Biografia di Frederick | Ingegnere.

(Germantown, in Pennsylvania, 1856 - Philadelphia, 1915) Ingegnere americano che ideò l'organizzazione scientifica del lavoro. Provenendo da una famiglia benestante, Frederick Taylor abbandonò il College di legge da un problema nella visualizzazione e dal 1875 è stata dedicata a lavorare come operaio in una delle aziende industriali in acciaio di Philadelphia.

Frederick
L'allenamento e la vostra capacità personali ha aiutato Taylor spostare immediatamente a condurre un workshop di macchinari, dove attentamente osservato il lavoro dei lavoratori che sono stati responsabili per taglio di metalli. Ed era questa osservazione pratica dove Frederick W. Taylor rimosso l'idea di analizzare il lavoro, esso abbattendo in compiti semplici, li tempi rigorosamente ed esigente lavoratori che svolgono compiti al momento giusto.
Questa analisi del lavoro ha permesso, inoltre, organizzare le attività in modo tale che riducono al minimo i tempi di fermo dal lavoratore spostamento o cambiamento di attività o strumenti; e stabilire un salario di stipendio (per pezzo prodotto) secondo il tempo di produzione stimata, salario che dovrebbe fungere da incentivo per intensificare il ritmo di lavoro. Tradizione è stato così sostituito dal workshop progettuali, passare il controllo del lavoro delle mani dei lavoratori l'amministrazione della società e porre fine alla lotta tra lavoratori e datori di lavoro in termini di standard di produttività.
Taylor è diventato ingegnere frequentando corsi di notte e dopo aver personalmente lottato per imporre il nuovo metodo nel suo laboratorio, andò a lavorare come direttore di macchina in una grande azienda d'acciaio della Pennsylvania (la Bethlehem Steel Company) dal 1898 al 1901. Taylor si circondò di un team che ha sviluppato propri metodi, completato le sue innovazioni organizzative con scoperte puramente tecniche (quali acciai per tagliare velocemente, 1900) e pubblicato diversi libri di difendere il «organizzazione scientifica del lavoro» (il principale era principi e metodi della scienza di gestione, 1911).
L'organizzazione scientifica del lavoro o taylorismo è ampliato dagli Stati Uniti dalla fine del XIX secolo, sponsorizzato dagli industriali, che vedevano in essa la possibilità di aumentare il suo controllo sul processo di lavoro, accelerando la produttività e potrebbero impiegare manovali (non sindacalizzati immigrati) in attività manuali sempre più semplificata meccanico e ripetitivo.
Pubblicato per scopi didattici autorizzati da: Biografías y Vidas
Biografie di personaggi famosi e storici