Passa ai contenuti principali

Biografia di Federico García Lorca | famoso poeta spagnolo

Federico García Lorca è stato un celebre scrittore spagnolo, conosciuto per le sue poesie e opere teatrali, soprattutto il famoso 'Romancero Gitano'. La collezione di diciotto poesie di questo celebre poeta, tradotto in inglese come 'Gypsy Ballads', è noto per la loro lingua e lirismo, che descrivono la vita degli zingari nella sua città natale. Ha anche scritto altri poems ben noti come 'Seis poemas gallegos', 'Quimera' e 'Libro de poemas'. Sue opere sono anche abbastanza famose, alcuni di loro essendo, 'El maleficio de la mariposa', ' Retablillo de Don Cristóbal' e naturalmente 'La zapatera prodigiosa'. Questo drammaturgo e poeta spagnolo creato molto scalpore durante la sua vita, a causa della sua accettazione pubblica di essere omosessuale. Il suo rapporto con il famoso artista surreale Salvador Dalí era un argomento di speculazione costante. Era anche conosciuto per le sue idee socialiste, spesso piegando verso gli ideali di sinistra. Quando questo celebre scrittore fu assassinato, il suo omicidio ha dato luogo a un sacco di congetture. Alcuni sono del parere che potrebbe essere il suo legame con il 'fronte popolare' che seguirono 'Marxismo', mentre altri pensano che era suo essere apertamente gay. Nonostante tutte le speculazioni, egli è ricordato oggi come uno dei migliori scrittori che la Spagna abbia mai prodotto

Infanzia e primi anni di vita

  • Federico del Sagrado Corazón de Jesús García Lorca nacque da Federico García Rodríguez e Vicenta Lorca Romero, il 5 giugno 1898, nel villaggio di Fuente Vaqueros della Spagna. Rodríguez è stato proprietario di una fattoria, mentre sua moglie Vincenza era un pianista e un insegnante.
  • Nel 1909, la famiglia si stabilì a Granada, dove il bambino è cresciuto e proseguì la sua formazione.
  • Federico ha studiato letteratura, diritto e composizione presso il 'Università di Granada' nel 1915. Aveva un talento per la musica classica ed il teatro come uno studente, e si formò nel suonare il pianoforte.
Carriera
  • L'anno successivo, ha iniziato a scrivere, dopo essere stati motivati da uno dei suoi professori. 'Impresiones y Paisajes' ('impressioni e paesaggi'), il suo primo libro è stato pubblicato durante l'anno 1918.
  • Nel 1919, García si unì la Residencia de estudiantes, un centro culturale a Madrid. Fu qui che egli conobbe futuro cineasta, Luis Buñuel, artista Salvador Dalí, drammaturgo Eduardo Marquina e poeta Juan Ramón Jiménez.
  • Durante 1919-20, Lorca scrisse la sua prima commedia, 'El maleficio de la mariposa' ('il maleficio della farfalla'). Il dramma, che ha parlato la storia d'amore di una farfalla e uno scarafaggio, è stato presto scritto dal pubblico, per essere insolito.
  • García iniziò a scrivere il poema 'Suites' nel 1920, ma è rimasto incompleto, e tre anni più tardi, il poeta ha dato lavorando su di esso.
  • Nel 1921, ha pubblicato il 'Libro de poemas' ('libro di poesie'), che ha consistito di opere che con la religione e natura.
  • Da 1923-25, García autore di diverse opere teatrali tra cui ' Retablillo de Don Cristóbal' ('The Puppet Play di Don Cristóbal'), 'Mariana Pineda' e 'Lola, la Comedianta' ('Lola, l'attrice'). Quest'ultimo è stato scritto in collaborazione con Manuel de Falla, un compositore di musica spagnola, ma l'opera rimase incompleta.
  • Nel 1926, il prolifico scrittore scrisse il gioco 'La zapatera prodigiosa' ('del calzolaio prodigiosa Wife'). Il gioco ha affrontato il rapporto condiviso da un calzolaio docile e sua moglie irascibile.
  • L'anno seguente, 'Mariana Pineda' venne inscenata con Salvador Dalí come art director e fu molto ben accolto.
  • Nel 1928, questo brillante poeta ha scritto 'Romancero Gitano' ('Gypsy Ballads'), che è considerato, ancora oggi, come uno dei suoi migliori lavori. Lo stesso anno, scrisse anche poesie, 'Odes', 'Quimera' e il dramma, ' Amor de Don Perlimplín con Belisa en sujardín' ('amore di Don Perlimplín e Belisa nel suo giardino')
  • L'anno successivo, Lorca è andato negli Stati Uniti, accompagnato da un amico Fernando de los Rios. Lo scrittore eccezionale si unì il ' Columbia University School of General Studies', mentre Rios ha preso il lavoro di un insegnante.
  • Nel 1930, quando è tornato in Spagna, era stati espulsi righello Primo de Rivera. Lo stesso anno, scrisse la compilazione, 'Poeta en Nueva York'.
  • L'anno seguente, García ha preso il lavoro di un direttore di teatro presso il 'Teatro Universitario la Barraca', sono affiliati con il 'Ministero dell'istruzione'.
  • Da 1931-34, questo scrittore ha inchiostrato il famose poesie 'Así que pasen cinco años' ('quando cinque anni Pass') e 'Yerma'. Scrisse anche il gioco, 'Bodas de sangre' ('nozze di sangue'), durante lo stesso periodo.
  • L'anno successivo, ha composto 'Seis poemas gallegos' (sei poesie galiziane). Scrisse anche il dramma, la 'Doña Rosita la soltera' ('Doña Rosita nubile') nel 1935.
  • Nel 1936, ha pubblicato la sua ultima compilation di poesia, 'Sonetti al suo amore scuro', che ha disegnato le speculazioni circa se sono state scritte per Rafael Rodríguez Rapún, o il giovane Juan Ramírez de Lucas, entrambi di chi erano di Lorca amano gli interessi. Recentemente, è stato confermato che il suo ultimo lavoro è stato dedicato a Juan Ramírez.
Grandi opere
  • 'Romancero Gitano' è considerato ancora oggi come uno della più famosa opera poetica di Federico García. La collezione, composta da diciotto poesie ottosillabi, parlare di zingari nelle città di Siviglia, Granada e Cordoba.
Eredità & vita privata
  • Dal 1925, García era appassionatamente innamorato di artista Salvador Dalí, che però ha condiviso le stesse emozioni, non è diventato fisicamente coinvolto. L'amicizia tra le due menti creative durò fino al Dalí è sposato con una donna di nome Gala.
  • Prima che iniziasse la ' guerra civile ', lo scrittore, che era aperto sui suoi ideali socialisti, viaggiato casa a Granada. Lorca è stato preso in custodia dalla polizia dopo l'omicidio del sindaco di Granada Manuel Fernández-Montesinos, che era anche il cognato del primo.
  • Il 19 agosto 1936, lo scrittore fu colpito a morte, ma il motivo dietro il suo assassinio è ancora sotto la speculazione. Mentre molti credono che fu il suo ideali politici e supporto per il 'fronte popolare', altri sono del parere che è stato assassinato a causa del suo orientamento sessuale.
  • La Fondazione Lorca è stata istituita dalla nipote dello scrittore, con l'obiettivo di diffondere la consapevolezza sulle opere del poeta famoso. Inoltre, la sua casa, 'Huerta de San Vicente', è stato convertito in un museo.
  • Una statua è stata costruita in 'Plaza de Santa Ana', Madrid, come un omaggio a questo celebre scrittore.
  • Il poeta è stato raffigurato anche in diverse opere di letteratura e arte, tra cui 'Un ONU poeta muerto', che è un'elegia composta da Luis Cernuda. Poeti americani Bob Kaufman e Gary Glazner hanno scritto poesie, che entrambi dal titolo 'Lorca', che commemora lo scrittore spagnolo.
  • Famoso poeta cileno Pablo Neruda, ha scritto due poesie in onore di García. Musicista anche bengalese, Sunil Ganguly aveva scritto Marta Federico-Lorca Smarane, per onorare il poeta di talento.
  • Gioca come 'Lorca in un vestito verde', e 'Il fantasma di Federico García Lorca, che può essere utilizzato anche come tavolo', parlare di vita aldilà e lo scrittore. Il film 'Morte a Granada', e 'La luz prodigiosa', tra gli altri, descrive l'omicidio del poeta e le supposizioni che circonda l'evento.
Trivia
  • Opere di questo famoso scrittore spagnolo, spesso con contenuti omosessuali, è stato vietato dal dittatore Francisco Franco Bahamonde, fino all'anno 1953
Pubblicato per scopi didattici autorizzati da: Biografías y Vidas
Biografie di personaggi famosi e storici

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…