Che cosa è Genio | Concetti di Psicologia

Genius è considerato un vasto potenziale mentale. Il genio di parola viene dal genio inglese, il francese Génie e genio tedesco. Per la maggior parte sono individui con un grande talento che, nel caso di artisti, ammorbidiscono la loro sofferenza, le loro prove terrene e il loro dolore attraverso il processo catartico, vale a dire, la purificazione delle passioni, nella creazione di veri capolavori. Dalla metà del XVII secolo, questo termine indica il potenziale creatore nelle sue espressioni più sublimi. Nelle sue origini, tuttavia, di cui i creatori e divinità protettiva.
Nel XVIII secolo, le correnti estetiche ridotto il concetto di genio nel campo artistico. Kant è uno dei filosofi che sostengono che la catena. Secondo lui, così anche il genio di parola denota lo spirito umano, che è stato concesso all'uomo dalla sua nascita, e questa fonte germogliare idee che si verificano nel corso della vita. Ma tutto indica che questi artisti brillanti sono spesso perseguitati da disturbi psichici o deviazioni della personalità. Alcuni sono afflitti da depressione e alcolismo, come Edgar Allan Poe, Baudelaire, Rimbaud, Hemingway e altri. Secondo alcuni studiosi, questi problemi sembrano avere il potere di stimolare la creatività di questi grandi esseri.
Altri uomini considerati geni ha presentato, a fianco dei doni insiti nella vostra mente, problemi con la sessualità. Hitler, per esempio, ha avuto l'eiaculazione, Gandhi già incanalati attraverso loro impulsi sessuali per militanza politica. È comune trovare anche tra molti geni un orientamento sessuale omosessuale o bisessuale. Vari disturbi psichiatrici si sono manifestate nel corso della storia in personalità considerati geni – il disturbo bipolare in Virginia Woolf; schizofrenia paranoide in Schumann; epilessia psicomotoria in Van Gogh, tra altri disturbi mentali.
I Jinn hanno una brillantezza mentale come nessun'altra creatura, non ci sono limiti per loro, ma emotivamente si stanno dimostrando di essere molto sensibile. In essi la parte intellettuale prevale sulla determinazione, permettendo loro di generare opere totale contemplazione, senza alcun fine di interesse. Un bambino prodigio è uno che ha un talento speciale. Ma un talento non è necessariamente un genio, perché può essere molto buono in determinati campi, ma lasciano a desiderare in altre zone. Egli può anche non si adattano all'istruzione convenzionale. Il fatto di non essere affatto eccezionale è ciò che distingue il genio dotato. Questo sempre cambia, in qualche modo, le idee che governano una determinata stagione, dà un nuovo volto al mondo.
Ci sono diversi modi per misurare il grado di intelligenza di una persona, che può aiutare a determinare se qualcuno è o non è un genio. Il test IQ è la più comune, anche se egli non è più considerato soddisfacente per molti scienziati, poiché esso misura solo pochi angoli dell'intelligenza umana, lasciando le altre facce laterali. Secondo questa indagine, tuttavia, un punteggio superiore a 140 punti può portare la persona ad essere definito come un genio.
Pubblicato per scopi didattici
Cultura e scienza