Che cosa sono ammassi stellari | Terra, sistema solare ed universo.

clip_image018
Le stelle non appaiono in isolamento, destino formando gruppi che chiamiamo "cluster". Un ammasso di stelle, è un gruppo di stelle relative tenute insieme dall'effetto di gravitazione.
Ammassi stellari sono classificati in due gruppi: open cluster, che non ha forma definita, e gli ammassi globulari, che sono di forma sferica o quasi sferica. All'aperto sono formate da poche centinaia di giovani stelle, mentre gli ammassi globulari contengono più di un migliaio di volte quell'importo e sono generalmente molto vecchie stelle.
Ammassi globulari formano un alone intorno la nostra galassia, la Via Lattea, mentre all'aperto si trovano nei bracci di spirale.
Ammassi aperti sono molto più numerosi i globulari: circa 1.000 nella nostra galassia sono conosciuti mentre ci sono solo 140 globulari.

Ammassi aperti

clip_image019
I due ammassi aperti più noti sono le Pleiadi e il Hiadas, entrambi osservabili ad occhio nudo, nella costellazione del Toro. Il cluster di Hiadas si trova a circa 150 anni luce dalla terra ed ha un diametro di circa 15 anni luce. Il cluster delle Pleiadi ha un diametro simile, ma è circa 400 anni luce, quindi è più piccolo.
Ammassi aperti si formano da nubi di gas e polvere tra le braccia di una galassia a spirale. Le regioni più dense del contratto sotto la propria gravità, dando luogo a singole stelle.
La nebulosa di Orione è un esempio di una regione che ancora stelle stanno formando. Un gruppo di vecchie stelle, "Trapezio di Orione" è situato nel centro della nebulosa. La nebulosa contiene abbastanza gas per formare centinaia di stelle dello stesso tipo.
Indicato come "Associazione", un raggruppamento di stelle come un mucchio, ma sparso su una zona più ampia. Spesso sono ammassi aperti all'interno di un'associazione, nelle aree dove è maggiore la densità del gas da cui è stata costituita l'associazione.
I membri di un cluster sono nati insieme e continuano a muoversi insieme attraverso lo spazio. Questo serve per trovare le loro distanze. Misurando il movimento delle stelle lungo la linea di visione e attraverso la linea di vista, si può calcolare la distanza che li separa dal sistema solare. Questa tecnica è conosciuta come il metodo cluster commovente.
Ammassi globulari
I due ammassi globulari più brillanti sono Omega Centauri e 47 Tucanae, entrambi osservabili ad occhio nudo dall'emisfero meridionale. L'ammasso globulare più notevole nell'emisfero settentrionale è M13, nella costellazione di Ercole, anche osservabile ad occhio nudo. La foto mostra l'ammasso globulare NGC 6388.
clip_image020
Negli ammassi globulari, la concentrazione di stelle al centro può essere 100.000 volte superiore nella regione di spazio occupato da noi, e la prospettiva terrestre può sembrare il merge di stelle tra loro.
Ammassi contengono alcune delle stelle più vecchie della Via Lattea, con 10000 milioni di anni, due volte tanto quanto il sole.
L'età di un cluster viene calcolato mettendo le sue stelle in un diagramma Hertzsprung - Russell. Come la velocità di evoluzione di una stella dipende dalla sua massa, il punto in cui la stella inizia a lasciare la sequenza principale per diventare un gigante, Mostra l'età del cluster.
Gli ammassi globulari sono formati quando l'immensa nube di polvere e gas che ha provocato la nostra galassia stava crollando. Come il sole è nella zona esterna della galassia, la maggior parte dei cluster è una metà del cielo verso il centro della galassia.
Pubblicato per scopi didattici