Passa ai contenuti principali

Biografia di Fey | Cantante messicana.

(Nome d'arte di Maria Fernanda Blazquez Gil, Messico, 1973). Cantante messicana. Famiglia strettamente legato alla musica, da già molto giovane piccola María Fernanda Blázquez Gil ha mostrato la sua inclinazione dal mondo dell'arte. Con il passare degli anni sarebbe diventato Fey, una star della musica nel suo paese.
Il 21 luglio 1973 Nato a città del Messico Maria Fernanda, la figlia di un matrimonio degli artisti è composta da uno spagnolo e un argentino. Il padre di Fey era bassista e sua madre e sua zia cantanti. Grazie alla sua situazione familiare ha vissuto molto da vicino il mondo della musica e della ragazza e volevo essere un artista. La zia si portò a lezioni di danza e canto di incanalare il suo hobby fino all'età di 10 è stata presentata a un concorso televisivo.

Fey
Televisione messicana Xe-vi concorso significato per María Fernanda realizzare uno dei suoi sogni, da quando ha vinto è stato premio canto con Luis Miguel canzone non posso lasciare pure. Sostenuta da suo trionfo in questo programma e non si è sforzato di essere un cantante e continuato a prendere i primi passi nella musica.
Quindici María Fernanda ha deciso che aveva bisogno di un nome d'arte. Egli scelse chiamato Fey, balbettio che suo cugino piccolo stava cercando di chiamarla quando anche lui non riusciva a parlare. Da questo momento la sua vita cambiò radicalmente. Per cominciare, ha incontrato un membro del gruppo magnete (ora X-Magneto) che divenne il loro rappresentante e, anche nel suo fidanzato per pochi anni.
Il suo primo successo professionale è avvenuta nel 1994, quando ha firmato il suo primo contratto con la Sony. Frutto di questo rapporto professionale l'anno seguente fu pubblicato il loro primo album chiamato Fey. Nel marzo del 1995 stesso apparve suo primo singolo chiamato medio arancio, un enorme successo in tutto il paese. Il secondo singolo tratto da questo album, gatti sul balcone, è considerato il miglior messicano video dell'anno. Da questo momento Fey diventa una delle grandi star messicana.
Fey è famosa grazie alla sua musica e l'immagine che si annuncia con il suo abbigliamento e accessori. Anche seduce il pubblico con danze, estremamente sensuale e molto commossa. In questo modo ottiene grande popolarità che la spinge a pubblicare il suo secondo album nell'ottobre 1996, tenera notte. Loro singolo zucchero aspro immediatamente diventa il numero uno nelle classifiche e serve il cantante per fare il salto di Europa, Stati Uniti, Brasile e persino la Spagna. Questo album, che include canzoni come che io appartengo a te o rush, ottenere ciascuno dei loro singoli nella top della goccia elenchi ed è considerato il miglior album pop di Billboard dell'anno. Fey è una stella che ha cominciato un tour internazionale di 130 concerti, gestisce 35 record di oro e platino 10 e conquistò il record di riempire l'Auditorium del Messico dieci volte di fila.
Nell'ottobre 1998, il terzo album di Fey, il colore dei sogni vede la luce. O tua o di chiunque è il tuo primo e pluripremiato singolo. È iniziata una lunga tourneè e decide di prendersi una pausa. Dopo l'apparizione nel 2000 di un album di successi, non viene restituito fino al 2002 in studi di registrazione per Vertigo.
Vertigo è un album di suoni elettronici che Fey è circondato da un nuovo team di fare ciò che vuole veramente fare, come loro singolo so ciò che deve venire. L'album diventa oro per le vendite, ma non durerà a lungo sul mercato perché Sony non sa bene come promuoverlo. Perché abbandonare il suo contratto con questa etichetta.
Il 2004 segna la fine di una fase per Fey. Si sposa e appare La Fuerza del Destino, un album di tributo nel mese di novembre a Mecano è un inizio di nuovo e di buono per la sua nuova fase professionale e che diventa disco d'oro.
Pubblicato per scopi didattici autorizzati da: Biografías y Vidas
Biografie di personaggi famosi e storici

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…