Passa ai contenuti principali

Biografia di Celine Dion | Cantante pop.

(Carlo Magno, Québec, 1968) Franco-canadese cantante pop. È stato presentato sul palco quando aveva 5 anni, interpretando canzoni tradizionali canadese, e 12 registrano il loro primo demo. La sua performance è stata La voix du bon Dieu, nel 1981, che ha anche pubblicato altri lavori con canzoni di Natale. Durante gli anni ottanta ha pubblicato diversi album in francese e nel 1988 ha vinto l'Eurovision Song Contest, rappresentante della Francia.
1990 è l'anno di edizione del loro primo album in inglese, all'unisono, che conteneva i singoli "(If there was) qualsiasi altro modo" e "Where does my heart beat now". Due anni dopo pubblicò l'album di Celine Dion, che comprendeva il tema principale (vincitore di un Grammy e un Oscar) film Disney la bella e la bestia, e che Celine giocato un duetto con il cantante americano Peabo Bryson.

Celine Dion
Nonostante la sua vittoria nel mercato Anglo, egli non ha dimenticato il suo pubblico francofono e registrò un album con dieci brani del compositore canadese Luc Plamondon, che includeva "un Garçon pas comme les autres (Ziggy)" o "Des mots sonnent". Concerti in Francia in quegli anni ha provocato due album live: Céline Dion a Olympia, nel 1994 e Live in Paris, registrato alla fine del 1995.
Il 17 dicembre 1994 sposò suo scopritore e manager, René Angélil, ventisei anni più vecchi di lei. Nello stesso anno ha pubblicato il terzo album in inglese, il colore del mio amore, che conteneva una versione della canzone "The power of love" (che già era diventato cantante di successo Jennifer Rush nel 1980) e "When I fall in love", che faceva parte della colonna sonora del film qualcosa da ricordare.
Ristampato nel 1995 un album in francese, Deux o The French Album. L'album include canzoni come "Pour tu' m'aimes encore" o "Regarde-moi", composta dal cantautore Jean-Jacques Goldman. Nello stesso anno ha partecipato nell'album tributo al cantante Carole King, Tapestry Revisited, giocare il tema "(tu mi fai sentire come) a natural woman".
Nel 1996 pubblicò Falling into You, essa ha ricevuto il Grammy per best female Pop singer e rappresentata alla cerimonia di apertura dei giochi olimpici di Atlanta. Nel 1998 il tema centrale James Cameron film Titanic è stato il suo successo "My heart will go on", vincitore di un Oscar quell'anno e quattro Grammy Awards nel 1999, due di loro per l'interprete.
La canzone è stata inclusa nell'album di Celine Dion parliamo di amore, frequentato da Barbra Streisand, nella canzone "Tell him"; Luciano Pavarotti su "Ti odio poi ti amo"; i Bee Gees "Immortalità"; e Bryan Adams la canzone che dà il titolo all'album. Nello stesso anno ha partecipato insieme ad Aretha Franklin, Mariah Carey e Gloria Estefan nel concerto "Divas Live".
Un fatto che spesso passano inosservati nella carriera di Celine Dion che è la prima paroliera King Crimson, Pete Sinfield, ha scritto a lui alcuni dei loro più bei testi. Lettere da Sinfield a Celine, senza essere così poetico come che hanno scritto per il gruppo di Robert Fripp, raggiungono un'altezza ben di sopra della media all'interno le canzoni pop massicce. Nell'estate del 1999, marito di Celine Dion si è ammalato e che ha portato alla stella di annunciare il suo ritiro dagli scenari, in un'apoteosi di successo dalla canzone di tema di Titanic.
Dopo una lunga pausa lontano dal palco e l'industria discografica, il cantante franco-canadese restituito nel marzo 2003 per presentare i loro nuovi progetti; da un lato, il rilascio dell'album One heart e, da altro, l'attuazione di uno spettacolo ambizioso, prodotto da Franco Dragone, per un periodo di tre anni di programmazione seicento rappresentazioni dell'artista nel famoso completo Palas Caesar a Las Vegas.
Pubblicato per scopi didattici autorizzati da: Biografías y Vidas
Biografie di personaggi famosi e storici

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…