Definizione e significato di Contagio | La sua importanza


Dal latino contagĭum, il contagio è la trasmissione di una malattia di contatto mediato o immediato. Una malattia contagiosa quindi è tutto una persona malata può trasmettere ad una persona sana.
Esempi: "Penso che il contagio è avvenuto a scuola perché, in questi giorni, un sacco di bambini sono affetti da varicella ',"Per evitare l'infezione, è necessario utilizzare una maschera quando entra nella stanza di ospedale","l'uso del preservativo è essenziale per ridurre al minimo il rischio di contagio dell'AIDS.
Il contagio della malattia, pertanto, si verifica quando un individuo in buona salute è in contatto diretto o indiretto con l'altro che soffre di una malattia infettiva in particolare. Malattie infettive, comprendono quelle classificate exanthematiques, noti per la loro eruzione.
Varicella, morbillo, rosolia e scarlattina sono alcune delle malattie contagiose. Colpisce spesso i bambini perché il contagio si verifica in luoghi di incontro più comune, come la scuola, un club o un luogo. Quando un bambino ottiene la malattia, si può passare al suo ambiente, motivo per cui è necessario che il paziente, una volta rilevata la malattia contagiosa, isolati se stesso o prende le necessarie precauzioni per prevenire la diffusione dell'infezione.
In un senso simbolico, contagio significa qualsiasi tipo di trasmissione sviluppato da influenze di ogni genere. È possibile diffondere abitudini, costumi, tendenze, atteggiamenti, ecc ' l'effetto di contagio della crisi europea finirà para touch America un giorno o l'altro.
Pubblicato per scopi didattici
Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano