Passa ai contenuti principali

Biografia di Fernando Torres | Calciatore spagnolo.

(Nome del calcio Fernando José Torres Sanz; Fuenlabrada, Spagna, 1984) calciatore spagnolo. Fernando Torres è uno dei giocatori più popolari del campionato di calcio spagnolo attuale. Suo realizzatore di straordinaria capacità, insieme con la sua giovinezza e la sua innegabile attrattiva fisica, lo hanno reso un idolo per milioni di persone, indipendentemente dal fatto che sono appassionati di questo sport.
Fernando José Torres Sanz è Nato il 20 marzo 1984 alla città di Madrid di Fuenlabrada. Ancora una bambina già dimostrato il che suo talento innato per gli allenamenti di calcio e 7 anni fa il suo debutto particolare nella competizione di calcio partecipando a un torneo organizzato dal Consiglio di fondazione della sua città natale. Come se fosse una premonizione del suo brillante futuro, sorprende il pubblico segnando più gol rispetto al resto della parte anteriore.

Fernando Torres
Bambino 13-Ray è il primo club che gioca Fernando Torres fino al 1994, quando si hanno 10 anni, fa un test e ottenere i giovani dall'Atletico Madrid ad accettare te sul tuo computer. Da allora e fino alla stagione 2000-2001, passa attraverso diverse categorie inferiori del club di materasso.
Il 27 maggio 2001, un'ancora giovane Fernando Torres 17 anni fa il suo debutto in prima squadra dell'Atlético de Madrid (da allora in seconda divisione) in un match contro il Leganes. La sua giovinezza e il suo fisico rendono appena degno del soprannome di "El Niño". Nonostante la sua apparente "debolezza" sarà presto o un due settimane segnando il primo gol: è il 3 giugno, in una partita contro l'Atletico Albacete vincente grazie al loro unico obiettivo.
In tutti questi anni Fernando Torres styling è anche un'importante carriera di fuori del campionato spagnolo. Passa attraverso tutte le selezioni spagnole inferiore e viene convocato 16 volte dalle formazioni Sub 15. 16, 17, 18 e 19. Inoltre, aggiunge alla sua vari trofei, come il campionato europeo con la selezione spagnola Sub 16. In questa competizione ottenere qualche fama di diventare il capocannoniere e miglior giocatore.
Ma questo non è il loro unico trionfo. Ed è che, prima di entrare nella squadra maggiore, Fernando Torres riceve diversi premi e ha realizzato diversi titoli internazionali. Tra altri tornei, è considerato come il miglior giocatore della Coppa internazionale Nike' e il sub europeo ' 17. Anche evidenziato come capocannoniere del Sub europeo 19, dove si ottiene il marchio come molti in quattro partite di 4.
Per tutta la stagione 2001-2002 Torres partecipa attivamente al raggiungimento di Atletico Madrid nel campionato di seconda divisione spagnola. Questo significa il rendimento atteso al primo team di materasso e per il giocatore la possibilità di giocare in uno dei migliori campionati di calcio europei. Il debutto di Fernando si materializza il 1 ° settembre dell'anno 2002 in una partita al Camp Nou contro il Barcellona F.C., conclusasi con un punteggio di due gol per legare. È l'inizio della sua lunga carriera di successo all'Atletico, dove ha continuato giocare fino ad ora.
Il buon gioco di Fernando Torres come attaccante e numerosi traguardi che rendono tale allenatore spagnolo che così Iñaki Sáez, si riuniscono per la prima volta per il gioco di squadra nazionale assoluta un'amichevole di preparazione contro il Portogallo il 1° settembre 2003. È il punto culminante di una carriera calcistica che non ha smesso di crescente stagione dopo stagione e che ha portato a numerose prestigiose nazionali e internazionali Club hanno cercato di firmare questa giovane stella dell'Atletico Madrid.
Pubblicato per scopi didattici autorizzati da: Biografías y Vidas
Biografie di personaggi famosi e storici

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…