Biografia di Diego de Silva Velázquez | Pittore spagnolo.



(Diego de Silva Velázquez; Pittore spagnolo Siviglia, 1599-1660, Madrid). Personalità artistica più importante del suo tempo, Diego Velázquez è anche la figura culminante dell'arte spagnola, senza rivali fino ai tempi di Goya.
Diego Velázquez eseguito il suo apprendistato a Siviglia, nell'officina di Pacheco, la cui figlia sposò nel 1617. Quando era ancora un adolescente, dipinse alcune opere religiose (l'Immacolata, l'adorazione dei Magi) con realismo insolito e pronunciati effetti di chiaroscuro. Allo stesso periodo appartiene ad una serie di opere di figure di genere di intensità prodigiosa e un'intensa precisione nella riproduzione di tipi umani e oggetti inanimati; fra altri esempi si può citare la vecchia donna cucinare uova e l'acquaiolo di Siviglia.
Inoltre da allora dipinse quadri insoliti di temi religiosi impostati in scenari di tutti i giorni, come Cristo in casa di Marta e Cristo in Emmaus; Infatti, la possibilità di scene religiose diventano qualcosa di vicino e realistica è una funzionalità di Velázquez Barocco sivigliano lasciò in eredità ad altri artisti del suo tempo.
Queste opere, uno stile che altrimenti è molto diverso dal suo stadio di maturità, gli valse una certa reputazione, che ha raggiunto la Corte, così nel 1623, Diego Velázquez è stato chiamato a Madrid dal conte-duca di Olivares, valido de Felipe IV, così che dipingere un ritratto del re; Entrambi amavano il lavoro al sovrano che lo nominò pittore di Corte.

Las Meninas di Velázquez
Una cortigiana di lunga e prestigiosa carriera lungo il quale ha ricevuto titoli degni di nota, come macchina fotografica di usher e cavaliere dell'ordine di Santiago iniziarono a Velázquez. Fin dalla sua nomina ufficiale fino alla fine dei suoi giorni egli dipinse numerosi ritratti di Felipe IV e vari membri della sua famiglia, a piedi o a cavallo.
Si tratta di opere di grande realismo e sobrietà eccezionali dove l'uso sapiente della luce collocati i corpi nello spazio e vibra al suo intorno un'atmosfera reale che le avvolge. Fondi, molto densi, all'inizio, sono levigati e poi risciacquati con il passare del tempo. I ritratti femminili (di Maria Anna d'Austria, per esempio), l'artista ricrea è in abiti splendidi, che mostra le sue grandi qualità come colorista.
Il culmine della sua carriera come ritrattista è Las Meninas, considerato da alcuni come la più importante opera pittorica di tutti i tempi. Dovrebbe essere nota anche incomparabile serie dei nani e paralizza la Corte. Velázquez fece due viaggi in Italia, uno in 1629-1631 e il 1648-1651. Entrambi hanno prodotto importanti opere: José tunica e la fucina di Vulcano nel primo; il ritratto di Juan de Pareja e Papa Innocente X nella seconda; il Papa è un meraviglioso ritratto, dotato di eccezionale vivacità, un'intensità e un colorismo.

La resa di Breda di Velázquez
Il genio di Siviglia è un capolavoro della pittura storica, la resa di Breda, dipinto anche nel 1634 per regni Hall del Palazzo del Buen Retiro a Madrid. Il merito del lavoro è l'assenza della solita engolamiento in immagini a tema storico e l'incarnazione degli aspetti più umani della manifestazione; la composizione mirabilmente determinato e atmosfera di straordinario realismo hanno reso questo lavoro uno dei più noti del Maestro.
Artista prolifico, Diego Velázquez lasciato anche importanti creazioni di temi religiosi (crocifisso) e qualche soggetto mitologico di tutti i giorni, come ubriachi o Las hilanderaschiave, questo è uno dei lavori dell'artista dalla perfezione che raggiunge la prospettiva aerea. Il tono dell'evento tutti i giorni, dal vivo, queste realizzazioni dà una particolare attrazione.
Temi mitologici è similarmente il Venus di mirrormaster, il nudo solo femminile che ha dipinto e uno dei pochi nella storia della pittura spagnola. Poco conosciuto fuori dalla Spagna fino al XIX secolo, Diego Velázquez è oggi considerato uno dei grandi geni della pittura universale.
Pubblicato per scopi didattici autorizzati da: Biografías y Vidas
Biografie di personaggi famosi e storici