mercoledì, maggio 13, 2015

Definizione e significato di Accumulo | La sua importanza

ADS


L'accumulo è l'azione e l'effetto di accumulare. Il termine deriva dalla parola latina accumulatio ed è relativo al verbo "accumulare" (stipare qualcosa).
Esempi: «l'accumulo di rifiuti hanno lasciato un cattivo odore nelle vie del centro», "non può giustificare l'accumulo di ricchezza in poche mani mentre siamo molto probabilmente a lavorare sodo per il progresso del paese", "vi suggerisco di farla finita con l'accumulo di vecchie riviste: presto, ci sarà più spazio per tenere i vestiti.
È possibile accumulare ogni sorta di oggetti. Un collezionista raccoglie ciò che eccita lui e permettendogli di sviluppare la sua collezione. Il collezionista di bottiglie di birra vuote così accumulare questi contenitori, mentre quello dei pacchetti di sigarette sarà dedicarsi a costruire questo tipo di caselle.
L'accumulo può essere temporanea o permanente. Nel caso di collezioni, l'idea è che l'accumulo è permanente, poiché il valore dell'opera sta nella manutenzione e nell'espansione dell'accumulo. Tuttavia, i rifiuti si accumulano nella strada sono il risultato di un accumulo temporaneo.
In particolare, l'accumulo può essere simbolico. Una persona può accumulare attività in sospeso: stiratura dei vestiti, andare al mercato, andare al medico, ecc. Queste attività si accumulano tra i suoi obblighi di eseguire fino a quando ha capito veramente.
Significa il comportamento di disturbo una sindrome di Diogene che colpisce gli anziani che vivono da soli. Questo disordine è caratterizzato dall'accumulo di rifiuti o grandi somme di denaro, motivata da un volontario isolamento sociale e trascuratezza personale.
Pubblicato per scopi didattici
Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano

Contenuto consigliato