Passa ai contenuti principali

Biografia di Carla Bruni | Modello e cantante.

(Carla Bruni Tedeschi); Torino, Italia, 1967) modello e cantante italiana. Ancora essere notevolmente ricco e famoso per la sua carriera, la sua popolarità è salito all'inizio del 2008 quando ha sposato il Presidente della Repubblica francese, Nicolas Sarkozy, diventare first lady del paese. Nonostante la controversia che ha dato luogo al link, mettere ogni sforzo nell'esercizio corretto della sua nuova posizione.

Carla Bruni
Figlia del compositore Alberto Bruni Tedeschi e il celebre pianista Marysa Borini, suo padre è diventato milionario nel 1920 tramite l'importazione di gomma e Carla divenne l'erede di una grande fortuna. Dopo la prima infanzia ("sapevo della crudeltà all'età di tre, nella scuola materna") con una certa amarezza, Carla ha avuto un'infanzia circondata da dipinti e sculture del XVIII secolo e con vacanze estive presso il castello privato Castagneto Po. Felice con i fratelli Virgil e Valeria, sua prima vocazione non era la parata in passerelle di mezzo mondo, ma per essere un cantante.
La famiglia Bruni ha lasciato l'Italia intimidito dalle minacce di rapimento da parte delle brigate rosse e nasce in Svizzera nel 1973. Una volta lì, Carla era iscritto a un Collegio d'élite. Durante la sua adolescenza, Carla ha vissuto a metà strada tra Francia e Svizzera, alternando gli studi musicali con le discipline di arte e architettura che ha abbandonato i diciannove anni per entrare nel mondo delle passerelle. Si dice che fosse suo fratello Virgilio che, innamorato di lei, la incoraggiò a presentare un libro per l'agenzia di modelli di città.
In una delle sue prime fusioni è stata selezionata dalla società jeans Guess per rappresentare la vostra immagine di marca. Il successo è immediato: in breve tempo Carla ha prestato il suo volto alle imprese come Givenchy, Christian Dior, Lagerfeld, Versace, Yves Saint Laurent e un lungo eccetera. La cache è aumentato come schiuma. La sua fama non ha fatto crescere tra il 1987 e il 1997, anno in cui il reddito medio ha superato i $ 7 milioni all'anno tra sfilate e pubblicità impegni. Sogno era suo trionfo sopra Laetitia Casta a viso e Palm per lo slogan di una famosa banca francese: "L'investimento più bello".
Bruni ha preso la sua media flip e oltre a biglietti e Stub presto inizia a collezionare amanti famosi. Notorious erano suoi affaires con Eric Clapton e Mick Jagger. Il cantante dei Rolling Stones è venuto a fuga per la Thailandia con Carla lasciando la moglie, Jerry Hall, piantata quando questo colto in flagrante la coppia. Il più eclatante della questione era che questo è accaduto entro 24 ore di essere nata la figlia di Mick e Jerry, affinché quest'ultimo ha deciso di divorziare fulminante.
Oltre alla roccia, a Bruni correlati è con magnate Donald Trump, con gli attori Kevin Costner e Vincent Pérez ed ex primo ministro della François Mitterrand, Laurent Fabius. Tuttavia, suo molto-chiacchierati incontri era che ha recitato con professore di economia Raphaël Enthoven, con cui egli avrebbe avuto un figlio nel 2001. A quanto pare, Bruni ha inizialmente mantenuto un rapporto con il padre di Raffaello, l'editore Jean-Paul Enthoven. Così è l'ex socio di Raffaello, lo scrittore Justine Lévy, che, come è venuto a confessare in un romanzo, stava per suicidarsi per sapere l' affaire.
Alberto Bruni morì nel 1996. Fu allora che la madre di Carla lei ha sorpreso con una rivelazione: non era la figlia biologica di Alberto, ma Maurizio Remmert, con cui il pianista aveva mantenuto una relazione extraconiugale. Remmert, attualmente imprenditore e residente in Brasile, questa affermazione del modello per la rivista Vanity Fair si avrebbe infinite mal di testa "dopo una vita di discrezione", nelle sue proprie parole.

Carla Bruni in concerto
L'arrivo dell'anno 2000, stanco delle passerelle, Bruni ha deciso di dare una svolta alla sua carriera e diventare un cantante. La reazione della stampa, consapevole delle tante incursioni dei modelli top nel mondo della musica, era un comprensibile scetticismo. Tuttavia e contro ogni previsione, il Torino, saggiamente consigliato in visual e il musical, hanno optato per seguire uno stile marcatamente fresco e intimo, ereditato da chanson française.
Il primo lavoro discografico di Bruni, pubblicato nel 2002, è stato 'un m' quelqu ' un m'a dit, prodotto da Louis Bertignac, antico componente del gruppo di telefono e, come no, ex amante di Carla. L'album, senza essere un capolavoro, era ben progettato il concettuale e l'interpretativa e critica sono rimasto sorpreso dalla erogazione lo elogio onesto. La maggior parte dei problemi sono stata firmata dal proprio modello ex. Le vendite sono devastanti senza quasi nessuna promozione dall'etichetta.
Nel 2006, Carla dovette affrontare la drammatica notizia della morte di suo fratello Virgilio; Tuttavia, il 2007 è stato un anno memorabile per il cantante. Nel mese di gennaio è apparso il suo secondo album, non promesse. Questa volta la canzone ha dato modo di pop in un lavoro in cui praticamente tutti gli oggetti erano non-poesie (di classici come Yeats, Auden o Dickinson) messi in musica dell'artista.

Copertina di No promises
Il 16 maggio dello stesso anno la presidenza della Repubblica francese Nicolas Sarkozy inserito. E in quello che forse era la sua seconda decisione come presidente (il primo, all'unanimità ha criticato, stava piantando i suoi seguaci e gli elettori celebrando la vittoria presidenza nel privato imprenditore Vincent Bolloré yacht in privato), un paio di giorni più successivamente partecipato ad una cena orchestrata dal Segretario generale della presidenza, Claude Guéant, che, tra gli altri ospiti, ha partecipato Carla Bruni. Secondo un'altra versione degli eventi, la "scintilla" tra Sarkozy e Bruni potrebbe avere acceso quando ha visitato il Palazzo dell'Eliseo, come un rappresentante delle case discografiche, al fine di discutere un accordo per regolarizzare i diritti di queste aziende ha affrontato la minaccia di download su Internet.
In entrambi i casi, pochi giorni dopo le elezioni presidenziali e solo due mesi dopo il fallimento del precedente matrimonio di Sarkozy, la coppia resa pubblica il loro rapporto. 2 febbraio 2008 il RTL ha annunciato il link del matrimonio di Sarkozy-Bruni durante una cerimonia tenuta presso il Palazzo dell'Eliseo a Parigi. La notizia ha sorpreso coloro che sapeva del ascendente gauche divino della famiglia Bruni e amicizia intima dell'ereditiera con la candidata socialista Ségolène Royal.

Con Nicolas Sarkozy
Il rapporto con Sarkozy non ha alterato l'ammirazione dei fan di Bruni, che hanno tirato un sospiro di sollievo quando la first lady ha presentato il suo terzo album. Il titolo, Comme si de rien n' ' était, ha dato origine a tutti i tipi di speculazione. Nonostante l'interesse di molti per trovare qualche riferimento all'idillio Presidenza nei testi, vendite erano molto più bassi di quanto mi aspettassi. Ma aveva ragione Bruni, non passa niente. Nel mese di maggio, un miliardario cinese pagato 91.000 dollari per l'originale di una fotografia scattata nel 1993 in cui apparve nuda bella Torino. La bellezza e l'eleganza dello snapshot non giustificano l'esborso, che rivela molto significativa conversione della first lady francese in un'icona sociale di impatto mediatico enorme a tutti.
Eventi come questo, o affermazioni come quella fatta in un'intervista con la BBC ("forse trenta amanti non è arrivato, ma... ho un passato"), erano nessun ostacolo a Papa Benedicto XVI tenuto nel mese di settembre un funzionario incontro con lei e suo marito (sposato terza moglie, tra l'altro), in un disperato tentativo dei cattolici francesi da greenup allori in un territorio sempre più laico. Nessun flash o le voci, che per decenni ha utilizzato intimidiscono la first lady. Dopo il suo matrimonio, egli è stato dichiarato felice nel suo ruolo e la vita privilegiata che aveva portato così lontano e ha espresso la sua intenzione di avere bambini con Sarkozy e seguire la sua carriera musicale, ma abbandonando gli scenari.
Pubblicato per scopi didattici autorizzati da: Biografías y Vidas
Biografie di personaggi famosi e storici

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…