Passa ai contenuti principali

Come funziona la Via Lattea? | Terra, sistema solare ed universo.

ADSBYGOOGLE

Se abbiamo potuto vedere la Via Lattea di fuori di esso, vorremmo vedere centro ingombrante, giallo e brillante, con forma di pallone di rugby e un disco sottile di bluastro girando intorno.
La Via Lattea è barrada a forma di spirale, come una smerigliatrice. Al centro c'è un buco nero, che gli scienziati chiamano Sagittario A. Il centro non è rotondo, ma un po ' allungato. Vicino esso sono stelle vecchie, rossi e gialli.
clip_image016
Il centro partorire a quattro bracci: braccio di Perseo, braccio di Orione, il braccio del Sagittario e braccio trasversale del Centauro. Essi formano un disco che ruota lentamente una spirale. Le braccia sono più giovani stelle, bianco e blu. Ci sono anche molte nebulose; nella maggior parte di queste nuove stelle si formano. Il braccio del Sagittario è il più luminoso di tutti.
La Via Lattea è una galassia di grandi dimensioni. Misurare la 100.000 anni luce di diametro e contiene più di 200 miliardi di stelle. La loro gravità è così potente, che attira altre galassie vicine più piccole.
Terra è 25.000 anni luce dal centro della galassia, in una zona che è scarsamente popolata del braccio di Orione. Il nostro sistema solare assume 225 milioni di anni un giro completo alla Via Lattea.

Perché si chiama Via Lattea?

Di notte, la Via Lattea appare come una striscia bianca che attraversa il cielo. In latino, latteo significa strada di latte. Secondo la mitologia greca, il Dio Zeus ebbe un figlio con un mortale. Quando Hera, sua moglie, imparata, ha strappato il bambino dalle braccia di sua madre mentre si alimentandola. Il latte è stato versato e cadde attraverso il cielo.
clip_image017
Chiamato anche la Via Lattea il Camino de Santiago, come precedentemente ha servito come una guida per i pellegrini a Santiago de Compostela. Compostela significa campo o strada stelle.
Pubblicato per scopi didattici

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

Punti notevoli del libro di Primo Cronache | Lettura della Bibbia: 1 Cronache

Punti notevoli della lettura della Bibbia: 1 Cronache | Testi spiegati e lezioni pratiche
CRONACHE, I LIBRI DELLE Due libri ispirati delle Scritture Ebraiche che si ritiene formassero un solo volume nel canone ebraico originale. I masoreti li consideravano un’opera unica, e sono contati come un solo libro nel computo che vuole le Scritture Ebraiche suddivise in 22 o 24 libri, e come due in quello che porta i libri a 39. La divisione in due libri pare sia stata adottata dai traduttori della Settanta greca. Nei manoscritti ebraici questa divisione non compare fino al XV secolo. Nella Bibbia ebraica Cronache si trova alla fine della parte chiamata gli Scritti. Il nome ebraico, Divrèh Haiyamìm, significa “i fatti dei giorni”. Girolamo suggerì il nome Chronicon, da cui deriva “Cronache” nelle Bibbie italiane. Una cronaca è la narrazione storica di certi fatti nell’ordine in cui sono avvenuti. Il titolo greco (nella Settanta) è Paraleipomènon, che significa “cose tralasciate (non dette; om…

Biografia di Emiliano Zapata | Rivoluzionario messicano

(San Miguel Anenecuilco, Messico, 1879 - Morelos, 1919) Rivoluzionario messicano. Il complesso sviluppo della rivoluzione messicana del 1910, i leader del partito agrario chiamati raccolti le giuste aspirazioni delle classi rurali più umili, che erano state condannate alla miseria di un arbitrario CAP che desposeía loro dalle loro terre. Di tutti loro, Emiliano Zapata è ancora il più ammirato.

Emiliano Zapata Contro l'ambizione senza scrupoli o l'incoerenza ideologica di Pancho Villa e Pascual Orozco e un'idea di rivoluzione più legato alla guerra per il potere di trasformazione sociale, Emiliano Zapata è rimasto fedele ai suoi ideali di giustizia e ha dato priorità assoluta ai successi efficaci. Purtroppo, che la stessa fermezza e perseveranza contro la confusione si snoda del rivoluzionario determinato suo isolamento in stato di Morelos, dove intraprese riforme feconde da una posizione di indipendenza virtuale che nessun governo può tollerare. Omicidio, ist…