Definizione di Cronope | Concetto di Cronope


Significato di Cronope

Cronope è un concetto creato dallo scrittore argentino Julio Cortázar (1914-1984). I cronopes sono verde e umida, secondo ciò che è immaginato dall'autore del romanzo "Hopscotch", che non ha mai dato troppi dettagli riguardo l'aspetto fisico di questi personaggi.
La prima volta che Cortazar ha usato il termine, era in un articolo pubblicato nel 1952, quando ha esaminato un concerto dato da Louis Armstrong a Parigi. L'autore ha avuto l'idea quando, al Théâtre des Champs-Elysées, ha avuto una visione di verde Globi galleggianti intorno alla stanza.
Il concetto del cronopes è rimasto nello spirito di Cortázar, che scrisse una serie di racconti e poesie con questi personaggi come protagonisti nel libro ' Cronopes e famoso ", pubblicato nel 1962.
Secondo quanto emerge dai testi, i cronopes sono idealista, ingenuo e creature sensibili. In questo modo, essi si distinguono dagli altri esseri creati dallo scrittore, come il famoso (pretenzioso e formale) e speranze (fastidiose e ignoranti).
Cortázar ha voluto chiarire che il termine cronope non ha nulla a che fare con il tempo, che potrebbe essere arguito dal prefisso crono ('Crono'). Infatti, l'argentino ha detto che era una parola che gli venne in mente e che era sembrato appropriato per la denominazione di questi esseri pure lui.
Nel corso degli anni, anche anche se Cortázar rispetto a suoi amici e seguaci hanno iniziato ad utilizzare la nozione di cronope come aggettivo o titolo onorifico applicata a persone hanno ammirato. Fuori, Cortazar è spesso chiamato come il grande Cronope.
Pubblicato per scopi didattici
Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano