El Monje Loco; Pokrovskoye, Russia, 1872-1916 Petersburgo) Monaco, cortigiano russo e avventuriero. Di origine contadina e senza alcuna formazione, Rasputin adquiririo presto grande popolarità per la sua vita licenziosa e la sua reputazione come un operatore di miracoli.
All'età di diciannove anni si sposò con Proskovia Fiódorovna, che aveva quattro figli, ma dopo un breve periodo di tempo ha lasciato la sua famiglia per viaggiare in Grecia e Gerusalemme. Durante questo pellegrinaggio Rasputin vissuto delle donazioni da parte degli agricoltori nel suo percorso; È stato considerato un mistico ed è attribuito il potere di curare le malattie e predire il futuro.

Rasputin
All'arrivo in Petersburgo, nel 1903, Rasputin è stato ricevuto come un uomo santo e nel 1908 è stato introdotto alla moglie dello zar, Alejandra Fiódorovna, che aveva già sentito parlare di loro supposti poteri di guarigione. La Zarina credeva di poter curare suo figlio Alexis Nikolaiévich, l'erede al trono di Russia, che soffriva di emofilia. Egli specula sulla possibilità che avuto modo di alleviare la sua malattia attraverso l'ipnosi; in ogni caso, il miglioramento della corona gli valse la fiducia della zarina e anche il II di Nicolás, fortemente influenzata dalla Zarina.
Investito con un potere immenso, Rasputin nominato molti alti funzionari del governo, anche se nessuno era competente. All'inizio della prima guerra mondiale, la Russia stava attraversando un momento critico. Lo zar Nicolás II assunse il comando dell'esercito e Rasputin ha preso il controllo assoluto del governo. La sua profonda influenza nella corte imperiale scandalizzato l'opinione pubblica; Inoltre, loro comportamento ha dato cattiva reputazione e suoi orge erano ben noti al popolo, considerandola il soprannome del monaco folle.
Nel 1916, Rasputin impose un suo candidato, Stürmer, come presidente del Consiglio. Questo fatto non era ben visto da diverse persone vicine allo zar, mentre Nicolás II non lo ha fatto cadere loro fiducia. Alla fine, il trio formato da Principe Yussopov, granduca Dimitri, e vice dei diritti Purishkievich consumato il suo omicidio, ha deciso in una congiura di Palazzo.
Pubblicato per scopi didattici autorizzati da: Biografías y Vidas
Biografie di personaggi famosi e storici