Biografia di Kem Sokha

Kem Sokha è leader di spicco dei diritti umani della Cambogia. Attualmente, egli è un membro del Parlamento e Vice Presidente del Assemblea nazionale della Cambogia (camera bassa del Parlamento della Cambogia). Nato in una famiglia povera, ha avuto un'infanzia difficile. Ha studiato giurisprudenza presso l'Università reale di diritto ed economia, Phnom Penh, Cambogia e da allora in poi ha preso dell'occupazione con il governo cambogiano. A quel tempo, la Cambogia era sotto l'occupazione vietnamita. Infelice con lo stato degli affari del governo, sostenne clandestinamente i combattenti di libertà — un gruppo cambogiano resistendo l'occupazione vietnamita. Di conseguenza, egli passò sotto il controllo del governo e fu costretto a lasciare il suo lavoro. Al fine di sfuggire all'arresto, andò a studiare all'estero una borsa di studio. Tornò indietro a Cambogia cinque anni più successivamente dopo facendo il suo Master of Science in biochimica dall'Istituto di tecnologia chimica a Praga, Repubblica Ceca. Alla fine, egli entrò in politica e ha viaggiato attraverso vari partiti e organizzazioni prima di formare un nuovo partito politico, partito dei diritti umani nel 2007. Attraverso questa impresa, ha lavorato rigorosamente per questioni di diritti umani e organizzato un forum pubblico in tutta la Cambogia. Nel 2012, il partito dei diritti umani si fuse con il Sam Rainsy Party per formare il gruppo di soccorso nazionale Cambogia. È conosciuto per la sua forte difesa per il rispetto dei diritti umani

Infanzia & adolescenza

  • Kem Sokha nacque il 27 giugno 1953, in Tram Kak, Takeo, in Cambogia, in una famiglia disagiata.
  • Nel 1973, dopo aver completato la sua istruzione scolastica, arrivò a Phnom Penh per studiare giurisprudenza presso l'Università reale di diritto ed economia. Poiché non aveva abbastanza soldi, ha usato alloggiare in una pagoda.
  • Nel 1975, la Cambogia è venuto sotto il regime dei Khmer rossi. Come milioni altri, Kem Sokha troppo divenne una vittima del regime dei Khmer rossi; ha perso suo padre e suo fratello.

Carriera

  • Nel 1979, quando terminò di Khmer e Cambogia è venuto sotto occupazione vietnamita, Kem Sokha divenne il vice capo del distretto a Phnom Penh.
  • Non davvero soddisfatto di come è stato veniva governato il suo paese, ha segretamente iniziato a sostenere i combattenti di libertà — un gruppo cambogiano resistendo l'occupazione vietnamita.
  • Egli si dimise dal suo lavoro e si unì un'organizzazione umanitaria non-politico, quando il governo ha sospetto della sua attività.
  • Egli più tardi è stato consigliato dal suo ben wisher a lasciare il paese, con il pretesto di studiare all'estero una borsa di studio, al fine di eludere l'arresto possibile.
  • Nel 1981, si recò all'Istituto di tecnologia chimica, Praga, Repubblica Ceca, da dove si è laureato con un grado di laurea in biochimica nel 1986.
  • Al suo ritorno nel 1986, entra a far parte del Ministero dell'industria; Tuttavia, egli non era dato qualsiasi posizione significativa a causa dei suoi precedenti legami con combattenti per la libertà.
  • Fu trasferito a una fabbrica di birra non operativo al confine della Tailandia, dove ha iniziato una piantagione di pepe con alcuni operai locali. Trascorse i successivi tre anni, sviluppando la sua piantagione 10-hecta.
  • Nel 1991, ha fondato la vigilanza dei diritti umani della Cambogia, un prima-di-suo genere in Cambogia e divenne il suo Presidente. Attraverso questo, egli soddisfatti per problemi e questioni di vittime di violazioni dei diritti umani e ha offerto loro il giusto aiuto.
  • Ha lasciato l'organizzazione nel 1992 e si unì buddista liberale Partito democratico (BLDP) — guidato dal figlio Sann — come suo segretario generale. Fu eletto come membro del Parlamento (MP) da Kandal nelle elezioni nazionali.
  • Quando BLDP suddivisa in due parti nel 1995, ha formato un nuovo partito, Son Sann, insieme ai sostenitori di figlio Sann e divenne suo segretario generale.
  • Nel 1997, egli fuggì in Thailandia, insieme ad altre persone che erano contro i militari colpo di stato avviato partito popolo cambogiano (CPP) di cacciare il primo primo ministro, Norodom Rannaridh.
  • In Thailandia, stabilì un'Unione dei democratici cambogiano, supportato da compagni migranti dalla Cambogia e servito come suo primo vice segretario generale.
  • Nel 1998, il secondo primo ministro Hun Sen, consentiti gli emigranti di ritorno e concorso alle elezioni generali, dove è stato nominato dal figlio Sann a causa della sua alta popolarità.
  • Quando il Partito perse, insieme ad altri dirigenti da partiti di opposizione, organizzò una manifestazione di massa contro i risultati fraudolente; Tuttavia, il governo schierato forze armate a morsetto giù le proteste.
  • Egli era sostenuto dai funzionari delle Nazioni Unite per impedire il suo arresto e fu dato rifugio nel loro ufficio e l'ambasciata degli Stati Uniti per 50 giorni. A seguito di una trattativa tra la, ora capo del partito FUNCINPEC Rannaridh e Hun Sen, fu rilasciato nel 1999.
  • Nel 1999, Son Sann partito si fuse con il nuovo partito FUNCINPEC e Kem Sokha divenne il Segretario generale aggiunto del nuovo partito FUNCINPEC.
  • Egli fu nominato senatore e divenne il Presidente della Commissione sui diritti umani e la ricezione di denunce.
  • Si dimise dal partito e Senato nel 2001, quando le sue iniziative sono state respinte dalla leadership del partito FUNCINPEC come il partito era diventato corrotto. .
  • Nel 2002, ha lanciato il centro cambogiano per Human Rights (CCHR), sostenuta da USAID e divenne il primo presidente. Lo scopo del CCHR era di educare le persone sui diritti umani e la sua condotta pubblica forum per discussioni aperte in tutta la Cambogia.
  • Fondò un nuovo partito politico, partito dei diritti umani, nel 2007 e servì come presidente fino al 2012, quando è stata fusa con Sam Rainsy Party per formare il partito nazionale di soccorso (CNRP) della Cambogia.
  • Nel 2013, ha contestato nelle elezioni dell'Assemblea nazionale, dove la sua frase comune 'Do Min Do' (No modifica o) fu usato come inno del partito per campagne elettorali.
  • Nel 2014, divenne deputato di Kampong Cham e fu eletto come primo Vice Presidente dell'Assemblea nazionale della Cambogia.

Principali opere

  • Kem Sokha è stato un forte sostenitore del rispetto dei diritti umani e ha fatto un lavoro stellare nella sensibilizzazione dei diritti umani tra i comuni cittadini.

Eredità & vita personale

Nel 1980 sposò Chanmono di Te e ha avuto due figlie con lei: Kem Monovithya (1981) e Kem Samathida (1987).
Pubblicato per scopi didattici
Biografie di personaggi famosi e storici