Chi è Pierre de Fermat | Biografia e vita.

Noto anche come: ปิแยร์ เดอ แฟร์มาต์, Ферма П'єр, پییر دو فرما, Ферма, Пьер, 皮埃爾·德·費馬

Pierre de Fermat è stato un matematico francese del XVII secolo che dato un contributo significativo verso lo sviluppo del calcolo infinitesimale. Ho fatto ricerca di percorso di rottura teoria dei numeri e scoperto diversi nuovi modelli nei numeri che avevano perplesso matematici per secoli. Nato in una famiglia benestante di alto rango sociale, ho deciso di perseguire la professione legale come ci si aspettava da giovani uomini della sua statura sociale in quei giorni, nonostante il suo profondo amore per la matematica. Ma sta imbarcando in un campo professionale totalmente estraneo al campo della matematica non ha mantenuto il giovane dal diventare un matematico dilettante nella sua propria destra. Inizialmente ho scritto circa le sue scoperte matematiche ai suoi amici in lettere, spesso con poco o nessun prove. Più tardi come ho guadagnato in risalto, i suoi risultati sono stati pubblicati e ampiamente diffusi. Altamente ispirato alle opere del matematico ellenistico Diofanto, insieme a René Descartes, andò a diventare uno dei due più importanti matematici della prima metà del XVII secolo. Le sue opere ha giocato un ruolo fondamentale nello sviluppo del calcolo infinitesimale e hanno dato notevoli contributi alla geometria analitica, probabilità e ottica

Infanzia & adolescenza

  • Pierre de Fermat nacque a Beaumont-de-Lomagne (odierna Tarn-et-Garonne), Francia, nel primo decennio del XVII secolo. Suo anno di nascita è creduto per essere 1601 o 1607.
  • Egli proveniva da una famiglia benestante. Suo padre Dominique Fermat era un prospero commerciante che aveva servito tre termini un anno come uno dei quattro consoli di Beaumont-de-Lomagne. Il nome di sua madre era Françoise Cazeneuve oppure Claire de Long. Aveva un fratello e due sorelle.
  • Anche se parecchi dettagli sulla sua vita in anticipo non sono chiare, alcune fonti suggeriscono che ha ricevuto la sua istruzione scolastica presso il Collège de Navarre a Montauban.
  • Egli aveva sviluppato un precoce interesse per la matematica anche se ho deciso di perseguire una carriera come avvocato. Così egli si iscrisse all'Università di Orleans nel 1623 e conseguito la laurea in diritto civile nel 1626.
Carriera
  • Poi si trasferisce a Bordeaux e iniziò le sue ricerche matematiche. Sono venuto in contatto con Jean de Beaugrand, lineographer prominente e matematico con il quale ha condiviso i suoi interessi. Fu mentre qui che hanno prodotto un lavoro importante su massimi e minimi.
  • Ho comprato la carica di consigliere e commissaire aux ricambia al Parlamento di Tolosa, uno dei tribunali superiori della magistratura in Francia nel 1630. L'anno successivo è stato giurato dentro delle Grand Chambre. Ha ricoperto questa carica per il resto della sua vita.
  • Venne promosso alla posizione di conseiller aux enquêtes nel 1638 e nel giro di quattro anni, sono entrati i consigli più alti del 'Parlamento' - il Tribunale penale e quindi la camera Grand.
  • Ha agito come capo portavoce del Parlamento mentre negoziando con il cancelliere di Francia, Pierre Séguier nel 1648. Tuttavia, alcune lettere personali da intorno a tempo di questo Fermat suggeriscono che le prestazioni in ufficio non era soddisfacente.
  • Nonostante la sua alta-prolife posti di lavoro, egli si immerse nella ricerca matematica e spesso ha scritto circa le sue scoperte ai suoi amici in lettere. Molte delle sue lettere scritte dopo il 1636 fornire suggerimenti per quanto riguarda la sua ricerca matematica e la sua evoluzione come un matematico.
  • Nella sua opera, ' Methodus annuncio disquirendam maximam et minimi e in De tangentibus linearum curvarum', ho sviluppato il metodo di 'adequality' per la determinazione di massimi, minimi e tangenti alle curve varie; Questo era analogo a quello del calcolo differenziale, allora sconosciuto. Ho anche sviluppato una nuova tecnica per trovare i centri di gravità delle varie aereo e figure solide.
  • Egli fu in corrispondenza con Blaise Pascal nel 1654, e i due uomini hanno contribuito a gettare le basi per la teoria della probabilità. Anche se la sua corrispondenza con Pascal era breve, era altamente produttivo e ha portato a fondare la teoria della probabilità.
  • Contributo di Pierre di Fermat alla teoria dei numeri sono stati enormi. Lo studio dell'equazione di Pell completo, numeri perfetti, numeri amichevoli, interi positivi e numeri primi infine ha condotto alla scoperta dei numeri che vuoi essere chiamati dopo lui: numeri di Fermat.
  • Fermat fu uno dei più importanti matematici del XVII secolo. Aveva sviluppato il campo della geometria analitica, quasi da solo e ha contribuito verso lo sviluppo iniziale del calcolo. Era anche conosciuto per avere lavorato sulla rifrazione della luce e l'ottica.
  • Una delle sue opere più conosciute è il completo de ultimo teorema di Fermat fu scoperta da suo che sono nel margine sulla copia del padre di un'edizione di Diofanto. Fermat affermò che egli aveva una prova, ma io non riuscivo a dimostrarlo. La prima prova di successo pubblicata secoli più tardi da Andrew Wiles nel 1994.
  • Era fluente in diverse lingue tra cui francese, italiano, spagnolo, latino e greco, e così ho anche dilettato in problemi filologici e guadagnò la reputazione di un filologo.
Principali opere
  • Hanno giocato un ruolo importante nello sviluppo del campo del calcolo infinitesimale ed è accreditato di aver scoperto un metodo originale di trovare il più grande e la più piccola delle coordinate di linee curve, che è analogo a quello del calcolo differenziale. Inventò anche un metodo di fattorizzazione che più successivamente è stato chiamato dopo lui: completo metodo di fattorizzazione de Fermat.
Eredità & vita personale
  • Pierre de Fermat nacque suo cugino della madre, Louise de Long, 1° giugno 1631. La coppia ebbe cinque figli: due figli e tre figlie. Sono suo primogenito, Clément-Samuel, inoltre è diventato un avvocato ed ereditato il suo ufficio alla sua morte; Pubblicò anche lavori matematici del padre più tardi.
  • Morì il 12 gennaio 1665, Castres, Francia.
Pubblicato per scopi didattici
Biografie di personaggi famosi e storici