Passa ai contenuti principali

Definizione e significato di Anonimo | La sua importanza

ADSBYGOOGLE


Anonimo è un concetto che deriva dalla lingua greca che può essere tradotto da "senza nome". Questo aggettivo si riferisce a qualsiasi lavoro che non recano il nome del creatore o autore.
Esempi: "drammaturgo ha annunciato che metterà in scena la sua versione del famoso testo anonimo del XV secolo", "È un racconto anonimo che è stato tramandato di generazione in generazione," "nei villaggi medievali, significati spesso canticchiare canzoni anonime che raccontano le storie dei compiti dell'agricoltura.
Un anonimo autore è sconosciuto il nome: "un libro il cui autore è anonimo ha vinto la nuova edizione del premio Nobel", "ho ricevuto uno scenario di venire ad un autore anonimo che mi ha toccato", "un autore anonimo è stato finalista al concorso letterario organizzato dal municipio della città."
Un altro concetto riguardante qualsiasi lettera o qualsiasi messaggio non firmato (e) cui contenuti sono spesso offensivo o minaccioso: "io sono disperato: ieri neanche, ho ricevuto un messaggio anonimo, chiedendo me non insistere con il mio reclamo '" abbiamo tutti ridevano leggendo il messaggio anonimo accusando Michel non avrebbe preso il suo bagno con frequenza "," ricerca di polizia è quello di scoprire l'origine della lettera anonima minaccia di morte del Presidente.
Nel contesto del commercio, infine, una società a responsabilità limitata è una società formata da azioni e la cui responsabilità è limitata al capitale rappresentato da questi titoli. Questo significa che i titolari di titolari della società commerciali hanno diritti che corrispondono alla loro partecipazione al capitale delle azioni.
Pubblicato per scopi didattici
Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

Punti notevoli del libro di Primo Cronache | Lettura della Bibbia: 1 Cronache

Punti notevoli della lettura della Bibbia: 1 Cronache | Testi spiegati e lezioni pratiche
CRONACHE, I LIBRI DELLE Due libri ispirati delle Scritture Ebraiche che si ritiene formassero un solo volume nel canone ebraico originale. I masoreti li consideravano un’opera unica, e sono contati come un solo libro nel computo che vuole le Scritture Ebraiche suddivise in 22 o 24 libri, e come due in quello che porta i libri a 39. La divisione in due libri pare sia stata adottata dai traduttori della Settanta greca. Nei manoscritti ebraici questa divisione non compare fino al XV secolo. Nella Bibbia ebraica Cronache si trova alla fine della parte chiamata gli Scritti. Il nome ebraico, Divrèh Haiyamìm, significa “i fatti dei giorni”. Girolamo suggerì il nome Chronicon, da cui deriva “Cronache” nelle Bibbie italiane. Una cronaca è la narrazione storica di certi fatti nell’ordine in cui sono avvenuti. Il titolo greco (nella Settanta) è Paraleipomènon, che significa “cose tralasciate (non dette; om…

Biografia di Emiliano Zapata | Rivoluzionario messicano

(San Miguel Anenecuilco, Messico, 1879 - Morelos, 1919) Rivoluzionario messicano. Il complesso sviluppo della rivoluzione messicana del 1910, i leader del partito agrario chiamati raccolti le giuste aspirazioni delle classi rurali più umili, che erano state condannate alla miseria di un arbitrario CAP che desposeía loro dalle loro terre. Di tutti loro, Emiliano Zapata è ancora il più ammirato.

Emiliano Zapata Contro l'ambizione senza scrupoli o l'incoerenza ideologica di Pancho Villa e Pascual Orozco e un'idea di rivoluzione più legato alla guerra per il potere di trasformazione sociale, Emiliano Zapata è rimasto fedele ai suoi ideali di giustizia e ha dato priorità assoluta ai successi efficaci. Purtroppo, che la stessa fermezza e perseveranza contro la confusione si snoda del rivoluzionario determinato suo isolamento in stato di Morelos, dove intraprese riforme feconde da una posizione di indipendenza virtuale che nessun governo può tollerare. Omicidio, ist…