Che cosa è Gefirofobia | Concetti di Psicologia

Gefirofobia, noto anche come gefidrofobia o gefisrofobia è un disordine di carattere psicologico, caratterizzato da esagerata o irrazionale paura che un individuo ha verso i ponti e cavalcavia. Questi individui evitare a tutti costi itinerari che possono avere ponti o viadotti in rotta, soprattutto quelli in cui sono circa i corsi d'acqua, che è troppo alti o troppo strette, quindi siamo sempre alla ricerca di percorsi alternativi, anche se questi sono più lunghi rispetto alla sua destinazione.
Il fatto di attraversare un ponte o cavalcavia genera una serie di reazioni sgradevoli in gefirofóbicos, come il panico, terrore, paura, tachicardia, eccessiva sudorazione, tremore, mancanza di respiro, secchezza delle fauci, tra gli altri, perché temono di essere arrestati ed esposto a subire incidenti (pileup auto, far cadere il ponte, esplosioni, ecc.). È un tipo di fobia specifica, dove le cause possono essere legate a un evento traumatico che è successo a un certo punto nella tua vita dove hai avuto qualche esperienza negativa con ponti o viadotti. Per alcuni, il panico di attraversare ponti può anche essere collegato con altre paure come paura delle altezze (acrofobia).
Questa fobia limita gefirofóbicos individui, dal momento che molti di loro non lasciare la loro città per fare lunghi viaggi, ha paura di trovare ponti e viadotti e perdere il controllo su se stessi. Nei casi in cui non c'è nessuna alternativa e dover attraversare un ponte o cavalcavia, gefirofóbicos se si guida un auto, per esempio, sono diretti ad un amico o a un poliziotto in autostrada per attraversare. Anche con gli occhi chiusi, come la maggior parte dei gefirofóbicos fare, si sentono tutti panico di essi sanno che sono sotto un ponte o attraversando un sottopassaggio.
Il trattamento di gefirofobia si basa su psicoterapie dove vengono utilizzate tecniche di desensibilizzazione graduale, come tutta l'assistenza per affrontare i loro problemi, inoltre è fornita a pazienti impareranno includendo tecniche di Self-Help (controllo di rilassamento e respiro), per diminuire l'ansia. Inoltre, sedute di ipnosi sono state efficaci come anche l'uso di farmaci ansiolitici.
L'esposizione allo stimolo fobico (ponti e viadotti) provoca un'immediata risposta ad ansia nel gefirofóbicos. Quindi è molto importante il trattamento come un modo per alleviare l'ansia per evitare dispersioni di ancora più grande, perché una persona più incline a infarto del miocardio, l'ipertensione e alcune malattie organiche a causa di un'ansia eccessiva, può essere evitata con il trattamento.

Riferimenti bibliografici:

http://PT.wikipedia.org/wiki/Gefirofobia
http://virtualpsy.locaweb.com.br/index.php?art=182&sec=58
http://www.Orgone.com.br/a_fobias.html
Pubblicato per scopi didattici
Cultura e scienza