Passa ai contenuti principali

Chi è Gunter Grass | Biografia e vita.

Conosciuto anche come: Gunter Grass Günter Grass, Grass, Günter, erba di Günter Wilhelm

Gunter Wilhelm Grass fu un autore tedesco che è aumentato a fama internazionale con il suo primo romanzo, 'Il tamburo di latta', che divenne un best-seller e l'andatura per la sua illustre carriera letteraria. Un produttore altamente qualificato, ha scritto opere teatrali, poesie e romanzi e fu anche un illustratore e grafico. Uno dei maggiori esponenti della letteratura tedesca contemporanea, ha facilmente raggiunto sia della critica e successo commerciale con il suo grande corpo di opere umoristico e satirico. Nato in una famiglia borghese nella città libera di Danzica, è cresciuto fino a essere un adolescente ribelle che voleva fuggire la noiose routine della sua vita familiare. Ha vissuto più della sua quota di avventura quando entrò nell'esercito tedesco come artigliere serbatoio durante la seconda guerra mondiale e fu ferito e catturato dalle forze americane. Dopo il suo rilascio ha studiato scultura e grafica e divenne attivo nello scenario letterario tedesco. Stava lavorando con una piccola casa editrice quando pubblicò il suo primo romanzo, che divenne un best-seller e ha anche ricevuto molta acclamazione critica. Istituito come un autore importante dal suo primo romanzo, ha pubblicato parecchie altre opere letterarie brillante nei prossimi decenni. Egli è stato onorato con il premio Nobel per la letteratura nel 1999 per il suo prezioso contributo alla letteratura.

Infanzia & adolescenza

  • Gunter Grass è nato nella città libera di Danzica il 16 ottobre 1927. La sua famiglia era una borghesia uno e i suoi genitori Wilhelm Grass e Helene erano droghieri. Egli aveva una sorella più giovane.
  • Egli è stato generato un cattolico e ha frequentato il Conradinum Gymnasium di Danzig.
  • Da giovane egli è stato benedetto con una buona immaginazione e creatività. Trascorse molto del suo tempo, disegno, lettura e scrittura. Infatti, egli aveva iniziato scrivendo un romanzo quando aveva solo 12 anche se non ha mai completato esso.
  • Venne arruolato nell Reichsarbeitsdienst (National Labor Service) nel 1943, quando aveva 16. L'anno successivo fu arruolato nelle Waffen-SS.
  • Nell'aprile del 1945 fu ferito dopo che fu catturato dalle forze americane e inviato a un accampamento del prigioniero di guerra degli Stati Uniti. Egli fu poi rilasciato.
  • Dopo il suo rilascio, ha lavorato per un po' in un gesso miniera ed ha continuato a studiare scultura e grafica, presso la Kunstakademie Düsseldorf.
Carriera
  • Per i prossimi anni ha lavorato come scrittore, scultore e designer grafico prima di trasferirsi a Berlino ovest nel 1953. Lì ha studiato presso l'Università di Berlino delle arti.
  • Egli era un partecipante attivo nel gruppo 47, informale ma influente associazione di scrittori tedeschi e critici, organizzati da Hans Werner Richter. Gli altri membri includevano Heinrich Böll, Uwe Johnson e Ilse Aichinger.
  • Lavorava in una casa editrice, quando pubblicò il suo romanzo d'esordio, 'Il tamburo di latta', nel 1959. Il romanzo, pur essendo il suo primo uno divenne un successo con i lettori e la critica e lo consacrò come una stella nascente nel mondo letterario tedesco.
  • Nel 1961, ha scritto una novella, 'Gatto e topo' e seguì con anni' cane' nel 1963. 'Il tamburo di latta', insieme a questi libri collettivamente comprendeva la trilogia di Danzica che si concentra su come il nazismo e seconda guerra mondiale cambiò la storia di Danzica.
  • Ha pubblicato il romanzo 'La passera' nel 1977 che si basa sulla fiaba di 'Il pescatore e sua moglie'. Questo lavoro è stato considerato anti-femminista e affronta la lotta tra i sessi. Pesantemente stroncato da femministe, il libro è stato duramente criticato.
  • Nel 1999, ha pubblicato 'My secolo', che era una panoramica delle molte brutali eventi storici di XX secolo. Tre anni dopo, ha scritto una novella, Crabwalk ' geografiche' che si occupa degli eventi di una nave di profughi affondato da un sottomarino. Divenne un grande successo.
  • Oltre ad essere un autore fu anche coinvolto nell'attivismo sociale e politico e fu per diversi decenni un sostenitore delle sue politiche e il partito democratico sociale della Germania.
Maggiore lavoro
  • Il suo romanzo di debutto, 'Il tamburo di latta' rimane la sua opera più famosa. Uno dei più ampiamente leggere romanzi europei moderni, il libro è considerato un testo chiave di realismo magico. Protagonista del romanzo, Oskar, chi vuole se stesso per smettere di crescere all'età di tre, ha affascinato generazioni di lettori che rende il romanzo un successo duraturo.
Premi & risultati
  • nel 1993, fu eletto un Honorary Fellow della Royal Society of Literature e un paio di anni più tardi, nel 1995, ottenne il premio di Hermann Kesten.
  • L'Accademia svedese ha conferito la più alta onorificenza letteraria, il premio Nobel per la letteratura, nel 1999. È stato notato come scrittore "cui giocosa favole neri ritraggono il volto dimenticato della storia".
  • Ha ricevuto il premio '2012 europea dell'anno' da la Danimarca movimento europeo (Europabevægelsen) in riconoscimento dei suoi dibattiti politici negli affari europei.
Eredità & vita personale
  • Sposò Anna Margareta Schwarz, un danzatore svizzero, nel 1954. Questa Unione ha prodotto quattro bambini. Anna e Gunter Grass separati nel 1972 dopo quasi vent'anni di matrimonio e divorziarono nel 1978.
  • Nel 1979 sposò Ute Grunert, un organista e rimasero sposato a lei per il resto della sua vita.
  • Ebbe anche due figli da altre relazioni, 18 nipoti e due figliastri dal suo secondo matrimonio.
  • Gunter Grass ha vissuto una vita lunga e morì per un'infezione polmonare su 13 aprile 2015 a Lubecca all'età di 87 anni.
Pubblicato per scopi didattici
Biografie di personaggi famosi e storici

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…