Pulsossimetria | Malattie e condizioni: Test medici.

Che cosa è un impulso oximetry

Pulsossimetria è un test diagnostico che viene utilizzato costantemente in ospedali ed emergenze mediche. Con esso possiamo sapere quanto ossigeno c'è nel sangue senza eseguire un'estrazione del sangue, diversamente da quanto accade nei gas del sangue arterioso.
L'ossigeno passa nel sangue attraverso gli alveoli del polmone e viene trasportato all'interno dei globuli rossi, emoglobina giuntati. L'emoglobina è una proteina con una molecola di ferro, che è dove si attacca l'ossigeno, e quando ciò accade, che le proteine di cambiano forma. Pulsossimetria sfrutta questa caratteristica per misurare l'ossigeno del sangue.
Il dispositivo utilizzato è un Pulsossimetro, una piccola clip che è posto sulla punta di ogni dito della mano. Ad una estremità ha una luce e un trasmettitore nella parte anteriore del ricevitore. Luce attraverso il dito e viene alterata con emoglobina ossigenata, in modo tale che ci sono molte più molecole di emoglobina occupato con ossigeno sopra il fascio di luce è alterato.
Alterazioni del fascio di luce viene raccolto dal ricevitore del pulsossimetro, ci sono interpretati e dare un valore numerico che rappresenta la percentuale di ossigeno nel sangue. Il calvario di pochi istanti, non rappresenta alcun disagio per il paziente e può aiutare a iniziare il trattamento o effettuare altri test rapidamente.

Quando viene fatto un impulso oximetry

Pulsossimetria è un test che viene usato ogni giorno in medicina di pazienti ricoverati, in situazioni di emergenza o in consultazioni ambulatoriali. Essa non implica alcuna invasione per il paziente e può portare molte informazioni utili. È il primo passo per test più fastidioso come un gas arteriosa. La situazione dove il gas è un'utilità importante è l'insufficienza respiratoria.
Sebbene l'insufficienza respiratoria può essere diagnosticata soltanto attraverso un gas del sangue arterioso, pulsossimetria consente di decidere la realizzazione di questa tecnica. Se pulsossimetria è normale, non vale la pena un'analisi gas e salva il paziente è una raccolta di sangue qualcosa di fastidioso. Situazioni di insufficienza respiratoria possono essere diversi, alcuni di loro sarebbero fibrosi polmonare di asma, BPCO, edema polmonare acuto, ecc.
Altre alterazioni metaboliche quali acidosi, alcalosi o problemi come l'iperventilazione e insufficienza renale, non è possibile diagnosticare è tramite pulsossimetria. In questi casi è che deve eseguire un arteriosa gas di sangue che permette di conoscere non solo i livelli di ossigeno nel sangue, ma anche i livelli di ioni nel sangue e l'anidride carbonica.
Un'eccezione sarebbe avvelenamento da monossido di carbonio, una molecola molto tossica che si forma nella combustione di bassa qualità (fatta in casa falò, piano cottura, soggiorno, ecc.), e che si lega all'emoglobina disabilitarlo. In tal caso il gas del sangue avrebbe livelli di ossigeno nel sangue normale, ma la pulsossimetria rilevare questa anomalia nell'emoglobina, essendo l'unico modo per diagnosticarlo.

Preparazione per un impulso oximetry

Se si eseguirà una pulsossimetria , queste sono le questioni che si devono prendere in considerazione:
Durata: dura molto poco. Il tempo che è passato da quando hai messo il pulsossimetro in qualsiasi dito fino a quando i risultati è solo pochi istanti.
Ammissione: ammissione non è necessario. Può essere in un ospedale o ambulatorio, anche in casa. Alcune persone cronicamente neumologicos hanno i propri pulsossimetro a casa e usarlo su una base quotidiana.
è necessario essere accompagnati?: no.
Farmaci: non occorre assumere qualsiasi farmaco precedente. Va detto al medico tutti i farmaci vengono prese al momento, anche se di solito non influenzano la quantità di ossigeno nel sangue.
Cibo: è una prova che non è alterata da mangiare nelle ore precedenti, quindi non è necessario salvare velocemente.
Vestiti: non servono vestiti speciali. Il pulsossimetro è posto su un dito e non è necessario spogliarsi così lo mettono.
Documenti: è consigliabile eseguire la tua tessera sanitaria, ma al momento di voi pulsossimetria solitamente non chiederà alcuna identificazione.
Gravidanza e allattamento: il test può essere presa senza modificare alcun atteggiamento. È meglio lasciare che il medico sa che sei incinta, perché la pulsossimetria può essere leggermente diverso.
Controindicazioni: non ci sono controindicazioni.

Come un impulso oximetry

Arrivando all'inchiesta o dal medico di pronto soccorso vi farà alcune domande generali sul vostro stato di salute (malattie importanti fattori di rischio, stile di vita, posto di lavoro...) e insistere soprattutto i sintomi che hanno portato a consultare. Il sintomo che è associato con guasto respiratorio è mancanza di respiro, affaticamento o mancanza di respiro.
Dopo eseguire un esame fisico generale e valutare la realizzazione di un impulso oximetry se crede che può essere utile per la diagnosi e trattamento. Per essere un semplice test di solito è fatto su tutte le persone direttamente.
Allo stesso tempo, un medico o un infermiere procederà a mettere il Pulsossimetro. Solitamente è posto sulle dita della mano; qualcuno non è valido. Ma ci sono situazioni in cui il sangue fa non bene fino alla punta delle dita. Alcuni di loro sono fisiologiche, come l'esposizione al freddo, e altri sono situazioni patologiche, quali la sepsi, la malattia di Raynaud, ecc. In questi casi, puoi provare mettendo il pulsossimetro in altri luoghi, come ad esempio il lobo dell'orecchio.
Pochi secondo dopo l'immissione del pulsossimetro inizierà a rilevare le pulsazioni del sangue, quindi luce attraverserete il dito e deformare secondo le molecole di emoglobina che sono occupate con ossigeno. Un numero, che il medico essere interpretata in modo da assumere atteggiamenti clinici secondo il risultato viene visualizzato sul display del pulsossimetro.

Complicanze della pulsossimetria

Non ci sono complicazioni quando la pulsossimetria. E se ci sono situazioni complesse in cui questa tecnica non può essere utilizzata. Alcuni di loro sono sepsi, shock cardiogeno, ischemia arteriosa, malattia di Raynaud, congelamento o crioglobulinemia. Tutti hanno un fattore in comune: diminuzione o assenza di flusso sanguigno alle estremità.

Risultati della pulsossimetria

Pulse ossimetria risultati consistono di una percentuale che rappresenta la quantità di ossigeno nel sangue associato all'emoglobina; È ciò che è noto come saturazione di ossigeno (SatO2). Queste informazioni sono ottenibili anche con un'analisi di gas, ma pulsossimetria permette di ottenere esso direttamente, senza le stime.
Saturazione di ossigeno non è il metodo stabilito per la diagnosi di insufficienza respiratoria, solo la pressione parziale dell'ossigeno (pO2) è i dati validi per questo scopo, e può essere ottenuto solo attraverso un gas del sangue arterioso. Tuttavia, la saturazione di ossigeno ha una correlazione molto forte.
Livelli di tra 98 e 100% di saturazione di ossigeno sono considerati normali. Con l'età, è usuale che il passaggio di ossigeno non è ottimo, così anche può essere accettato come normale fino al 95%. In pazienti polmonari cronici al 90% possono essere considerati normali. La ragione per considerare il 95% come limite di normalità è tale che corrisponde con una pressione parziale di ossigeno di 60 mmHg, limite per diagnosticare il guasto respiratorio.
Se un impulso oximetry è normale il medico si occuperà di altri problemi, ma se è inferiore al 95% sarà sua priorità. Prima vi chiederà un gas del sangue arterioso, per confermare i dati e osservare esattamente il livello di ossigeno nel sangue e altri disordini metabolici. Poi metti ossigeno attraverso occhiali nasale o maschera, a seconda della gravità della situazione.
Pubblicato per scopi didattici
Questo sito web non fornisce consigli medici, diagnosi o trattamento
Malattie e condizioni