Definizione di Rivenditore | Concetto di Rivenditore

Significato di Rivenditore

Rivenditore è un aggettivo che è usato nel commercio per indicare l'attività svolta al dettaglio. Per estensione, il termine è usato anche come sostantivo che si riferisce a lui o lei che commercializzato con questa modalità (vendita al dettaglio / unità).
Esempi: "vendita di abbigliamento al dettaglio aumentato del 26 per cento l'anno scorso ', 'mio padre una vendita al dettaglio di articoli per la casa', ' sembra che installerà la catena spagnola di negozi al dettaglio nel paese per i prossimi sei mesi.
La distribuzione di vendita o al dettaglio è uno che gestisce un business al consumatore finale. Nella catena di fornitura, pertanto, è l'ultimo link perché il prodotto arriva a destinazione.
Prendiamo il caso del pomodoro. In primo luogo, c'è un agricoltore che si occupa della coltura del pomodoro. Il prodotto viene inviato dal campo per un centro di raccolta, come un mercato. Un negozio di alimentari di quartiere compra pomodori alla rinfusa e poi li vende al dettaglio al consumatore finale. Il negozio di alimentari è il rivenditore.
Il guadagno per il rivenditore è la differenza di prezzo tra il prodotto acquistato all'ingrosso e vendita al dettaglio. Nel primo caso, il mercante di verdure (drogheria) può acquistare 100 kg di pomodori per 400 euro, che implica che il chilo è di 4 euro. Con la vendita al dettaglio nel suo stabilimento, il prezzo è di 4,5 euro al chilo. Pertanto, se egli riesce a vendere 100 chili di pomodori, ha guadagnato 50 euro.
Pubblicato per scopi didattici
Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano