Passa ai contenuti principali

Studio Biblico di Congregazione ‒ Settimana del 4 maggio

ADSBYGOOGLE

Studiare le informazioni per il libro: Accostiamoci a Geova

CAPITOLO 24

NIENTE PUÒ “SEPARARCI DALL’AMORE DI DIO”


1. Quale pensiero negativo affligge molti, inclusi alcuni veri cristiani?

GEOVA DIO ci ama individualmente? Alcuni convengono che Dio ama l’umanità in generale, come diceGiovanni 3:16, ma in realtà pensano: ‘Dio non potrebbe mai amare proprio me’. Anche i veri cristiani potrebbero a volte avere dubbi al riguardo. Scoraggiato, un uomo disse: “Trovo molto difficile credere che Dio si interessi in qualche modo di me”. Vi vengono a volte dubbi simili?
par. 1 (Giov. 3:16) “Poiché Dio ha tanto amato il mondo che ha dato il suo unigenito Figlio, affinché chiunque esercita fede in lui non sia distrutto ma abbia vita eterna.

2, 3. Chi vuol farci credere che non meritiamo di essere apprezzati e amati da Geova, e come possiamo combattere questa idea?

2 Satana desidera ardentemente farci credere che Geova Dio non ci ama né ci stima. È vero, Satana spesso svia alcuni facendo leva sulla vanità e sull’orgoglio. (2 Corinti 11:3) Prova però piacere anche nel distruggere l’autostima delle persone vulnerabili. (Giovanni 7:47-49; 8:13, 44) Ciò si verifica particolarmente in questi difficili “ultimi giorni”. Molti oggi crescono in famiglie “senza affezione naturale”. Altri hanno continuamente a che fare con persone violente, egoiste e testarde. (2 Timoteo 3:1-5) Essendo stati soggetti per anni a maltrattamenti, razzismo e odio forse sono convinti di non meritare di essere apprezzati e amati.
par. 2 (2 Cor. 11:3) Ma temo che in qualche modo, come il serpente con la sua astuzia sedusse Eva, le vostre menti siano corrotte [e distolte] dalla sincerità e dalla castità che son dovute al Cristo.
par. 2 (Giov. 7:47-49) A loro volta i farisei risposero: “Non siete stati sviati anche voi, vero? 48 Nessuno dei governanti o dei farisei ha riposto fede in lui, non è così? 49 Ma questa folla che non conosce la Legge è gente maledetta”.
par. 2 (Giov. 8:13) Quindi i farisei gli dissero: “Tu rendi testimonianza di te stesso; la tua testimonianza non è vera”.
par. 2 (Giov. 8:44) Voi siete dal padre vostro il Diavolo e desiderate compiere i desideri del padre vostro. Egli fu un omicida quando cominciò, e non si attenne alla verità, perché in lui non c’è verità. Quando dice la menzogna, parla secondo la propria disposizione, perché è un bugiardo e il padre della [menzogna].
par. 2 (2 Tim. 3:1-5) Ma sappi questo, che negli ultimi giorni ci saranno tempi difficili. 2 Poiché gli uomini saranno amanti di se stessi, amanti del denaro, millantatori, superbi, bestemmiatori, disubbidienti ai genitori, ingrati, sleali, 3 senza affezione naturale, non disposti a nessun accordo, calunniatori, senza padronanza di sé, fieri, senza amore per la bontà, 4 traditori, testardi, gonfi [d’orgoglio], amanti dei piaceri anziché amanti di Dio,5 aventi una forma di santa devozione ma mostrandosi falsi alla sua potenza; e da questi allontànati.

3 Se provate questi sentimenti negativi, non disperate. Molti di noi a volte sono irragionevolmente duri con se stessi. Ma ricordate, la Parola di Dio serve per “correggere” idee errate e per “rovesciare cose fortemente trincerate”. (2 Timoteo 3:16; 2 Corinti 10:4) La Bibbia dice: “Assicureremo il nostro cuore davanti a lui circa qualunque cosa di cui il nostro cuore ci condanni, perché Dio è maggiore del nostro cuore e conosce ogni cosa”. (1 Giovanni 3:19, 20) Esaminiamo quattro modi in cui le Scritture ci aiutano ad ‘assicurare al nostro cuore’ che Geova ci ama.
par. 3 (2 Tim. 3:16) Tutta la Scrittura è ispirata da Dio e utile per insegnare, per riprendere, per correggere, per disciplinare nella giustizia,
par. 3 (2 Cor. 10:4) Poiché le armi della nostra guerra non sono carnali, ma potenti mediante Dio per rovesciare cose fortemente trincerate.
par. 3 (1 Giov. 3:19, 20) Da questo conosceremo che abbiamo origine dalla verità, e assicureremo il nostro cuore davanti a lui 20 circa qualunque cosa di cui il nostro cuore ci condanni, perché Dio è maggiore del nostro cuore e conosce ogni cosa.

Clicca sull'immagine per Scaricare informazioni complete in file digitale per Computer, Tablet computer, Smartphone

Scarica le informazioni per Studio personale per Computer, Tablet computer, Smartphone

Scarica le informazioni per Studio personale per Computer, Tablet computer, Smartphone

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

Punti notevoli del libro di Primo Cronache | Lettura della Bibbia: 1 Cronache

Punti notevoli della lettura della Bibbia: 1 Cronache | Testi spiegati e lezioni pratiche
CRONACHE, I LIBRI DELLE Due libri ispirati delle Scritture Ebraiche che si ritiene formassero un solo volume nel canone ebraico originale. I masoreti li consideravano un’opera unica, e sono contati come un solo libro nel computo che vuole le Scritture Ebraiche suddivise in 22 o 24 libri, e come due in quello che porta i libri a 39. La divisione in due libri pare sia stata adottata dai traduttori della Settanta greca. Nei manoscritti ebraici questa divisione non compare fino al XV secolo. Nella Bibbia ebraica Cronache si trova alla fine della parte chiamata gli Scritti. Il nome ebraico, Divrèh Haiyamìm, significa “i fatti dei giorni”. Girolamo suggerì il nome Chronicon, da cui deriva “Cronache” nelle Bibbie italiane. Una cronaca è la narrazione storica di certi fatti nell’ordine in cui sono avvenuti. Il titolo greco (nella Settanta) è Paraleipomènon, che significa “cose tralasciate (non dette; om…

Biografia di Emiliano Zapata | Rivoluzionario messicano

(San Miguel Anenecuilco, Messico, 1879 - Morelos, 1919) Rivoluzionario messicano. Il complesso sviluppo della rivoluzione messicana del 1910, i leader del partito agrario chiamati raccolti le giuste aspirazioni delle classi rurali più umili, che erano state condannate alla miseria di un arbitrario CAP che desposeía loro dalle loro terre. Di tutti loro, Emiliano Zapata è ancora il più ammirato.

Emiliano Zapata Contro l'ambizione senza scrupoli o l'incoerenza ideologica di Pancho Villa e Pascual Orozco e un'idea di rivoluzione più legato alla guerra per il potere di trasformazione sociale, Emiliano Zapata è rimasto fedele ai suoi ideali di giustizia e ha dato priorità assoluta ai successi efficaci. Purtroppo, che la stessa fermezza e perseveranza contro la confusione si snoda del rivoluzionario determinato suo isolamento in stato di Morelos, dove intraprese riforme feconde da una posizione di indipendenza virtuale che nessun governo può tollerare. Omicidio, ist…