Definizione di Laparoscopia | Concetto di Laparoscopia


Significato di Laparoscopia

La laparoscopia (o laparoscopia) è una tecnica di esplorazione visiva che consente di osservare la cavità addominale-pelvica con uno strumento.
Questo strumento, che viene sterilizzato dopo ogni procedura (chirurgia) così che può continuare ad essere utilizzati, emette luce per illuminare la cavità e ha una telecamera che trasmette immagini dell'interno del corpo. La tecnica dà la possibilità di mini - invasiva Chirurgia semplicemente come solo un'incisione non superiore a 1,5 cm in modo che il dispositivo può entrare nel corpo.
Esempi: "ho un po' paura: domani, mi farà una laparoscopia", "il medico mi ha detto che la laparoscopia può essere indicata per i trattamenti di questo tipo", "la cicatrice che mi ha lasciato la laparoscopia è quasi impercettibile".
Le piccole incisioni causano meno grandi marche di cosmetici, ridotto dolore postoperatorio e un più veloce recupero complessivo rispetto alla tradizionale chirurgia a cielo aperto.
Laparoscopia, tuttavia, non è senza complicazioni potenziali. Lo strumento ha accesso agli organi vitali, che possono essere danneggiati, e l'incisione può infettarsi. La tecnica richiede un chirurgo esperto, in grado di muoversi senza errori.
Cistectomia (che permette di rimuovere la vescica o una parte di esso, nel caso di cancro della vescica), colecistectomia (estrazione della colecisti in presenza di calcoli/calcoli, urinari o altri disturbi) e appendicectomia (che permette di rimuovere l'appendice ileo-cecale in presenza di appendicite acuta) sono interventi che possono essere sviluppate utilizzando questa tecnica.
Pubblicato per scopi didattici
Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano